Cisti dentarie: Cisti ai denti

Cisti dentarie cosa sono? Le cisti dentarie cosi si può già intuire dal nome riguardano le cisti formate in concomitanza dei denti.

Le cisti dei denti sono chiamate cisti dentarie o in gergo medico cisti odontogene, queste cisti sono solitamente cavità dalla forma tondeggiante epitelizzate che contengono liquido e sono riferite per posizione e vicinanza ai denti, le cisti dentarie si possono distinguere in tre "famiglie", le cisti radicolari, le cisti follicolari e quelle paradentali.

Cisti dentarie: Cisti ai denti

Cisti dentarie

Le prime, le cisti radicolari si formano nella maggior parte dei casi a seguito di processi infiammatori cronici del periapice mentre quelle follicolari, si generano nel periodo dello sviluppo dalla porzione epiteliale del germe dentario.

Nello specifico possono formarsi cisti follicolari prive di formazioni dentali quando il disturbo evolutivo colpisce il germe anteriormente alla formazione dei tessuti duri ma anche cisti contenenti frammenti di denti e anche raramente, denti interi.

Le cisti paradentali invece hanno inizio dalle cellule epiteliali collocate precisamente in quello che viene chiamato spazio alveolo dentale oppure nell'osso vicino

Le cisti paradentali si differenziano dalle cisti radicolari per il fatto che il dente posto suo malgrado in essere resta vivo.

Il contenuto della cisti che colpisce i denti, chimicamente risulta costituito da un liquido filante alcalino dal colore giallo in tonalità chiara o anche trasparente ce se analizzato renderebbe riconoscibili diverse cellule di desquamazione, eritrociti, leucociti, plasmacellule ed anche cristalli di colesterolo.

Sintomi delle cisti dentali:

Principalmente i sintomi che identificano questo tipo di cisti, sono uno solo, dolore e aumento di volume della cisti che nella sua massima dimensione può causare al soggetto interessato, un rigonfiamento evidente anche dall'esterno relativo e limitato alla zona colpita.

Le cisti dentali una volta diagnosticate, alla palpazione possono risultare sia molli che dure e nel primo caso tendere a fluttuare se premute.

Anche se potrebbe sembrare strano non sempre queste cisti si manifestano in modo visivo, perché questo dipende dalla zona dove compaiono ad esempio nel mascellare superiore può capitare che arrivino a dimensioni considerevoli prima di uscire (per identificarle il paziente può essere sottoposto anche a radiografia).

Trattamento delle cisti ai denti:

Un altra cosa negativa che accompagna questa problematica sono le infezioni che avvengono in una percentuale molto alta di casi al quale segue (in base alle condizioni della persona e alla scelta del professionista) una terapia antibiotica prima di rimuovere chirurgicamente e suturare la cisti.

 

Ciste dentale

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo cisti dentarie: Cisti ai denti

buona sera, mi hanno diagnosticata una cisti sotto i denti incisivi inferiori da circa tre anni facendo una radiografia. non mi ero accorta niente prima della radiografia..pero" gli incisivi si erano un po scuriti...a quale rischio vado incontro se non la tolgo? ma è vero che togliendola mi possono cadere i denti??? mi hanno detto che è un intervento abbastanza costoso....

Ciste dentaria

Grazie per la chiara spiegazione su cosa è una ciste dentaria. Ora mi è tutto più chiaro.

Lascia il tuo commento: