Come si applica il fard

Il fard è facile da applicare se si conoscono i vari trucchi del mestiere...

Come si mette il fard? Che funzione ha il fard nel trucco di bellezza? Sappiamo cosa dobbiamo mettere in evidenza e dove dovremmo evitare di stendere il colore?

Le giovani e le giovanissime che hanno pelle radiosa e compatta, non hanno sicuramente bisogno del make-up. Per loro l'uso del fard diventa semplicemente un aggiungere colorito e luce in più e se anche il pennello va a riempire punti che nella mappa del trucco perfetto non si dovrebbero toccare, il risultato rimarrà ottimale, comunque...

Come si applica il fard

Come si applica il fard

Io personalmente ho capito le dinamiche del trucco di bellezza nel momento in cui mi sono cimentata nello studio del trucco teatrale di invecchiamento di viso, collo e mani.

E' stato illuminante, ed ho capito finalmente dove veramente si doveva concentrare l'attenzione quando si stende del colore sul viso.

Il punto di partenza è iniziare a modificare il pensiero: non ci si trucca per stendere dei prodotti di make-up, con un gesto fine a se' stesso, ma bisogna pensare ai cosmetici come al colore per un pittore.

Una cosa che infatti mi è stata ripetuta più volte è che i migliori truccatori sono anche dei bravissimi pittori o disegnatori, il segreto è saper creare la profondità nel trucco come nel disegno artistico.

Il fard, o se vogliamo il “colore per gli zigomi”, è un passaggio fondamentale e importante per dare espressione e profondità al viso.

Anzitutto il discorso è molto complesso e non esistono delle regole rigide e assolute... come nell'arte...

Consideriamo il viso una tela, una materia prima di partenza.

Il trucco è il colore con cui creare la nostra opera:

  • Osserviamo il viso, una osservazione che non sia critica, senza emettere giudizi.
  • Oltre alla osservazione possiamo anche toccare il viso.

All'altezza delle guance individuiamo la parte più sporgente, ovvero gli zigomi.

Ecco a cosa dovremo fare attenzione quando stenderemo il fard, se il nostro intento è un trucco di bellezza e correttivo.

Il fard ci aiuta a esaltare e a mettere in evidenza ciò che gli anni e i segni del tempo tendono a far scendere o cadere, avendo come effetto un viso che appare più giovane, fresco e in ordine.

La cosa che più ci fa' apparire in la' con gli anni non sono tanto le rughe, ma soprattutto il decadimento e la caduta dei tessuti verso il basso.

Il “colore fard” dovrà essere steso sulla parte più sporgente e sfumato con l'utilizzo di un pennello grande, o per gli scafati del trucco e del maquillage, che preferiscono usare le dita, a loro tutto è concesso...

Attenzione a non scendere con il colore sotto la zona degli zigomi, a meno che il nostro intento non sia quello di abbassare le guance verso il basso...

La zona sotto gli occhi in genere dovrebbe essere corretta (se dovesse essercene necessità) con un colore più chiaro di quello usato per il fondo tinta, in questo modo si dà più profondità agli occhi, togliendo l'aspetto stanco.
 
Una cosa da tenere in considerazione, poi, quando si effettua un trucco, è il fine del trucco e la luce che si avrà (se siamo alla luce di lampadine, o a lume di candela, sotto dei potenti fari in teatro o in televisione), che è fondamentale. Qualsiasi lavoro di trucco e maquillage può esser vanificato da luci di cui non abbiamo tenuto conto...

Per esempio in teatro per via delle luci potenti usate dai fari e proiettori che appiattiscono e cancellano i lineamenti, si usa fare un maquillage molto pesante, con linee nette di divisione dei colori, che se in teatro permettono di far vedere o almeno intuire gli occhi e le espressioni dell'attore o del ballerino anche agli spettatori più lontani, nella vita normale e con luci normali, risulterebbero delle maschere importabili.

Gli attori sia di cinema che di teatro, hanno nel loro bagaglio di formazione dei veri corsi di trucco, che sono molto diverso da un corso di trucco “normale”.

Ringraziando questi corsi la sottoscritta ha avuto l'onore di stendere il fard sopra gli zigomi più belli del mondo, attaccati al viso angelico di una famosa Bond Girl, che fanno sognare e innamorare...

Stendere il colore sugli zigomi è una regola per il trucco di bellezza e correttivo, ma come già detto non è una regola assoluta. Si potrebbe anche voler ottenere un trucco effetto bambola, in tal caso invece di sfumare il fard si possono fare dei veri bolli tondi e netti sulle guance.

Si potrebbero voler scavare le guance e allora il fard si può stendere proprio nello scavo della guancia sotto gli zigomi.

Oppure per un effetto diafano (che io amo molto su di me) il fard si può proprio eliminare.

Dipende da tanti fattori.

Prima di tutto dal viso che andiamo a truccare.

Osserviamoci e divertiamoci a creare noi stesse e... perché no, noi stessi.

Il maquillage non è solo femminile!

Buon divertimento.

Per info su trucchi e tecniche per il trucco il sito di kryolan Italia, leader mondiale nel maquillage professional e per i fortunati fiorentini un “cult” da non perdere è il noto negozio “Filistruchi” che ha anche nel suo curriculum partecipazioni e collaborazioni nelle sfilate di moda del noto stilista JEAN-PAUL GAULTIER.

Prodotti bellezza estetica donna

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo come si applica il fard

Come applicare il fard

condivido chiaro e coinciso

Lascia il tuo commento: