Come avere un fisico perfetto

Sia l'uomo che la donna desiderano un fisico perfetto e quotidianamente si impegnano per questo motivo e raggiungere tale scopo può essere più facile con i giusti consigli e raccomandazioni, ad esempio su cosa è meglio evitare di fare per ottenere un fisico ancora più perfetto.

Come avere un fisico perfetto? Questa è la domanda che si pongono molti neofiti e con tale terminologia mi riferisco a coloro che entrano in palestra a marzo-aprile per poi sfoggiare muscoli d’eccezione a giugno e luglio e si sottopongono ad allenamenti talvolta fin troppo estenuanti.

Come avere un fisico perfetto

Come avere un fisico perfetto

Quali sono i presupposti corretti per ottenere un fisico perfetto:

Con questo si intendono tutte quelle pratiche nutrizionali, d’intensità d’allenamento, volume d’allenamento, frequenza d’allenamento ed acquisto di integratori alimentari concepiti secondo criteri applicativi totalmente avulsi e/o errati da ciò che il corpo reputa necessario per produrre adattamenti (Crescita muscolare e/o dimagrimento ad esempio).

Per questo ecco i miei cinque consigli su cosa evitare e cosa non fare, per riuscire ad ottenere un fisico perfetto nel minor tempo e senza stressare inutilmente il corpo:

1)NON ALLENARSI TUTTI I GIORNI

Dopo allenamenti vigorosi il corpo necessita dell’appropriato recupero per compensare i traumi e super compensare, cioè, dar luogo al desiderato processo di crescita muscolare.

L’allenarsi tutti i giorni da un punto di vista psicologico appaga la coscenza circa il tentativo erogato di “mettercela tutta”, ma a livello fisiologico non è interpretato allo stesso modo dal nostro sistema d’integrazione tra il sistema ormonale e quello nervoso.

In poche parole, il corpo entrerà in uno stato metabolico ed ormonale di catabolismo = DISTRUZIONE MUSCOLARE.

Limitate i vostri gettoni di presenza in palestra alle 3 sedute a settimana.

Non di più.

2)NON ALLENARSI PER PIU’ DI 60 MINUTI AL GIORNO

Similmente a quanto esposto poc’anzi, inerentemente alle errate abitudini dei “palestrati fai da te” e dell’ultimo momento, si pensa che “più si faccia e meglio sia”.

Come già fatto presente, in tal caso il “più si fa” in termini di volume d’allenamento è un segnale mal concepito dal nostro corpo ai fini della crescita muscolare, ma è invece avvertito come stress suppletivo al carico di lavoro quotidiano.

In poche parole un elevato volume d’allenamento pesi facilmente riconoscibile in sedute della durata superiore ai 60 minuti produce adattamenti squisitamente catabolici (cioè di distruzione muscolare).

Limitate le vostre sedute d’allenamento ad una durata di 45-60 minuti al massimo.

3)RICERCA DI CARICHI ELEVATI

Sempre in riferimento a colui che vuole ottenere il massimo dello sviluppo muscolare in breve tempo, un tipico errore ricorrente nelle sue abitudini è la ricerca di carichi elevati fin dalle prime sedute in palestra.

Non solo il soggetto in questione potrebbe non essere in possesso dello schema motorio corretto per un dato esercizio, ma il suo sistema osteo-artro-muscolare potrebbero non essere pronto ad importanti sollecitazioni.

In queste condizioni è facile essere suscettibili di traumi ai muscoli ed alle articolazioni.

Iniziate un programma d’allenamento pesi con carichi confacenti alle vostre possibilità articolari e di carico, e procedete progressivamente senza “bruciare le tappe”.

4)ASSUNZIONE DI INTEGRATORI ALIMENTARI SENZA CRITERIO

L’utente neofita alla ricerca di un fisico palestrato nei pochi mesi precedenti la prova costume, ricade anche in quella categoria di individui (e ciò accade nella maggior parte dei casi) che crede ancora nelle potenzialità delle “pillole magiche”, e con tale espressione mi riferisco a tutti quegli integratori naturali super sponsorizzati nel periodo pre-estivo ed estivo promettenti ottimi dimagrimenti in “tempi biblici”.

Pertanto, si passa da un NON uso di integratori all’acquisto di tutte le categorie di integratori possibili, come se essi avessero effetti miracolosi ai fini di un sensibile miglioramento della composizione corporea.

Comprate gli integratori con parsimonia ed in un’ottica di “integrazione” alle carenze di un già sufficiente e ben strutturato programma alimentare.

5)POCA IMPORTANZA ATTRIBUITA AL CONTESTO NUTRIZIONALE

La maggior parte delle masse che assediano le palestre nei messi imminenti il periodo estivo, confida più sul fattore allenamento e sugli integratori super reclamizzati piuttosto che in una sana ed equilibrata dieta.

L’allenamento pesi da solo NON FUNZIONA PER COSTRUIRE MUSCOLI IN ASSENZA DI UN APPROPRIATO REGIME NUTRIZIONALE.

Un fisico perfetto in poco tempo

Esercizi palestra allenamento fitness

Lascia il tuo commento: