Cellulite in quali forme

La cellulite è considerata scientificamente una lipodistrofia localizzata che si manifesta in zone come bacino, cosce, interno ginocchia e gambe, nonostante il grasso sia presente in qualunque parte del corpo. 

La cellulite è un problema che colpisce maggiormente e particolarmente le donne. Questo inestetismo cutaneo è molto femminile, anche se non è poi così raro che un uomo abbia della cellulite, e tutto ciò è dovuto anche a causa delle variazioni ormonali, gravidanze, menopausa, etc. Altri fattori predisponenti la cellulite possono essere lo stress, l'alimentazione e le turbe circolatorie. L'eccesso di grasso può esistere in profondità e questo può modificare l'aspetto estetico dell'epidermide formando la "pelle a buccia d'arancia".

Cellulite in quali forme

Cellulite

Ci sono fondamentalmente tre forme cliniche di cellulite:

  • cellulite edematosa
  • cellulite fibrosa
  • cellulite sclerotica

La cellulite edematosa

La cellulite edematosa è il tipo di cellulite più grave e raro. E' dolorosa al tatto e presenta la pelle pastosa, poco compatta e con zone gonfie. Compare con un effetto "bucherellato" sulla superficie simile alla buccia dell'arancia, da qui il notissimo nome di cellulite a buccia di arancia. Le sue origini sono dovute a disfunzioni ormonali, costituzionali ed ereditarie ed i vasi sanguigni perdono di elasticità ed irrorano il tessuto adiposo causando il ristagno dei liquidi.

La cellulite fibrosa

Questa forma di cellulite è il secondo stadio della cellulite stessa. Il classico metodo per appurare la presenza di cellulite fibrosa è quello di stringere la pelle fra due dita e se si vede la pelle prendere un aspetto simile ad un sacchetto pieno di biglie vuol dire che la zona è colpita da cellulite fibrosa. Questa forma di cellulite è dovuta principalmente ad un ristagno di liquidi che rendono la pelle dura ed anche dolorosa al tatto.

La cellulite molle (sclerotica o sclerotizzata)

La cellulite sclerotica è simile alla cellulite fibrosa e si riconosce in quanto la pelle presenta avvallamenti e protuberanze come un sacchetto di noci e la pelle è inspessita e dolorante. Le zone colpite da questo tipo di cellulite si presentano flaccide.

Prevenire la cellulite

La prevenzione della cellulite deriva dal fatto di eliminare alcune cause del suo formarsi che sono la vita sedentaria, il sovrappeso, l'alimentazione scorretta e la ritenzione idrica.

La dieta anticellulite abbinata ad attività sportiva, creme, massaggi e trattamenti vari sono delle armi spesso molto efficaci per contrastare l'inestetismo della cellulite. Anche gli integratori alimentarisono un valido supporto per la prevenzione e la cura della cellulite.

Inoltre bere molta acqua non solo comporta maggiori benefici al benessere generale ma aiuta ad eliminare le tossine e le scorie in eccesso, favorendo un corretto scambio di liquido a livello intercellulare ed evitando così la ritenzione idrica e tutti i risvolti negativi derivanti.

Cellulite forme dove si localizza la cellulite

Cellulite rimedi cure cellulite

Lascia il tuo commento: