Biotene colluttorio

La mancanza della saliva nella bocca può portare ad una o più condizioni potenzialmente dannose, quali danni ai tessuti orali, alito ed anche le carie.

Il biotene è un colluttorio molto diffuso nel nostro paese, il Biotene collutorio è adatto per il trattamento della bocca secca perché ha la facoltà di igienizzare interamente la bocca eliminando tutti i batteri nocivi alla salute orale. Con altri collutori il risultato potrebbe essere meno confortante, Biotene collutorio invece cura e protegge l'intera bocca senza danneggiarla, grazie alla sua composizione che ne risulta innanzitutto completamente priva di alcol, poi per la presenza di enzimi quali il Glucosio Ossidasi, la Lattoferrina, il Lisozima e la Lattoperossidasi che aiutano l'individuo a prevenire la placca dentale nonché la bocca secca.

Biotene colluttorio

Biotene colluttorio

Tipologie di Biotene Collutorio

La disponibilità sul mercato di questo prodotto è da considerarsi assoluta, anche in Italia come nel mercato di internet la reperibilità è assicurata. Sono presenti quindi due diverse tipologie di Biotene collutorio, uno è il Biotene Dry Mouth ( o bocca secca), il secondo è il Biotene PBF collutorio. La particolarità di questi collutori è data dalla presenza di enzimi salivari che “lavorano” a vantaggio del sistema di difesa della bocca, proteggendo infatti i tessuti orali e svolgendo un importante contributo di guarigione dei tessuti eventualmente compromessi.
La loro miglior prestazione si compie nei confronti di quei soggetti che soffrono di bocca secca e irritazioni orali.

L'igiene orale con Biotene

Per la condizione della bocca secca la Biotene fornisce ulteriori strumenti per la cura corretta della propria igiene orale. Sono infatti disponibili dentifrici, spray orali e gel. Parlando di quest'ultimo la sua funzione è quella di alleviare e proteggere la bocca secca, mentre il dentifricio Biotene, con una applicazione di almeno due minuti, viene usato per la spazzolatura dei denti favorendo la protezione degli stessi, infine il collutorio Biotene, caratterizzato appunto dalla sua composizione, si presta bene per le condizioni di irritazione orale e per la bocca secca.

La reperibilità quindi è variegata, tuttavia per una naturale diversità di sintomi negli individui, l'applicazione non è specificata dettagliatamente nel prodotto.

I benefici e i risultati del Biotene collutorio

Il collutorio Biotene ha ricevuto ottimi apprezzamenti dall'utenza, si promuove infatti la sua efficacia, il suo sapore gradito, il mantenere un alito fresco a lungo e dal potere rinfrescante.
I suoi benefici inoltre si sono resi alquanto utili nel momento in cui il collutorio veniva dato a pazienti appena usciti dal trattamento con la chemioterapia, contribuendo ad alleviare i dolori dell'apparato orale.
Per beneficiare dei poteri di questo collutorio è consigliabile adoperarlo tutti i giorni, come antisettico e per la cura delle gengive.

Gli ingredienti del Biotene collutorio

I quattro enzimi

I collutori appartenenti alla categoria delle formule di perossidasi come antibatterico, come appunto il Biotene collutorio, sono composti da quattro enzimi che agendo insieme riportano in equilibrio la produzione naturale della saliva e proteggono in difesa dalla secchezza delle fauci.
I quattro enzimi capaci di queste azioni sono il Glucosio Ossidasi, la Lattoferrina, la Lattoperossidasi e il Lisozima, aventi un valore basso di pH.

Il Glucosio Ossidasi

Questo enzima ha la responsabilità di convertire il glucosio e conservare la soluzione. E' indispensabile la sua presenza in quanto agendo assieme agli altri enzimi promuove la produzione di saliva e la neutralizzazione dei batteri orali.

La Lattoferrina

La Lattoferrina è comunemente conosciuta come antimicrobico, è un agente antivirale e antibatterico che oltretutto favorisce l'assorbimento del ferro. Questo enzima si rende utile nei prodotto di igiene orale per contribuisce ad eliminare i batteri, i virus e i funghi.

La Lattoperossidasi

Questo elemento è un enzima del latte completamente naturale che presenta una formulazione atta al rafforzare la difesa batterica. Pare sia raccomandato anche per il trattamento dentale e per i danni ai tessuti, quali ferite, riducendo la formazione così di microrganismi e di acidi. La Lattoperossidasi è altresì funzionale nel ridurre l'accumulo della placca e nel curare la gengivite.

Il Lisozoma

Promuove la distruzione della parete del batterio che protegge l'apparato cellulare, rompendo così le catene di carboidrati che circondano i batteri. La scoperta di questo enzima è stata resa possibile grazie ad Alexander Fleming mentre tentava di comporre antibiotici prima di creare la penicillina cinque anni dopo.

Considerazioni finali sul colluttorio biotene

La disponibilità di questo prodotto è data dalla moltitudine di richieste provenienti dall'utenza, il suo costo piuttosto contenuto, all'incirca tra gli 8€ e i 9€, il suo facile utilizzo, la sua specifica formulazione per combattere determinate condizioni efficacemente e l'assenza di alcol, danno la possibilità a questo collutorio di mantenere alto il suo livello di gradimento e la reperibilità in tutto il mondo, anche in Italia come all'estero e via internet.

Colluttorio biotene per un corretto igiene della bocca.

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo biotene colluttorio

Biotene collutorio

è stata recentemente modificata la formula-Ora è più forte e da fastidio alla bocca,mi sembra che abbiano fatto un grosso errore su un prodotto che è già conosciuto sul mercato.
Come me, molta gente cercherà un'alternativa e chi continuerà ad usarlo sicuramente deve allungarlo con acqua,chiaramente usandone meno. Mi sembra abbiano fatto una scelta aziendale ASSOLUTAMENTE SBAGLIATA

Lascia il tuo commento: