Cellulite effetto pelle a materasso

La pelle a materasso è legata alla cellulite fibrosa, quella più problematica e dolorosa al tatto, che ha l'aspetto visivo del classico materasso con le cuciture a rombi ed i bottoncini al centro, i semplici suggerimenti per contrastare la pelle a materasso o quantomeno tenere "a bada" il problema in realtà è come per la cellulite in generale, cioè: non sedersi con le gambe accavallate e bere molta acqua principalmente.

Cellulite effetto pelle a materasso

Pelle a materasso

Breve spiegazione: accavallare le gambe perché la pressione compromette la circolazione sanguigna e non favorisce il fisiologico ritorno venoso, mentre bere molta acqua (almeno 2 litri di acqua oligominerale naturale) aiuta ad eliminare le tossine che si accumulano nell'organismo...

Ovviamente in aggiunta a quanto scritto prima: fare una visita specializzata per poter individuare i trattamenti specifici da poter effettuare nella cura della cellulite, curare la propria dieta alimentare e fare attività fisica.

Non potete più vedere la vostra cellulite ed il suo effetto che rende la pelle simile ad un materasso? Se state cercando di rimuovere questo sgradevole aspetto del vostro corpo allora sappiate che la cellulite non è poi così difficile da trattare, se sapete quale strada scegliere per liberarvene.

La cellulite e l’effetto pelle a materasso sono due nemici che d’ora in avanti dovrete impegnarvi a sconfiggere, così da escludere dalla vostra vita un inestetismo fastidioso e davvero ostico.

Cosa fare per la cellulite e l’effetto pelle a materasso?

Per affrontare questa condizione sarà bene delineare una strategia ben mirata ad agire sulla cute, includendo anche i suoi strati più profondi, colpendo direttamente le cellule di grasso formatesi disintegrandone la struttura.

Ecco cosa vi servirà:

  • Almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno.
  • Una crema anticellulite.
  • Alcune sedute di massaggi.
  • Una dieta equilibrata.
  • Esercizio fisico regolare

La prima cosa da fare per liberarsi della cellulite e dell’effetto pelle a materassoè di iniziare ad integrare una sana attività fisica mirata a consumare più calorie e ad aumentare il metabolismo del corpo, in maniera da ridurre la capacità dell’organismo di trattenere le cellule adipose.

La dieta sarà sicuramente fondamentale per liberarsi della cellulite, motivo per cui è essenziale cominciare ad escludere diversi tipi di cibi e bevande che possono portare ad un sovraccarico di calorie e tossine, come gli alimenti trasformati e saturi di grassi, i cibi fritti o troppo zuccherati, le bevande gassate ed il caffè.

Limitando il consumo di tali prodotti riuscirete ad aumentare notevolmente le vostre possibilità di liberarvi dalla pelle a buccia d’arancia.

Bere molta acqua è fondamentale per il corretto funzionamento dell’organismo, in quanto lo aiuta ad espellere un maggior numero di tossine e a purificare tutti i vari canali.

Una media di otto bicchieri per giorno potrebbe andare benissimo, ma potete anche optare per succhi di frutta naturali o tè verde, che aiuta il metabolismo a consumare più grassi.

Una crema anticellulite è l’ideale per massaggiare il corpo e rimuovere le cellule adipose, visto che la crema agisce sulla cute restituendole tono ed elasticità, aumentando il flusso sanguigno e permettendo alle tossine di fuoriuscire attraverso i pori.

L’ingrediente più comune nella gran parte delle creme contro la cellulite è la caffeina, che può essere impiegata anche per esfoliare la pelle come rimedio casalingo per la cellulite.

I massaggi risultano davvero utili per sconfiggere la pelle a materasso, in quanto il movimento e la pressione esercitata dall’esperto massaggiatore spezza le membrane delle cellule adipose, permettendo ai canali linfatici di espellerle in maniera definitiva.

La cellulite a pelle a materasso

Cellulite rimedi cure cellulite

Lascia il tuo commento: