Cisti ovariche: ciste ovarica

Cosa sono e come mai si formano le cisti ovariche? Le cisti ovariche, come lascia intendere il nome stesso della patologia riguardano le donne principalmente in età fertile.

Quali sono i sintomi le cure e le cause delle cisti ovariche? Per approfondire l'argomento cisti ovariche, partiamo dalla duplice funzione delle ovaie: la prima è sviluppare l'uovo e la produzione di ormoni, le ovaie sono, per semplificare, il "contenitore" delle uova che prima di ogni ciclo mestruale producono un uovo che, il quale se non fecondato, viene eliminato naturalmente.

Cisti ovariche: ciste ovarica

Cisti ovariche

Le uova continuano a svilupparsi fino alla menopausa, il periodo cioè in cui la donna non è più fertile, conosciuto con il nome di climaterio femminile. L'uovo una volta maturato, si incanala nella tuba di Fallopio dove potrebbe essere fecondato in presenza di spermatozoi.

La seconda ed importante funzione delle ovaie è quella di produrre gli ormoni sessuali femminili, in particolare gli estrogeni ed il progesterone.

All'interno delle ovaie si possono sviluppare delle cisti e queste altro non sono che delle sacche piene di liquido e nella maggior parte dei casi sono benigne. Lo sviluppo delle cisti è molto repentino, tant'è che possono svilupparsi da un mese all'altro. Si può verificare che, nel caso di cisti di modeste dimensioni, ci possa essere una regressione naturale delle stesse, mentre il caso si complica per le cisti di dimensioni di un certo tipo.

Quali sono i sintomi delle cisti ovariche?

La presenza di cisti sulle ovaie, nella maggior parte dei casi è asintomatica. La donna non avvisa nessun problema. In altri casi, invece, soprattutto in caso di lesione della ciste, si possono avere forti dolori nella zona addominale. Se la dimensione della cisti è notevole può determinare pressione sulla vescica ed intestino e provocare dei fastidi.

Allo stesso modo si può avvertire dolore durante i rapporti sessuali.

In altri casi le cisti ovariche possono essere il sintomo o, comunque, un'avvisaglia di altri problemi come l'endometriosi.

Sono rari i casi in cui la ciste ovarica degenera in cancro, anche se comunque è presente e colpisce donne con più di 50 anni.

Le cisti sono un problema molto diffuso e colpiscono sia donne giovani che meno giovani.

Come vengono diagnosticate le cisti?

In caso di presenza di dolori o fastidi è sempre meglio rivolgersi al proprio medico di fiducia che provvederà ad eseguire una prima analisi del problema.

Spesso non risulta facile e semplice fare una diagnosi di cisti ovariche per cui di regola il medico di base invierà la paziente in ospedale per eseguire esami più approfonditi.

Di solito un'ecografia dell'addome oppure una trans vaginale sono la soluzione ideale per avere la diagnosi.

Cosa farà il medico?

Il medico in base alla dimensione delle cisti presenti su una o entrambe le ovaie, deciderà il da farsi anche in base all'entità del dolore ed all'età della donna.

Se la cisti non si riassorbe naturalmente entro qualche mese, la paziente dovrà recarsi da un ginecologo che potrebbe essere favorevole all'asportazione chirurgica della stessa.

Di solito si tratta di un intervento poco invasivo fatto in laparoscopia, ma non tutte le cisti possono essere asportate in questo modo.

Dipende molto dalle dimensioni.

Cosa accade quando viene asportata un'ovaia?

In questi casi l'organo rimasto andrà a supplire la mancanza dell'altro e la donna non accuserà nessun tipo di problema e continuerà il suo percorso di vita normale.

Informazioni e consigli utili sulle cisti ovariche

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo cisti ovariche: ciste ovarica

salve, sono di foggia e ho 25 anni. Ho un problema serio. sono quasi 20 giorni che ho dolori come le contrazioni.. I dolori diventano sempre più forti! 2 giorni fa ho notato delle perdite di sangue scuro solo quando sedevo per far pipì e la pipì non si colorava di rosso!!!! Stamattina mi è arrivato il ciclo ma il sangue continua ad uscir scuro e poi mentre facevo pipì, dall'interno è caduta una piccola pallina rosso scuro(come il sangue), e dopo 5-10 min. i dolori pelvici si sono infittiti talmente tanto che sono rimasta piegata su me stessa per un bel pò! AIUTATEMI!!!!!!

Vai da un medico! Cosa stai aspettando?!?!?!?

Ho un piccolo follicolo cistico

Salve a tutti anche un mese fa ho scoperto di avere un piccolo follicolo cistico ma ho molta paura e mi sto trascurando me ne sono accorta un mese non sono venute e poi ho avuto emorragia il mio medico mi ha detto che devo fare una specie di raschiamentoma ho tanta paura aiutatemi

La mia ciste sull'ovaio destro per 7 anni non mi ha permesso di rimanere incinta

ciao ragazze volevo dirvi a tutte che anche io ho sull'ovaio destro la ciste e per questo motivo x 7 anni non sono mai rimasta incinta e ho solo avuto problemi con la peluria!!! come ho risolto??? x adesso in nessun modo , ma ho sto facendo tutto da capo con un dott privato ho gia fatto tutti gli esami del sangue che mi sono costati 180 euro solo il tiket in ospedale ....io con queste parole voglio solo dirvi di non aspettare come ho aspettato io x 7 anni .....adesso prego dio che mi faccia avere un bambino auguri a tutte.....

Ho fatto una laparoscopia per rimuovere una ciste ovarica

Mi sono sottoposta all' intervento chirurgico in laparoscopia per la rimozione di una cisti ovarica di 10 cm, una settimana fa. Il decorso post operatorio procede bene, adesso mi sento decisamente meglio. Gli unici fastidi che ho sono il gonfiore alla pancia, (ancora un pò gonfia per via dell' immissione dell'aria) un leggero fastidio all'inguine. Sto prendendo il protettore gastrico e sto facendo le iniezioni anti trombosi, terapia che devo seguire per 15giorni. Il ginecologo mi ha già anticipato che alla visita di controllo prevista per il mese prossimo mi prescriverà la pillola almeno metterò a riposo le ovaie per un pò.
Sono molto contenta di aver risolto questo problema e di stare bene, sperando che non si ripresenti mai più. Quando sarà il momento opportuno, vivrò il momento più bello e straordinario al mondo: diventare mamma!
Mi raccomando state tranquille se dovetesottorporvi a questo intervento.

Ciste ovarica

anche io l'altro giorno ho scoperto di avere una cisti all'ovaio sinistro e ora dovrò mettermi in carreggiata per tutti i tipi di analisi da fare...certo che è un bel problema anche se per molte è all ordine del giorno mentre per me non è così. ma passerà e sentire i vostri pareri e consigli forse mi aiuterà a restare più tranquilla anche se faccio finta di esserlo...buona fortuna a tutte noi...

La grande cisti ovarica e le conseguenze

Ciao a tutte, anche io ho vissuto questa triste esperienza, la cisti era grande e mi hanno dovuto asportare un ovaia. Non ebbi neanche il tempo di superare la cosa che comparve di nuovo lo stesso problema ma preso i tempo per fortuna. Oggi sono in cura e vivo con la speranza che Dio mi regalerà un bimbo o una bimba. Buona vita a uve voi :)

Ciste ovarica e l'urgenza di essere operata per ciste ovarica

ciao a tutti, io 5 anni fa sono stata operata d’urgenza per una ciste ovarica che era scoppiata, e grazie a dio ho fatto in tempo a correre in ospedale, dopo l operazione ho incominciano con la cura delle pillole anticoncezionali, ma dopo 6 mesi ho incominciato a sentire di nuovo i dolori a basso ventre e sono corsa subito all’ospedale e da una ecografia e risultato che ne era uscita un altra e il medico mi ha cambiato la cura, ora sono 4 anni che continuo a prendere le pillole e va tutto bene ma devo stare sotto controllo ogni 3 mesi vado a fare una visita più il pap test. ma vi do un consiglio, non fate come me che ho rischiato di morire per una emorragia qualsiasi dolore o sintomo che avete andate subito dal medico

Ciste ovariche per colpa della tiroide

Ciao a tutti sono Cinzia. Da qualche tempo mi sono state diagnosticate cisti nella endometrio..tutta colpa della tiroide...controllate la sempre

Lascia il tuo commento: