Colesterolo buono: come aumentarlo

Il colesterolo non è solo colesterolo, ma è necessario scindere in due termini distinti la parola, colesterolo hdl (altrimenti detto colesterolo buono) e colesterolo cattivo.

Colesterolo buono? Come aumentarlo? La maggior parte delle volte, quando si parla di colesterolo, sentiamo parlare di colesterolo buono, o colesterolo cattivo. Il colesterolo buono è quel tipo di colesterolo che – al contrario dell’altro – aiuta il nostro organismo in molti modi. In termini tecnici, il colesterolo buono è chiamato colesterolo HDL, ed è quello che se trovato in grandi quantità nel sangue, è sintomo di un cuore sano e di una persona con una dieta equilibrata.

Colesterolo buono: come aumentarlo

Colesterolo buono

Cos'è il colesterolo HDL (buono)?

La maggior parte delle persone quando pensa al colesterolo pensa semplicemente che bisogni tenerlo basso. Ma il colesterolo HDL non è la stessa cosa: col colesterolo HDL vale la regola “di più è meglio”. L'HDL infatti è il colesterolo buono, ossia “lipoproteine ad alta densità”. Il nostro corpo sembra non averne mai abbastanza: il loro ruolo è quello di portare il colesterolo fuori dal corpo, dopo che le LDL ce lo hanno portato. Poiché il colesterolo LDL è quasi tre volte superiore al colesterolo HDL, è molto meglio se riusciamo ad aumentare l'HDL.

Come aumentare il colesterolo buono:

Ci sono molti modi per riuscirci. Sulla lista ci sono sempre il fumo eccessivo, l'alcool, il peso corporeo, l'esercizio fisico ed i medicinali. Sono tutte cose da considerare. Bisogna ricordare che anche un minimo incremento del colesterolo HDL può portare benefici... non si può dire in modo esponenziale, ma un aumento di 1mg/dl di colesterolo HDL può significare una riduzione del 2 – 4% di rischio di attacco cardiaco.

I giusti livelli di colesterolo buono

Diamo i numeri sul colesterolo HDL:

Quando si parla di HDL è bene ricordare che i valori sono diversi da uomo e donna. In generale il valore medio del colesterolo HDL è approssimativamente di 40mg/dl, in una persona in salute. Questo è sicuramente il valore da tenere come riferimento. A questo punto bisogna vedere quali sono i livelli di HDL a rischio e quali sono quelli ideali. Il campanello d'allarme per un colesterolo HDL troppo basso suona a 37mg/dl per gli uomini, e 47mg/dl per le donne.

I valori normali di colesterolo per un uomo vanno da 40 a 50mg/dl, mentre per la donna da 50 a 60mg/dl

Questi sono i valori generali, ma è bene ricordare che il livello ottimale di colesterolo HDL dovrebbe essere di 60mg/dl, quindi un obiettivo ragionevole è quello di aumentarlo di 10mg/dl rispetto a qualunque livello attuale voi abbiate. Come potete vedere ci sono molte differenze fra il colesterolo cattivo ed il colesterolo HDL, ed è saggio non confonderli mai. È importante capire che il colesterolo HDL lavora in modo esattamente opposto al colesterolo LDL, tuttavia i valori di entrambi vanno di pari passo, in quanto tutti e due svolgono importanti ruoli per il nostro organismo. È sorprendente notare quante persone siano così preoccupate dal loro livello di colesterolo da dimenticare molte cose. È possibile mantenere i livelli di HDL semplicemente mangiando una combinazione equilibrata e nutriente di cibi integrali

Cosa significa "colesterolo buono" ? Si può amentarlo con facilità?

Colesterolo - Ridurre il colesterolo

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo colesterolo buono: come aumentarlo

il mio commento, sta nel dire che mi e' stato molto utile leggere quanto sopra, avendo ritirato delle analisi, sono riuscita a meglio capire ed interpretare le risposte. grazie

Aumentare il colesterolo buono

ottimo articolo su come aumentare il colesterolo buono

Colesterolo buono

Ringrazio per l'articolo che ho trovato semplice ed esauriente. Guardando i valori relativi a le mie analisi ho potuto constatare che, per ora, le mie condizioni sono normali.

Lascia il tuo commento: