Cisti sebacea: sintomi cause e consigli per la ciste sebacea

Cisti sebacea perchè si forma? Cisti sebacee, chiamate anche cisti epidermoide, si presentano con la formazione di piccoli grumi di solito indolori che si creano sotto la pelle. Il problema si manifesta con la comparsa di piccoli segni su viso, collo, dorso ed alle volte anche sulla zona genitale. La generazione delle cisti non comporta dolore o grave pericolo per la salute, sebbene queste siano a rischio di infezioni. Le cisti in genere sono piccole, anche se a volte appaiono particolarmente evidenti a causa della zona in cui si concentrano. Esse subiscono un processo di crescita lento, durante il quale si riempiono di liquido che rimane bloccato sotto la pelle. I grumi pieni di liquido oleoso formano, per appunto, le cisti. Si corre il rischio di infezione nel caso in cui tale liquido fuoriesca.

Ciste sebacea

Cisti sebacea


Cause della cisti sebacea

I fattori legati alla comparsa del problema sono numerosi. Nello specifico, le cisti si verificano quando si presenta un danno ad un follicolo pilifero od una rottura delle ghiandole che producono l’olio della pelle. Le ghiandole sebacee si trovano in tutto il corpo, sia sotto i follicoli piliferi che sotto i pori. Esse secernono un olio chiamato sebo, il quale aiuta a mantenere la pelle correttamente idratata e sana. Il sebo è il frutto di una miscela di cellule di grasso e di cellule morte che producono quella quantità di olii tali da prevenire la formazione di pelle secca, così come di screpolature e prurito della pelle. Tale olio è importante, anche, per una crescita sana dei capelli. Per concludere, gli oli naturali presenti sulla pelle, garantiscono una protezione da batteri ed altre sostanze estranee. Alcune cisti sebacee possono verificarsi nel grembo materno, quando vi sono cellule che si creano in maniera anomala. Il problema ha dunque un legame genetico. Le persone che ereditano la malattia genetica nota come sindrome di Garden sono soggetti a più elevato rischio di formazione di cisti.


Soggetti a rischio ciste sebacea

La formazione di cisti sebacee non può essere prevenuta, tuttavia esistono dei fattori che causano un rischio più elevato di sviluppo di tali segni sulla pelle. Si tratta di un problema più comune negli uomini rispetto che nelle donne. In genere si verifica in età adulta. Maggiori probabilità di incorrere in esso, si rilevano in soggetti che hanno sviluppato in età adolescenziale l’acne. L’esposizione al sole rappresenta un ulteriore elemento che contribuisce alla formazione delle cisti, specialmente sulle aree del viso. In maniera analoga, le cisti sebacee si creano con maggiore facilità nei soggetti che hanno subito traumi o lesioni alla pelle.


Sintomi comuni della cisti sebacea

La comparsa di sebo in eccesso si può verificare a causa di scarsa igiene, dieta ricca di grassi, stress o altrimenti a causa di un’attività accelerata delle ghiandole sebacee. L’acne rappresenta uno dei sintomi più comuni di iperattività delle ghiandole sebacee. Oltre a tale fattore, l’attività accelerata delle ghiandole sebacee può essere legata ad una varietà di malattie della pelle, nonché a certe forme di perdita di capelli. I segni che caratterizzano la presenza di cisti sebacee sono particolarmente visibili anche all’esterno. Le zone della pelle che presentano cisti risultano, infatti, gonfie e spesso arrossate. Le cisti sono visibili ad occhio nudo e queste possono essere osservate in differenti parti del corpo che in genere includono viso e collo.

Prodotti efficaci contro la cisti sebacea

In presenza di cisti sebacee, la pelle si presenta maggiormente delicata. A causa di tale ragione è necessaria più attenzione per quanto riguarda l’igiene e l’idratazione di essa e specialmente delle aree del viso. In tali casi, è preferibile l’utilizzo di prodotti contenenti acidi alfa-idrossidi, i quali si presentano come degli efficaci esfolianti per la pelle e sono per altro in grado di ridurre la produzione di olio in eccesso. Elementi comuni che presentano tali proprietà includono: acido glicolico, acido citrico, acido salicilico ed acido malico. Altra valida alternativa è rappresentata dalla vitamina A che affina e minimizza i pori. Adottando prodotti a base di vitamina A, la pelle risulta idratata e priva di residui indesiderati. Utilizzare una maschera per il viso, una o due volte alla settimana. Scegliere un prodotto contenente argilla di alta qualità. Ottime opzioni sono maschere che tra i propri ingredienti presentano caolino e bentonite, entrambi in grado di eliminare le impurità.

Rimedi a base di erbe per la cisti sebacea

Il problema può essere risolto ricorrendo alle buone proprietà delle erbe. Diversi ricercatori decantano l’efficacia di gel a base di aloe vera per la cura delle cisti sebacee. L’efficacia è legata alle capacità lenitive e curative di tale ingrediente naturale. Bardana e trifoglio rosso, sono entrambi potenti detergenti, essi possono essere utili nel trattamento. Rimedi naturali a base di erbe possono rivelarsi veramente efficaci nella risoluzione di questo tipo di problema. Ciononostante è importante valutare l’avvio di una cura di questo genere insieme ad un esperto al fine di evitare eventuali conseguenze.

Trattamenti e cure per la ciste sebacea

La cisti sebacea non sempre richiede un trattamento. È necessario intervenire nel caso in cui si presenta un’infiammazione, infezione o si avverte del dolore. Nel caso in cui si verifichi una di queste situazioni, la cisti tende ad arrossarsi e gonfiare. Infezioni di questo genere possono essere curate applicando un panno precedentemente immerso in dell’acqua tiepida, sulla zona interessata. L’impacco applicato aiuta a drenare e guarire le cisti. Tuttavia, tale soluzione non avrebbe alcuna efficacia nel caso in cui le cisti infette abbiano raggiunto un gonfiore eccessivo. In questi ultimi casi è necessario intervenire con delle iniezioni di steroidi. La cura dell’infezione alle volte necessita di una somministrazione di antibiotici per via orale.  Casi estremamente gravi richiedono l’intervento mediante rimozione chirurgica. Nonostante si opti per tale tecnica, il problema alle volte non si rileva risolto permanentemente dal momento che le cisti tendono spesso a ricrescere. Le cisti sebacee raramente presentano conseguenze per la salute, solo in alcuni casi esse sono cancerose e possono portare alla comparsa di tumori della pelle.

Consigli utili per capire cosa fare in caso di cisti sebacea

La comparsa di cisti sebacee può essere minimizzata avendo maggiore cura della condizione delle ghiandole sebacee. Un’attenta protezione ed igiene di tali aree permette di prevenire danni alla pelle ed evitare la formazione di problemi di acne e cisti. È consigliabile utilizzare saponi, lozioni e shampoo delicati, preferibilmente privi di alcool ed ingredienti aggressivi per la pelle. Lavate il viso due volte al giorno, facendo uso di un sapone neutro e quindi proteggete la pelle con una lozione idratante. Nel caso in cui accanto alla presenza di cisti sebacee vi sia anche un problema di acne, si consiglia l’utilizzo di prodotti con alfa-idrossiacidi i quali sono in grado di esfoliare la pelle ed aiutano inoltre a mantenerla pulita evitando accumuli di olii. In maniera opposta, nel caso di pelle secca un’ottima lozione è rappresentata dall’olio di oliva il quale agisce meglio di una crema idratante in quanto stimola l’idratazione della pelle senza tuttavia provocare un intasamento dei suoi pori.

Consigli e trattamenti contro la cisti sebacea.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo cisti sebacea: sintomi cause e consigli per la ciste sebacea

Ciste sebacea

Questa settimana, ho dovuto intervenire su di una ciste sebacea aimè degenerata. Premetto che non avendo mai avuto problemi di questo genere, non sapevo come comportarmi, l'ho lasciata maturare a tal punto che l'infezione aveva raggiunto uno stadio elevatissimo. Il chirurgo tramite un piccolo taglietto ha drenato la mia ciste. ho sentito molto male, un bruciore intensissimo! Risultato: ora sto meglio ma una volta passata del tutto l'infezione, dovrò rimuoverla chirurgicamente. Ho letto queste informazioni e mi sono servite per capire cosa ha vissuto la mia pelle. Spero che non ricompaia in futuro, ma se mai dovesse succedere, di sicuro agirei subito, facendola vedere ad un esperto! ho imparato la lezione!!

Cisti sebacea e rimedi

anche io soffro di ciste sebacea, soprattutto al viso. avvolte scoppiano. naturalmente dopo giorni di rigonfiamento e' ricorrendo anche a cure antibiotiche, oltre a un problema anche estetico. ho letto con interesse e' con attenzione i rimedi da voi descritti

Lascia il tuo commento: