Catuaba: effetti collaterali e proprietà

In questo articolo vedremo gli aspetti più interessanti della catuaba, le sue proprietà, gli effetti benefici e gli eventuali effetti collaterali che può avere la pianta.

Funziona la cautaba? Che proprietà possiede la pianta di catuaba? Catuaba, Erythroxylum catuaba o Juniperis Brasilensis è una pianta che cresce soprattutto in Amazzonia del nord ed in alcuni Stati del nord del Brasile, la catuaba appartiene alla famiglia Erythroxilaceae ed è una pianta nota per le proprietà afrodisiache (conosciuta con il nome anche di viagra del Brasile).

Catuaba: effetti collaterali e proprietà

Catuaba

A cosa serve la catuaba?

La catuaba è usata nel trattamento di affaticamento, insonnia, ipocondria, impotenza, disfunzione erettile, sciatica, aumenta la concentrazione e fornisce energia naturale e supporto del sistema immunitario.

Altri effetti della catuaba:

Le sue proprietà mediche sono comunque più estese in quanto risulta essere anche analgesico, antinfiammatorio e antivirale. La catuaba aiuta a dilatare e rafforzare le arterie, migliorando inoltre la circolazione. I brasiliani dicono che preparare un tè di catuaba è un vero e proprio lifting dell'umore e della libido ed inoltre sembra stimolare sogni erotici ed aumentare la soddisfazione sessuale. Mentre una tisana a base di corteccia invece sembra avere notevoli benefici contro l'impotenza sessuale e la mancanza di interesse sessuale, debolezza, scarsa memoria e dimenticanza.

Proprietà benefiche e dosaggio della catuaba:

Le parti usate sono sia le foglie, che la corteccia e la radice, infatti la corteccia del Catuaba ha ottime proprietà per agire come stimolante del sistema nervoso, soprattutto in presenza di un'impotenza funzionale degli organi genitali maschili.

I dosaggi dovrebbero essere di 1-2 grammi al giorno fino ad un massimo di 3-5 g al giorno e secondo l'erborista Michael van Straten il catuaba è un ottimo afrodisiaco sia per donne che per uomini, in quanto aumenta l'interesse e la potenza sessuale in entrambi i sessi perché ha un'azione diretta sul sistema nervoso e facilita lo scioglimento delle inibizioni da parte di entrambi.

La catuaba può essere consumata come una tintura, tè, alcolici.

Benefici del Catuaba :

  • nei trattamenti di impotenza
  • in caso di neurastenia
  • utile in caso di ipocondria
  • utile in caso di insonnia (di origine nervosa)
  • per migliorare la convalescenza
  • per migliorare la capacità della memoria
  • per trattare le nevralgie
  • per trattare i reumatismo cronico

Componenti della Catuaba:

  • alcaloidi simili alla atropina
  • yohimbina in forma cristallina
  • sostanze amare come la catuabina
  • olio essenziale
  • grassi
  • resine tannini
  • minerali come magnesio, potassio e calcio
  • acidi resinosi
  • composti aromatici

Yohimbina e catuaba

La yohimbina presente nella catuaba favorisce l'afflusso del sangue ai genitali inducendo l'erezione nell'uomo e la secrezione vaginale nelle donne, mentre la catuabina interviene favorendo la dilatazione delle arterie e favorendo in combinazione anche l'erezione.

Effetti collaterali e controindicazioni della catuaba:

Gli effetti collaterali derivanti dall'utilizzo della catuaba possono essere mal di testa e vertigini, mentre altri sintomi non sono ancora certificati è comunque consigliabile lo stop dell'assunzione nel caso un cui si verificassero sintomi di intolleranza ed inoltre non deve essere assunta in presenza di particolari patologie o stati fisici non ottimali senza prima aver consultato il proprio professionista.

Proprietà benefici ed effetti caollaterali della catuaba

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: