Caryophyllus, Chiodi di garofano

Il Caryophyllus aromaticus ha varie proprietà benefiche ed è una delle spezie assai apprezzate sia in cucina che nell'industria alimentare, sono dotati di attività antisettica, antibatterica, spasmolitica ed anestetica locale. In medicina i preparati a base di Caryophyllus aromaticus possono per uso topico, essere impiegati nel trattamento delle piccole piaghe come antalgici nelle affezioni della mucosa orofaringea e per la igiene della bocca.Mentre per via interna sono tradizionalmente utilizzati come sintomatici delle turbe digestive
quale tonici e aromatici rientrano nella composizione dello spirito di melissa composto.

Caryophyllus, Chiodi di garofano

Caryophyllus aromaticus

Nome comune: aryophyllus aromaticus
Francese: Giroflier
Inglese: Clove tree
Famiglia: Myrtaceae
Parte utilizzata: bottoni fiorali (Chiodi di Garofano)

Costituenti principali:

  • 16-21% olio essenziale contenente 85-95% eugenolo; 10% P-cariofillene
  • 10-12% di tannino (tannino gallico)
  • flavonoidi, mucillagini, acido oleanico

Curiosità :

  • L'Eugenia caryophillata è un piccolo albero originario delle isole Molucche, Reunion, Antille e Madagascar. Quando nelle isole Molucche gli Olandesi distrusserotutti gli alberi di Eugenia, il paese fu devastato da parecchie epidemie fino ad allora sconosciute.
  • Per allontanare le zanzare e le tarme vengono utilizzate arance nelle quali sono infilzati Chiodi di Garofano.
  • I Chiodi di Garofano sono uno dei componenti del laudano di Sydenham.
  • Spezie assai ricercata, i Chiodi di Garofano trovano in Indonesia un uso particolare: rientrano nella composizione di sigarette, Kretek (60% di tabacco, 40% di Chiodi di Garofano).

 

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: