Colesterolo ldl alto cosa fare e come abbassarlo

Sapere cosa fare contro il colesterolo ldl alto e come abbassarlo è fondamentale per la cura del benessere del proprio organismo, tutti sanno che non è salutare avere alti livelli di colesterolo. Ma forse non tutti sanno che esistono diversi tipi di colesterolo, non tutti nocivi. Per evitare il rischio di malattie cardiache occorre abbassare il colesterolocattivo”.Il colesterolo è una sostanza simile a cera che l’organismo usa per proteggere i nervi, formare i tessuti cellulari e produrre ormoni.

Colesterolo ldl alto cosa fare e come abbassarlo

Colesterolo ldl alto cosa fare

Il fegato produce tutto il colesterolo di cui il corpo ha bisogno. Ma il corpo ottiene colesterolo anche direttamente dal cibo che si mangia, ad esempio uova, carne e prodotti caseari. Troppo colesterolo può avere effetti negativi sulla salute.

Perché il colesterolo alto è dannoso?

Mentre un certo tipo di colesterolo è necessario per stare bene in salute, troppo colesterolo nel sangue può aumentare il rischio di malattie cardiache, compresi gli attacchi di cuore e i colpi apoplettici. Se il colesterolo è alto il corpo immagazzina quello in eccesso nelle arterie. Le arterie sono vasi sanguigni che trasportano il sangue dal cuore al resto dell’organismo: un accumulo di colesterolo nelle arterie può causare la formazione di placche, che nel tempo si induriscono e restringono le arterie. Ingenti depositi di queste placche possono bloccare completamente un’arteria. Le placche di colesterolo possono anche aprirsi, provocando la formazione di coaguli che bloccano il flusso del sangue. Se un’arteria che fornisce sangue ai muscoli del cuore resta ostruita si può verificare un attacco di cuore; se invece si ostruisce un’arteria che porta sangue al cervello si può verificare un ictus.

Fattori di rischio per le malattie cardiache:

  • aver già avuto un attacco di cuore;
  • per un uomo, avere 45 anni o più;
  • per una donna, avere 55 anni o più;
  • per una donna, essere in menopausa o dopo la menopausa;
  • avere un parente prossimo (ad esempio un genitore o un fratello) che soffra di malattie cardiache;
  • fumare;
  • avere pressione alta o diabete;
  • sovrappeso
  • fare vita sedentaria.

A quale età bisognerebbe cominciare a controllare i livelli del colesterolo?

Per sapere se il colesterolo è alto bisogna tenerlo sotto stretta osservazione. Tutti gli adulti dai 20 anni in su dovrebbero controllare il colesterolo almeno ogni 5 anni. Se il colesterolo è alto o se si presentano altri rischi di malattie cardiache (vedi sopra), bisognerebbe controllarlo prima e più spesso.

Esistono diversi tipi di colesterolo?

Sì. Il colesterolo viaggia nel sangue attraverso tipologie diverse di “pacchetti”, chiamati lipoproteine. La lipoproteina a bassa densità (LDL) fornisce colesterolo all’organismo. La lipoproteina ad alta densità (HDL) invece rimuove il colesterolo dal flusso sanguigno. Questo spiega perché un eccesso di colesterolo LDL è nocivo per il corpo, mentre un alto livello di colesterolo HDL è benefico. Il rapporto tra i diversi tipi di colesterolo ci dice che cosa significano i diversi livelli per la salute (vedi sotto). Ad esempio, se il livello del colesterolo totale è elevato a causa di alti livelli di LDL, si può essere più esposti al rischio di attacchi di cuore o ictus. Ma se il livello del colesterolo totale è alto solo perché è elevato il livello  di HDL, allora probabilmente questo rischio non è molto alto.

Livello del colesterolo totale:

  • il livello migliore è inferiore a 200;
  • tra 200 e 239 è piuttosto alto;
  • da 240 in su significa che si è molto esposti al rischio di malattie cardiache.

Livelli del colesterolo LDL:

  • Al di sotto di 100 è ideale per persone esposte ad alto rischio di malattie cardiache;
  • tra 100 e 129 è quasi ottimale;
  • tra 130 e 159 è piuttosto alto;
  • da 160 in su significa che si è molto esposti al rischio di malattie cardiache.

Livelli del colesterolo HDL:

  • meno di 40 che si è molto esposti al rischio di malattie cardiache;
  • da 60 in su riduce notevolmente il rischio di malattie cardiache.

Che cosa si può fare per migliorare i livelli di colesterolo?

Se si hanno alti livelli di colesterolo potrebbe essere necessario adottare alcuni cambiamenti nel proprio stile di vita:

  • se si fuma, smettere;
  • fare regolare esercizio fisico;
  • se si è sovrappeso, perdere anche solo qualche chilo può essere di grande beneficio per il colesterolo;
  • avere una dieta ricca di fibre: i cibi ricchi di fibre solubili, come avena, fagioli, legumi, lenticchie, noci, frutta e verdura, possono aiutare a ridurre il colesterolo cattivo
  • mangiare molta frutta;
  • mangiare molta verdura e cereali integrali;
  • mangiare spesso pesce;
  • sembra che consumare sostanze chiamate steroli e stanoli delle piante possa aiutare a ridurre i livelli di colesterolo. Queste sostanze possono essere aggiunte a certi cibi, inclusi la margarina, i formaggi morbidi e gli yogurt. Se si decide di fare ricorso a questi prodotti, bisogna attenersi scrupolosamente alle indicazioni d’uso, ed è indispensabile ricordare che essi non sono un sostituto di una dieta sana o un rimpiazzo di farmaci per ridurre il colesterolo;
  • evitare i grassi saturi e trans isomeri, che possono accrescere i livelli di colesterolo;
  • limitare il consumo complessivo di colesterolo a meno di 300mg al giorno, 200mg se si hanno malattie cardiache.

Farmaci per ridurre il colesterolo:

A seconda dei fattori di rischio di ciascuno, se una dieta sana e il regolare esercizio fisico non sono efficaci per ridurre il livello di colesterolo, il dottore potrebbe suggerire dei farmaci. Di solito ciò avviene nei casi in cui il colesterolo dipende da iperlipidemia ereditaria.

Colesterolo ldl alto cosa fare e come abbassarlo:

In conclusione, per abbassare il colesterolo cattivo è indispensabile non solo seguire una dieta bilanciata ed attenta, ma anche modificare i propri stili di vita e rinunciare a vizi come il fumo, evitando allo stesso tempo un’esistenza troppo sedentaria.

Consigli in merico al colesterolo alto, cosa fare e come abbassarlo.

Colesterolo - Ridurre il colesterolo

Lascia il tuo commento: