Carciofo, Cynara scolymus

Il cynara scolymus è un ortaggio apprezzato dalla maggior parte della popolazione mondiale per il suo intenso sapore che lo rende ideale soprattutto come abbinamento dei piatti della cucina mediterranea.

Il Cynara Scolymus, è un ottimo tonico per la salute del corpo, motivo per cui viene sfruttato fin dai tempi passati come forma di terapia naturale contro i più svariati fattori del corpo che possono interagire con il suo equilibrio.

Carciofo, Cynara scolymus

Cynara scolymus

Il Cynara Scolymus fa bene

I metodi di impiego più comuni del carciofo riguardano l’infusione delle sue foglie per preparare una sorta di infuso tonificante per tutto il corpo in generale, ma prima di cominciare un trattamento a base di cynara scolymus (il termine medico per indicare il carciofo) sarebbe sempre bene consultare un medico ed esporli il proprio livello generale di salute.

Il carciofo per ridurre il colesterolo

La tisana di carciofo caccia le molecole HDL di colesterolo negativo abbassandone i livelli in modo da ridurre il rischio di malattie cardiovascolari o diabete, mentre alzando il colesterolo positivo LDL aumenta la salute del corpo proteggendolo da varie problematiche.

Il Cynara Scolymus ed il suo impatto di fibre

Un carciofo intero contiene ben dieci grammi di fibre, che rappresenta una grandissima quantità nell’apporto giornaliero di fibra consigliata, ecco perché il carciofo potrà fungere come un’ottima forma di sostenimento alimentare, che come adesso vedremo può riservare anche piacevoli aspetti per la salute: le fibre sono importanti per il benessere del tratto gastrointestinale, riducendo il rischio di patologie quali diarrea, costipazione o bruciori di stomaco.

Non solo fibre…

I carciofi oltre ad essere fonti davvero imponenti di fibra, sono caratterizzati anche da ottimi contenuti di vitamine C e K, acido folico, magnesio, manganese e potassio, che nel complesso risultano essere come valori nutrizionali davvero importanti per il corpo.

Ma c'è di più! il bello del carciofo è che vi può garantire tutto questo portando all’organismo una minima quantità di calorie: solo 65 kcal per ogni carciofo.

I benefici nella medicina tradizionale

Gli estratti di carciofo sono stati usati nel corso degli anni per trattare diverse patologie di salute, che hanno alleviato migliaia di casi grazie alle loro proprietà diuretiche, promotrici per il flusso sanguigno e per aumentare la produzione di bile e stimolare l’appetito.

Non c’è dubbio che il carciofo sia una delle più grandi fonti di benefici che la natura ci ha messo a disposizione per la nostra salute.

Il decotto di Cynara Scolymus

è un rimedio naturale utile anche per dimagrire oltre che per migliorare la distione, e si prepare semplicemente versando 2 g di foglie essiccate di carciofo in 200 ml d'acqua, coprire con un coperchio e fare cuocere a fuoco lento per non oltre 20 minuti ed infine filtrare.

In caso di disturbi digestivi o legati al metabolismo dei grassi, berne fino a 3 tazze al giorno.

Tintura vinosa di foglie di Cynara Scolymus

Porre a macerare per 5 giorni 2 g di foglie essiccate di carciofo in 100 ml di vino bianco in un contenitore a chiusura ermetica, poi filtrare con un panno sottile.

In caso di disturbi biliari ed epatici berne 1/2 bicchiere al giorno, a stomaco pieno.

Tintura vinosa di radici

Porre a macerare 2 g di radici essiccate e sminuzzate di carciofo in 100 ml di vino bianco per 10 giorni, poi filtrare. In caso di inappetenza e per favorire la diuresi berne 1/2 bicchiere prima dei pasti principali.

Preparati in commercio

In farmacia e in erboristeria si possono acquistare gocce e pastiglie a base dì carciofo oltre al succo fresco, come rimedi contro i disturbi di fegato e bile.

Le varie proprietà curative del cynara scolymus.

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: