Cellulite ultrasuoni

Volete ridurre la cellulite grazie agli ultrasuoni? Gli ultrasuoni sono una tecnica innovativa per eliminare la cellulite che sta riscontrando sempre più successo.

Ultrasuoni e cellulite? Come funzionano gli ultrasuoni contro la cellulite e quali sono le controindicazioni ed i costi? Cercheremo di svelare in modo semplice qual è l'azione degli ultrasuoni sulla cellulite per far capire al meglio le potenzialità di questo tipo di trattamento anticellulite.

Cellulite ultrasuoni

Cellulite ultrasuoni

Cos'è la cellulite:

La cellulite è una condizione che affligge il 70-80 % della popolazione femminile di qualsiasi età e si presenta come un accumulo di grasso sottocutaneo. Gli accurati studi in materia hanno stabilito quali siano le cause di questo disagio che, solitamente, comprendono fattori come cattiva alimentazione, eccesso di alcool e fumo, mancanza di movimento fisico ed alto livello di stress.

Una soluzione alla cellulite

Meglio pensare che la cellulite non sia un nemico inviolabile ed inattaccabile, perché esistono infatti moltissimi trattamenti che possono funzionare, come ad esempio eliminare la cellulite grazie agli ultrasuoni in modo efficace e sicuro. Questa tecnica, nonostante i dubbi iniziali da parte di moltissime persone, sta riscuotendo un enorme successo per i trattamenti mirati alla cura della tipica pelle a buccia d'arancia.

Pensate che, fino a poco tempo fa, gli ultrasuoni venivano utilizzati solamente per curare alcuni lievi problemi fisici come ad esempio le slogature, le infiammazioni o i dolori muscolari di ogni genere.

Oggigiorno è possibile sfruttare l'enorme potere degli ultrasuoni anche per la cellulite, indirizzando la loro azione verso quelle zone del corpo che sono afflitte dalla pelle a buccia d'arancia, eliminando gli accumuli di grasso e tossine.

Come funzionano gli ultrasuoni per la cellulite

In che modo gli ultrasuoni possono dare benefici contro la cellulite ?

Le onde sonore ad alta frequenza che vengono prodotte dalla macchina ad ultrasuoni riesce a raggiungere in profondità la zona colpita dalla cellulite. Questa azione è mirata a scaldare la zona in questione, con la conseguenza che il corpo invierà una quantità maggiore di sangue, permettendo così il deflusso dei liquidi linfatici che provocano il deposito dell’adipe tipico della cellulite.

Bastano pochi minuti per spostare sulla zona interessata e far sì che il suo potere agisca direttamente sul grasso della cellulite; dopo il trattamento si può utilizzare una crema antinfiammatoria così da alleviare il senso di calore che causa questo trattamento sulla pelle.

Molte persone si ostinano a preferire i trattamenti laser in quanto vengono considerati tra i più efficaci, ma dovete sapere che anche gli esperti consigliano gli ultrasuoni contro la cellulite, in quanto sono altrettanto utili e sono sicuramente più sicuri.

Che altro dire? Come potete non prendere in considerazione gli ultrasuoni per combattere la cellulite, ora che ne conoscete l'efficacia ed i benefici che possono darvi? Dove si può trovare la possibilità di sfruttare gli ultrasuoni contro la cellulite? E' sufficiente chiedere al proprio medico di fiducia un appuntamento, così da beneficiare dello straordinario effetto di questo tipo di trattamento contro la cellulite.

Come lavorano gli ultrasuoni?

Gli ultrasuoni aggrediscono le cellule grasse e le trasformano in scarti. Per evitare che vengano ripescate (dagli adipociti) è necessario procedere successivamente ad un drenaggio per portarle verso un’eliminazione naturale. Gli ultrasuoni che sono onde sonore ad alta frequenza, non percepibili. Nel trattamento estetico per la cellulite viene utilizzata una frequenza pari a 3mhz in modo da ottenere penetrazione pari a circa 2-3 cm. L’inconveniente di questo metodo consiste nel rischio di piccole bruciature a causa del riscaldamento delle placche o di un tipo di pelle sottile e sensibile. Generalmente un trattamento completo si svolge per 8/10 sedute.

Ultrasuoni anticellulite

La cellulite e la sua formazione sono dovute principalmente alla sedimentazione del grasso nei tessuti interni della cute, depositandosi in maniera alquanto anormale e nociva per la salute dell’epidermide.

Nonostante questo fattore venga spesso collegato all’aumento del peso, dovete sapere che sono ben altre le cause che originano la cellulite, che nasce a seguito di diverse combinazioni di effetti che colpiscono l’organismo e le sue funzioni, compromettendone l’equilibrio e la funzionalità.

Resta un mistero inoltre il motivo per cui la cellulite si forma principalmente in alcune zone del corpo quali cosce, glutei e fianchi, interessando talvolta anche pancia e braccia, che rende la pelle a buccia d’arancia un vero e proprio rebus per gli scienziati.

Sebbene ci siano diversi trattamenti previsti per affrontare la cellulite, gli ultrasuoni sembrano essere nella prima fila di partenza tra le varie terapie, sia per efficacia che per comodità d’impiego.

Pensate che questa strategia ha come possibile effetto collaterale un lieve senso di surriscaldamento sulla zona trattata, diventando quindi assolutamente sicuro per la salute del corpo.

La macchina ad ultrasuoni produce una serie di onde sonore a bassa frequenza che penetrano i tessuti e li fanno vibrare al loro interno, così da raggiungere in profondità e combattere le cause della cellulite.

Il calore prodotto dilata i vasi sanguigni e distrugge le cellule di grasso, risultando quindi davvero efficace per eliminare la cellulite una volta per tutte, assieme alle tossine ed ai liquidi che la compongono.

Il trattamento ad ultrasuoni per la cellulite

Il fulcro del potere emesso dagli ultrasuoni interessa solamente la zona da trattare e la procedura affiche faccia effetto dura solamente alcuni minuti.

Solitamente viene utilizzato un comune anti-infiammatorio onde prevenire disagio nei pazienti, nonostante gli ultrasuoni per la cellulite rimangano sempre una soluzione comoda e sicura.

A seguito della terapia il soggetto avrà bisogno di alcuni giorni di riposo, nel momento in cui inizia la guarigione, magari continuando a prevenire l’infiammazione con gli appositi farmaci.

Importante resta il fatto che è importante assumere molti liquidi onde prevenire la disidratazione e l'eventuale riformazione di tossine.

Gli svantaggi ed effetti collaterali degli ultrasuoni contro la cellulite

Ci sono alcuni svantaggi derivati dall'utilizzo degli ultrasuoni per combattere la cellulite.

Uno di questi è che il corpo dovrà rimanere a riposo subito dopo il trattamento a volte anche per alcuni giorni, questo perché la terapia ad ultrasuoni per la cellulite potrà farvi sentire stanchi e spossati pertanto meglio prendere in considerazione il fatto che si potrebbero prendere alcuni giorni di ferie.

Una nota negativa potrebbe essere che non è garantito un effetto duraturo e prolungato nel tempo e quindi serviranno tutti gli impegni possibili per evitare il ritorno della cellulite.

Seguire un'alimentazione corretta (dieta) è il primo passo da fare, così come svolgere un regolare esercizio fisico mirato a bruciare i grassi in eccesso ed eliminare così la cellulite e tutti i risvolti negativi che ne derivano.

Controindicazioni e prezzo delle sedute ad ultrasuoni contro la cellulite:

Gli ultrasuoni contro la cellulite non hanno particolari controindicazioni in caso di soggetti adulti ed in buone condizioni fisiche ma è ovvio che in caso di eventuali patologie, presenza di placche in metallo, peacemaker e uno stato cagionevole generale è bene avvisare il professionista prima di iniziare la seduta il quale in base alla sua esperienza deciderà se proseguire o meno.

Il prezzo di ogni seduta ovviamente è variabile in base al costo del professionista, della strutture e della concorrenza, solitamente una seduta ad ultrasuoni però può venire a costare dai cinquanta agli ottanta euro.

Gli ultrasuoni sono uno strumento efficace per contrastare i segni della cellulite

Cellulite rimedi cure cellulite

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo cellulite ultrasuoni

Salve, volevo sapere se nelle parti di Vicenza si esegue la terapia ad ultrasuoni. Grazie

Ho avuto problemi con il trattamento agli ultrasuoni contro la cellulite

Ho eseguito due trattamenti agli ultrasuoni, con aggiunta di altre sostanze inoculate sotto cute prima. Risultato: febbre, malessere generale e una settimana passata tra il letto e la poltrona dopo ogni seduta.

Mi sto sottoponendo a sedute di ultrasuoni che constano di 20 minuti di applicazione nella zona trattata. Dopo aver letto la Vostra recensione mi sorgono dei dubbi circa il tempo così lungo di applicazione e l'assenza della sensazione di "calore" di cui parlate. Sarà una finta applicazione?

Lascia il tuo commento: