Cerfoglio, Anthriscus cerefolium

La pianta di cerfoglio Anthriscus cerefolium è una pianta che appartiene alla famiglia delle Ombrellifere e veniva utilizzato già dai Romani come aroma e pianta officinale.

La tradizione popolare ne utilizza le foglie fresche od essiccate per preparare una tisana depurativa, indicata per cure ricostituenti in primavera o in autunno.

Cerfoglio, Anthriscus cerefolium

Cerfoglio

Il cerfoglio aiuta a stimolare l'appetito, favorisce il metabolismo e ha un effetto diuretico.

Grazie al suo gusto dolce, simile a quello dell'anice, in cucina si sposa molto bene con minestre, salse, patate. Infine il cerfoglio è spesso un componente di condimenti alle erbe.

Azione terapeutica cerfoglio:

Gli oli essenziali contenuti nel cerfoglio sono d'aiuto soprattutto in caso di disturbi dell'apparato digerente.

In combinazione con gli amari presenti essi agiscono positivamente sulla cistifellea e stimolano la produzione di succhi gastrici.

Il cerfoglio, inoltre, favorisce la circolazione sanguigna e ha proprieta diuretiche e depurative per questo motivo è spesso un importante componente di cure ricostituenti.

La tisana preparata con le foglie di cerfoglio coadiuva la funzionalita renale e favorisce il metabolismo.

Composizione cerfoglio:

Oltre a diversi oli essenziali e amari, il cerfoglio contiene le vitamine C e A.

La vitamina A è molto importante per la vista e viene assimilata dal corpo solo combinata con i grassi.

Il cerfoglio, inoltre, è ricco di sali minerali: il ferro, essenziale per la formazione degli eritrociti, il calcio e il magnesio, importanti per i muscoli e i nervi.

 

Anthriscus cerefolium

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: