Cataratta

La cataratta è una opacità parziale o totale che può essere sia congenita che degenerativa del cristallino, le cataratte congenite sono generalmente caratterizzate da opacizzazioni parziali del cristallino e sono determinate da fattori ereditari o da malattie, come la rosolia, trasmesse dalla madre al feto.

Cataratta

Cataratta congenita

Mentre le cataratte degenerative che sono le più frequenti, si verificano solitamente con l'avanzare dell'età.

Le cataratte degenerative si dividono in due famiglie, la senile, che il più delle volte insorge dopo i sessantanni e la presenile, che si sviluppa più precocemente ma in entrambi i casi il cristallino perde la sua normale trasparenza, diventa più opaco e assume un colore giallo-bruno.

Entrambe le forme di cataratta sono caratterizzate da una progressiva perdita della vista, la cui entità dipende dalla localizzazione e dall'estensione dell'opacità.

Rimozione della cataratta:

Generalmente l'intervento chirurgico viene eseguito in anestesia locale e consiste nella rimozione del cristallino e nella applicazione di una lente in plastica o talvolta in silicone con la funzione di ripristinare la focalizzazione dell'occhio e il tutto richiede un semplice day-hospital.

Cataratta...

Malattie

Lascia il tuo commento: