Come si cura la candida

La domanda più comune che le persone sono solite fare è ”Come si cura la Candida”, ma per rispondere alla domanda, bisogna consultare diverse pubblicazioni e cercare la risposta più condivisa. Curare la Candida può essere veramente semplice se viene individuata e presa in tempo. La cura più efficace, è trovare i problemi gastrointestinali che ne hanno permesso la diffusione e quindi evitare che il fungo si espanda all’interno dell’organismo umano fino a dare altre problematiche. Bisogna prenderla in tempo ed evitare che proliferi e questo è il migliore rimedio.

Come si cura la candida

Rimedi naturali candida

La candida:

La Candida è conosciuta anche sotto un altro nome: Monilia. Monilia è un tipo di fungo che si insedia nelle mucose e nelle membrane( vagina, bocca e retto). La percentuale di questo fungo nel nostro corpo è controllata e bilanciata da batteri “buoni”.

Quando questi funghi non sono limitati e bilanciati dai nostri batteri “buoni”, possono circolare nel nostro organismo e creare danni ai nostri organi. Molti sono i sintomi che porta la candida: stanchezza, emicrania e gonfiore.

Curare la candida può essere veramente semplice, ma la cosa più importante è individuare il fungo all’interno del corpo. I metodi per l’individuazione sono:

  • Esame del sangue. Dopo il prelievo, il sangue verrà sottoposto in laboratorio ai dovuti test, per misurare la percentuale di diffusione del fungo nel nostro corpo.
  • Biopsia della pelle delle membrane. Permette di analizzare a fondo il tessuto delle zone in cui si è solito annidare come appunto le mucose e così denotarne la presenza. I risultati si hanno immediatamente, grazie all’utilizzo del microscopio.
  • Misurazione del ph nello stomaco. Viene misurato il ph dello stomaco che in presenza della Candida avrà delle sostanziali anormalità. Anche in questo caso il responso è pressoché immediato.
  • Se la Candida è stata diagnosticata, si deve cominciare subito la terapia per impedire il propagarsi del fungo e la degenerazione in altre complicazioni. Come per ogni altra malattia, virus o infezione prima si comincia la cura più probabile, efficace e rapida è la guarigione.

A seconda della gravità della Candida ci sono diverse possibilità di cura. Molto utilizzata e per niente invasiva è la dieta anticandida che permette di debellare il fungo, riportare i giusti parametri all’interno dell’organismo e non appesantire altri organi con l’uso di medicinali, ma ha successo solo in casi lievi.

Come vedremo in tutte le diverse cure, fondamentale è mantenere una dieta priva di zuccheri che sono il nutrimento del fungo nocivo.

Le diverse tipologie di cura:

  • Cura tropicale: è il metodo più usato. Il dottore prescriverà delle medicine antimicotiche contro la Candida. Somministrate per via orale come antibiotici tipo Diflucan e amphotericin, coltrimozolo, miconazolo, tioconazolo, (Vagistat, Vaginal). Questa è una delle cure più diffuse nella Candida di livello medio ed in grado di dare ottimi risultati.
  • Cura per Candida orale: questa prevede un trattamento con dell’azolo medico. Alcuni medicinali come fluconazolo(Diflucan), itraconazolo(Sporonax), Ketaconazolo(Nizoral), sono composti con appunto l’azolo. Questo trattamento ha dato prova di essere efficace poiché è utilizzato da molti anni. E’ un rimedio medico da sempre usato per combattere la Candida, e anche in casi molto acuti ha una buona riuscita.
  • Cura con integratori probiotici: questo è uno dei migliori trattamenti e si fonda sull’utilizzo di capsule contenenti un bacillo che è come un fermento lattico che va a reintegrare i così detti batteri “buoni”, cioè quelli che all’interno del corpo combattono la Candida. Ristabiliscono così l’equilibrio intestinale e prevengo un ritorno del fungo.
  • Cura con le erbe: aglio, aceto di mele e la pianta erbacea di origine canadese chiamata goldenseal, sono alcuni esempi di cura naturale con l erbe. Queste cure trovano le radici in tradizione radicate in migliaia di anni addietro prima del medioevo. La cura con le erbe è specifica per la candida, ma può essere un utile rimedio anche per altre infezioni. Sicuramente è la meno invasiva per il corpo e per di più ha dalla sua il fatto di essere provata e utilizzata da molti anni e quindi provenire da quelle vecchie tradizioni che mai come oggi sembrano essere indispensabili.

Come avete avuto modo di capire le cure per la candida sono numerose, ma ogni tecnica per la cura della patologia deve essere necessariamente decisa con la supervisione del proprio consulente medico.

Tecniche e trattamenti per la cura della candida.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo come si cura la candida

Come curare la candida

questo consiglio è molto utile.

Lascia il tuo commento: