Chitosano per dimagrire

Il chitosano con la dieta, serve per dimagrire? Fa dimagrire? Il Chitosano è stato studiato per la prima volta nel 1811 da Henri Braconnot, un botanico, il quale era direttore appunto del giardino botanico a Nancy, in Francia. Bracannot era riuscito a isolare la sostanza principale del Chitosano e cioè la Chitina e proprio grazie a questa scoperta molti altri ricercatori continuano tutt'ora a prendere spunto dagli studi del direttore del giardino botanico scoprendo quindi nuovi utilizzi della Chitina e ricercando altre forme diverse di essa in natura.

Chitosano per dimagrire

Chitosano per dimagrire

Il chitosano per dimagrire:

Il Chitosano viene frequentemente commercializzato in quanto è considerato un aiuto naturale per la perdita di peso.

E' un integratore alimentare, fatto appunto di chitina a base di gusci di crostacei come aragoste,granchi e gamberi. I produttori,che con il loro lavoro realizzano tale integratore,sono convinti che il Chitosano sia un valido rimedio per la perdita di peso in quanto combatte l'assorbimento dei grassi ma purtroppo su tale argomento vi è uno scarso supporto della comunità scientifica che avvalorerebbe quindi la tesi che il Chitosano fa dimagrire.

Il Chitosano è simile alla cellulosa, una fibra vegetale; ci risulta essere importante il fatto che riesca ad assorbire 8 volte circa il suo peso in grassi e oli questo perché si è constatato che si lega con le molecole di grasso in modo tale che la trasformazione,una volta assunto l'integratore quindi resa possibile dal Chitosano, non sia poi un qualcosa che il nostro corpo umano possa assorbire.

Chitosano per uomo e donne:

Tutto ciò è reso possibile in quanto si impedisce l'assorbimento dei grassi nel corpo grazie alla conversione di una parte di esso in una specie di gel,gel definito come parte del grasso stesso che essendo in eccesso risulta essere troppo grande per il corpo umano quindi viene catturato in parte, diventando una sostanza inerte e perciò espulso tramite la nostra escrezione naturale quindi tramite le feci che produciamo ogni giorno. Grazie a queste capacità dunque il Chitosano è considerato un valido supplemento per chi volesse intraprendere la strada,seppur tortuosa, della perdita di peso.

Inoltre un riconoscimento notevole al Chitosano va fatto in quanto a differenza di altre fibre, esso porta una carica positiva ionica. Questo significa che i lipidi, i grassi e gli acidi biliari essendo tutti di carica negativa andranno poi ad instaurare un legame chimico col Chitosano di carica positiva e perciò vi sarà un'attrazione naturale tra gli uni e l'altro andando dunque a formare quel processo sopracitato.

Studi sul chitosano:

Vi sono comunque stati diversi studi,svoltisi in particolare in Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Singapore, Nuova Zelanda, Finlandia, Polonia ed anche in Italia, sull'efficacia di tale integratore e uno di essi si è avvalso della esaminazione di 1000 partecipanti adulti,in sovrappeso o addirittura obesi, dove sono stati infatti testati gli effetti del Chitosano.

I partecipanti di tale studio che venivano trattati quindi col Chitosano sembravano rispondere positivamente perdendo cioè i chili di troppo. Inoltre si notava come andassero incontro ad un ottimo beneficio in termini di livelli di colesterolo e pressione sanguigna.

Ciononostante alcuni membri della comunità scientifica hanno notato che gli studi fatti sull'uso del Chitosano correlato alla perdita di peso sono di scarsa qualità e seppur sono state analizzate prove e ricerche di alto livello esse stesse suggerivano che vi sarebbe stato un minimo effetto sulla riduzione del peso corporeo.

Oltre a ciò, si può far riferimento ad uno studio di notevole interesse che ha destato l'attenzione del Journal of Clinical Nutrition il quale riferisce anch'esso che il Chitosano non è un elemento cosi utile per la perdita di peso.
Per far si che ciò avvenga si consiglia di accompagnare il Chitosano ad una dieta sana, cioè implicherebbe un consumo variegato di frutta e verdura assieme ad un apporto limitato di grassi saturi.

Ovviamente grazie ad una attenta attività fisica aerobica e ad un rafforzamento muscolare il contributo del Chitosano potrà essere maggiore promuovendo quindi la perdità di peso.

Vi sono comunque studi più confortanti sul Chitosano,i quali dimostrano che in taluni casi esso si dimostra efficacie.

Il chitosano fa dimagrire:

Un gruppo di ricercatori ha ripreso in considerazione una serie di studi di Chitosano relativi alla sua somministrazione per la perdita di peso. Si è giunti alla conclusione che il Chitosano si è dimostrato utile rispetto ad un trattamento di tipo placebo. Gli studi si incentravano nella valutazione di oltre 1100 partecipanti, adulti con un'età media di 44anni,incluse anche le donne, ai quali veniva somministrato ad ognuno di loro appunto il Chitosano, ad un parte di essi inoltre è stato consigliato di seguire in concomitanza una dieta.

Purtroppo però in alcune delle valutazioni mancava il dato relativo alla dose di Chitosano utilizzato. I risultati nel complesso hanno dimostrato una buona perdita di peso di circa 3,7kg rispetto a coloro che hanno utilizzato un trattamento di tipo placebo oltre che ad un miglioramento nei valori di colesterolo.

In altri frangenti, e cioè in studi che hanno considerato il trattamento con Chitosano della durata di più di 4 settimane, si è riscontrato che l'assunzione di tale integratore permetta di perdere 1,7kg in più rispetto sempre a coloro che adoperano un trattamento di tipo placebo.

Nelle valutazioni che invece considerano un tempo di somministrazione che va dalle 4 settimane ai 6 mesi il Chitosano ha fatto si che i soggetti riscontrano un ulteriore calo di peso corporeo di altri 1,28 kg circa anche se i ricercatori hanno interpretato questi risultati come variazione minima del trattamento per la perdita di peso.
Ciò che preme di più agli scienziati è che i prossimi studi a riguardo debbano essere di durata più elevata,si raccomanda infatti di creare le condizioni per cui i futuri soggetti presi in esame vengano trattati col Chitosano per almeno 24 settimane in modo tale da fornire maggiori informazioni sulle modalità e sui risultati che il Chitosano può offrire ad una persona.

Opinioni sul chitosano:

Inoltre si osserva che i pazienti,prima di sottoporsi a questo tipo di trattamento, qualora volessero avvalersi delle proprietà del Chitosano, debbano consultare prima di tutto il proprio medico per avere un quadro della situazione più chiaro e sicuro.

In numerosi studi si è notato che il chitosano è utile per dimagrire .

Dimagrire facilmente

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo chitosano per dimagrire

ho 74 anni mi curo con l'omeopatia x tutti i problemi della mia eta'cervicalgia,artrosi,vertigini,ansia,stres.questi sono i miei problemi di salute sono alta m.1,50 peso kg.74 dovrei calare5,6kg.se mi potete
consigliare chitosan ,escludendo le alghe (per la tiroide)visaluto e ringrazio

Lascia il tuo commento: