Cellulite al mare

La cellulite è un inestetismo che può colpire tutte le donne indistintamente dall'età o se si fa sport o vita sedentaria e comunque sono associate tutte a diete poco equilibrate, con la stagione estiva si può approffittare dei pregi del mare sulla lotta alla cellulite, difatti una passeggiata in acqua è un rimedio semplice ed efficace per ritrovare gambe più leggere e un corpo ben modellato.

Cellulite al mare

Cellulite al mare

Camminare è il modo migliore per attivare la pompa venosa situata sotto il piede e favorire la risalita del sangue e farlo in mare ha ulteriori vantaggi:

  • passeggiare al mare risulta più facile, considerando il minor peso sulle articolazioni.
  • camminare in acqua favorisce un massaggio che migliora la circolazione
  • l'acqua di mare ricca di sale assorbe per osmosi i liquidi che appesantiscono e danno gonfiore e rilascia il suo prezioso contenuto di oligoelementi vitalizzanti per la pelle, contro i cedimenti.

Inoltre mentre si prende il sole si possono usare creme o emulsioni che combinano l'azione protettiva e rigenerante con un effetto riducente, rassodante e anticellulite dovuto alla presenza di agenti specifici.

I mesi estivi stanno trascorrendo inesorabili, ma non siete ancora riuscite a raggiungere la forma fisica che desiderate?

Se volete trovare il modo di combattere la cellulite anche al mare sappiate che non potete trovare un ambiente migliore per beneficiare il corpo sotto il punto di vista della salute e della bellezza, in quanto sono più che noti gli effetti benefici dell’acqua marina sul corpo e, in particolare, sui tessuti dell’epidermide, che assorbono a dovere tutti i componenti dell’acqua del mare per nutrirsi e migliorare il suo benessere.

Combattere la cellulite al mare non è difficile, se sapete quali sono le tecniche e le strategie per riuscirci in totale armonia e divertimento, in quanto le attività per sconfiggere la cellulite al mare possono essere svolte tranquillamente in spiaggia e senza l’utilizzo di strumenti o attrezzi.

Ecco la nostra routine quotidiana per liberarsi della cellulite al mare, provate anche voi ad approfittare del bagnasciuga, trasformandolo nel vostro centro di benessere e salute personale!

Cellulite al mare: come cominciare la giornata

Non c’è soluzione migliore per combattere la cellulite al mare se non quella di utilizzare le prime ore della giornata per fare una corsetta sulla spiaggia.

Questo tipo di attività cardiovascolare è già di per sé efficace sulla strada, pensate dunque quante calorie e grassi potrà farvi bruciare svolgendola sulla spiaggia, correndo sulla sabbia...

Una corsetta la mattina vi permetterà di attivare il metabolismo già durante la prima fase del giorno, permettendovi di mantenerlo vivo e produttivo fino a sera.

Cellulite al mare nel pomeriggio

Dopo pranzo, una volta terminata la digestione, potete immergervi in acqua fino alla vita e camminare parallelamente alla spiaggia. Sebbene possa sembrare un’attività quasi banale, sappiate che la resistenza dell’acqua è davvero ottima per ottenere maggiori benefici.

L’attività motoria combinata all’effetto tonificante e nutriente dell’acqua marina sulla pelle sarà uno dei più preziosi esercizi che potete integrare alla vostra routine per togliere la cellulite al mare.

Concedetevi riposo, così da rilassarvi e godere un po' del favoloso clima marino in cui vi trovate, la cui aria resta sempre e comunque un vero toccasana per l’organismo.

Il pomeriggio potete dedicarlo al divertimento, in quanto ci sono numerose pratiche che vi permettono di colpire la cellulite al mare in maniera divertente e spensierata, quali ad esempio possono essere il beach volley, giocare con un frisbee o svolgere la comune attività con i racchettoni, etc.

Tutte questi attività divertenti aiutano a bruciare molte calorie e grassi in quanto vengono impiegati come fonte di energia.

Combattere la cellulite al mare

Cellulite rimedi cure cellulite

Lascia il tuo commento: