Come si cura uno strappo muscolare

Per la cura di uno strappo muscolare possono venire impiegati diversi trattamenti per curare i sintomi dolorosi che uno strappo muscolare porta sempre con sè. I sintomi e trattamenti per uno strappo muscolare variano in gravità e per evitare il problema di sviluppare effetti a lungo termine, è molto importante capire i segni di uno strappo muscolare in modo che si possa cercare un trattamento il più presto possibile. Ci accingiamo a discutere alcuni dei segni più comuni di un muscolo lacerato e le forme di trattamento disponibili per correggere il danno.

Come si cura uno strappo muscolare

Strappo muscolare cura

Chi può essere soggetto ad uno strappo muscolare :

Gli strappi muscolari minori sono abbastanza comuni tra gli atleti e coloro che cercano di costruire la massa muscolare con un allenamento di peso. I segni di una lesione lieve, invece,  spesso non sono molto evidenti, ma i segnali ci sono e non è difficile decifrarli.

Dolore e strappi muscolari:

Un piccolo strappo spesso viene identificato da un muscolo tirato, il che significa che solo alcune delle miofibrille del muscolo sono state strappate. I sintomi di un muscolo tirato includono uno spasmo della zona  interessata  con conseguente dolore quando il muscolo viene utilizzato. La sensazione è quella di uno  spasmo del muscolo che avviene per proteggere se stesso mentre si impegna a  riparare i danni. Una settimana o due di riposo dovrebbero essere sufficienti a sistemare la situazione. Se il muscolo è ancora un po' indolenzito, è necessario proseguire con la terapia  fino a quando il muscolo non è più doloroso quando è in azione ( quindi quando facciamo un movimento)

I sintomi da affaticamento muscolare:

  • gonfiore, lividi o arrossamenti, a seguito di una  lesione
  • dolore ai muscoli quando sono a riposo
  • dolore quando il muscolo specifico o l'articolazione legata a tale muscolo è utilizzato
  • debolezza dei muscoli o tendini (una distorsione)
  • L'impossibilità di utilizzare il muscolo

Quando rivolgersi al medico:

Se si ha un significativo danno muscolare chiamare il medico. Non solo, se camminando senti dolore e si sviluppa  gonfiore e con il tempo dolore e/o  febbre recarsi quanto prima al pronto soccorso.
Il medico farà una anamnesi ed eseguirà un esame fisico. Tale esame stabilirà se il muscolo è parzialmente o completamente strappato. Mentre per quanto riguarda le radiografie o gli esami di laboratorio, questi  spesso non sono  necessari , a meno che non ci sia  una storia di trauma o un infezione evidente.

E' infatti importante ribadire che in ogni caso è necessario consultare sempre un medico. Se la situazione non è critica è sufficiente rivolgersi al medico di famiglia ma se vi accorgete che state molto male si suggerisce di andare quanto prima al pronto soccorso o da un medico specialista. Mai sottovalutare una situazione legata alla salute.

Strappi muscolari: rimedi e cure naturali fai da te (a casa)

Il  sanguinamento o gonfiore locale del  muscolo può essere inizialmente gestita applicando impacchi di ghiaccio e mantenendo il muscolo teso in una posizione allungata. Il calore può essere applicato solo quando il gonfiore è diminuito. Infatti, l'applicazione anticipata di calore può aumentare il gonfiore ed il dolore.

Inoltre:

  • Prendi l'aspirina ed il ibuprofene (alleviano il dolore)
  • applicare ghiaccio sul muscolo , riposo assoluto
  • evitare  ulteriori lesioni al muscolo

Come già suggerito, è tuttavia molto importante non sottovalutare un sintomo che può essere legato ad uno strappo muscolare perché spesso, è proprio agendo in tempo che si possono evitare aggravamenti anche permanenti. Ecco perché un consulto medico risulta essere il primo approccio in assoluto con uno strappo muscolare.

Cure per curare uno strappo muscolare.

Malattie

Lascia il tuo commento: