Smettere di fumare a 30 anni

A 30 anni dopo magari dopo un decennio che si fuma, tal volta viene da pensare quanto difficile possa essere smettere di fumare.

Smettere di fumare a 30 anni è possibile, io alla fine ci sono riuscito, anche se ho provato a smettere di fumare, ma sempre fallendo, circa una dozzina di volte. Per riuscire a smettere di fumare ho anche provato l' ipnosi, l'agopuntura, le gomme alla nicotina, a ridurre gradualmente, a sostituire le sigarette con i  sigari  e vari programmi comportamentali e relative terapie. Alla fine, sono riuscito a smettere di fumare grazie al  cerotto alla nicotina. Ad ora, è dal 2000 che non fumo e non ho nessun desiderio di fumare. Credetemi, se ci sono riuscito io ci può riuscire chiunque. Ovviamente ognuno ha i suoi modi e tempi.

Smettere di fumare a 30 anni

Smettere di fumare a 30 anni

Ecco i miei consigli per riuscire a smettere di fumare:

Non ti arrendere – Mai arrendersi se dopo giorni o settimane in cui si è riusciti a non fumare di ricomincia. Sono pochissime le persone che riescono a smettere di colpo e per sempre. Il fatto che alcuni non ce l'abbiano fatta non significa che non sia possibile. E' importante riflettere, dopo il primo fallimento, raccogliere i pensieri e riflettere su nuove strategie per riuscirci.

Scegli il giorno in cui smetterai e fallo -  fuma l'ultima sigaretta e getta il pacchetto e soprattutto non lasciare che i tuoi amici e familiari fumino intorno a te.  Circondati di persone che non fumano o hanno già smesso. Insomma, almeno all'inizio dovrete stare lontano dai fumatori in quanto rappresenta una tentazione anche solo lo stare vicino a qualcuno che fuma durante una festa oppure vedere un film dove si fuma. Chiaramente tutto questo, solo per un periodo. In seguito non darà più fastidio avere vicino dei fumatori. Il non vedere persone fumare non è una questione di debolezza, è una questione di dipendenza. Per avere successo agli inizi è veramente importante non avere fumatori intorno, specialmente in famiglia. Dovrete essere molto decisi nel farlo capire in casa.

Non pensare che tanto ne fumi solo una – Tutti gli ex fumatori conoscono bene la valenza di una sigaretta occasionale. CI si illude che si può riuscire a smettere di fumare fumando solo una sigaretta ogni tanto ma è una pura illusione. Sono in pochi a riuscirci. Quasi sempre, quando dopo lungo tempo che non si ha fumato, si fuma nuovamente, una sigarette diventa di nuovo una dipendenza, è come ritrovare un amico che a lungo è stato lontano e con il quale si ha voglia di chiacchierare per ritrovare il tempo perduto.

Accetta qualsiasi aiuto- Affidati ad un gruppo di sostegno. Se ne trovano tanti online. Cerca dei gruppi di supporto online che agiscono tramite chat e forum . Leggete alcuni blog su come smettere di fumare. Insomma, non sei solo!

Parla con il tuo medico – Esistono ad esempio delle gomme da masticare alla nicotina oppure dei cerotti alla nicotina da applicare dietro l'orecchio che possono aiutare a smettere di fumare.

Superare gli attacchi di astinenza -  raramente durano più di 15 minuti, ma purtroppo tutti prima o poi li avranno. Sono arrivato ad una conclusione, se si riesce a superare i 15 giorni di astinenza, ci sono ottime probabilità di riuscita.

Inizia a camminare o a fare qualsiasi tipo di attività fisica - Mantenere un regolare esercizio fisico vi aiuterà ad avere meno appetito ed attenuare la sensazione di astinenza da fumo.

Pensa al grande risparmio (se non fumi) -  durante il periodo in cui si smette di fumare si risparmiano una certa quantità di soldi... pertanto è tutto risparmio!

Anche a 30 anni si può smettere di fumare.

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: