Climaterio femminile

Climaterio femminile è un termine usato per indicare il fisiologico e naturale esaurimento dell'attività ovarica della donna.

Il climaterio femminile è un vero e proprio periodo che appartiene ad ogni donna nel quale essa termina le propria attività ovarica ed i sintomi caratterizzanti più appariscenti sono sono la cessazione delle mestruazioni che indicano " l'entrata " in menopausa.Tale naturale fenomeno tuttavia non riguarda esclusivamente la mera funzione ovarica ma coinvolge a tutto tondo l'intero organismo. Generalmente nella maggior parte dei casi il periodo fertile della donna ha inizio nella pubertà, quindi dagli undici ai sedici anni e si protrae fino ai quaranta/cinquanta, durante tale le ovaie liberano una volta al mese con cadenza ciclica ogni ventottogiorni una cellula uovo e producono gli ormoni estrogeni tra cui il progesterone il quale è collegato in senso stretto ed influenza altri organi ed apparati ghiandolari come l'ipotalamo, il diencefalo...

Climaterio femminile

Climaterio femminile

Questa influenza nel bene o nel male è molto vasta tanto da coinvolgere varie zone e sistemi dell'organismo come:

  • sistema neurovegetativo
  • sistema scheletrico
  • caratteri sessuali
  • libido
  • metabolismo.

Per cui la sindrome climaterica può portare diversi disturbi oltre che dalla cessazione del flusso mestruale, i più conosciuti sono:

  • vampate di calore
  • sudorazione
  • tachicardia
  • cardiopalmo
  • ipotensione oppure ipertensione arteriosa
  • irascibilità
  • instabilità emotiva

Sempre per via degli estrogeni i quali sono coinvolti anche nel favorire deposizione del calcio nel tessuto osseo a causa della loro mancanza duante la menopausa la donna può accusare in forma variabile una osteoporosi ovvero le ossa del corpo possono diventare più devoli (specialmente le vertebre ed il bacino).

Il calo di estrogeni altera anche il metabolismo del colesterolo quindi non di rado questo fenomeno tende ad aumentare e depositarsi nelle arterie le quali possono andare incontro anche ad aterosclerosi.

Tutti questi disturbi dovuti alla sindrome climaterica possono trovare manifestazione sia singolarmente oppure presentarsi anche tutti assieme ed essere di lieve entità oppure anche molto marcati.

Per limitare questi disagi occorre consultare un profesionista che analizzando la situazione della donna potrà valutare la terapia più adatta arrivando anche a prescrivere soluzioni ormonali in piccole quantità.

Varie informazioni sul climaterio femminile

Corpo umano anatomia organi

Lascia il tuo commento: