Colesterolo ldl : cosa è il colesterolo ldl?

Colesterolo ldl? Il colesterolo è una cosa che può far paura, in effetti degli elevati livelli di colesterolo cattivo (ldl) possono portare ad infarti, trombosi, ictus ma anche ad altre malattie legate al peso corporeo. Malgrado questo, il colesterolo svolge funzioni di vitale importanza per l'organismo, e non ne possiamo fare a meno. Gli esperti hanno dimostrato che il rischio di malattie cardiovascolari aumenta con l'aumentare dei livelli di colesterolo LDL nel sangue, e che abbassare tali livelli drasticamente, riduce drasticamente anche il rischio di infarti.

Colesterolo ldl : cosa è il colesterolo ldl?

Colesterolo ldl

Per questo motivo alcuni pazienti particolarmente a rischio sono trattati con le statine, dei farmaci in grado di abbassare molto rapidamente i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, e di evitarne la morte improvvisa.

Come sopra descritto, ricordiamo che il colesterolo non è solo cattivo, ma anche buono.

Il colesterolo HDL infatti aiuta a pulire le arterie dal colesterolo cattivo ed aumenta lo stato di salute del nostro corpo (in questo sito troverete molte informazioni a riguardo).

Tuttavia oltre ad i livelli di colesterolo nel sangue, ci sono altri fattori che aiutano ad aumentare il rischio di malattie cardiovascolari. Se su alcuni di questi fattori si può intervenire, su altri non si può.

Resta il fatto che più sono i fattori che ogni persona trova in se stessa, più probabilmente questa persona andrà incontro alla malattia.

I fattori che non possono essere – sfortunatamente – controllati dalle persone sono i seguenti:

  1. l'età: le chance di avere dei disturbi cardiorespiratori incrementano dai 45 anni per i maschi, e dai 55 anni per le femmine;
  2. fattori genetici: nel caso ci sia una storia famigliare di malattie cardiocircolatorie o di infarti, molto probabilmente anche voi potreste soffrire di tali disturbi.

Altri fattori di rischio – fortunatamente – possono essere in qualche modo controllati e per buona parte di essi non è mai troppo tardi per fare qualcosa di buono, muovendosi verso uno stato di salute che non è mai irraggiungibile:

  1. elevati livelli di colesterolo cattivo nel sangue;
  2. bassi livelli di colesterolo buono nel sangue;
  3. il fumo di sigaretta e la propria storia di fumatore;
  4. pressione sanguigna elevata, o predisposizione genetica e familiare ai problemi di pressione sanguigna;
  5. diabete o storie di diabete in famiglia;
  6. vita sedentaria e mancanza di attività fisica;
  7. obesità e sovrappeso.

Nel caso soffriate di pressione alta rivolgetevi al vostro medico e – se volete vivere in salute – prendete le sue parole sul serio. Alcuni esperti dicono che il rischio di malattie cardiovascolari – inoltre – non dipende esclusivamente dai livelli di colesterolo, e puntano il dito anche al consumo di grassi animali. Lo stress, il peso corporeo, e l'attività fisica influenzano i livelli di colesterolo nel sangue. Per questo motivo è sempre consigliato adottare uno stile di vita salutare: non ci si ammala solo di malattie cardiache!

Uno stile di vita sano è sempre consigliabile a tutti.

Alcune informazioni relative al colesterolo ldl

Colesterolo - Ridurre il colesterolo

Lascia il tuo commento: