Condroitina solfato

Gli integratori di condrointina solfato sono molto diffusi tra le persone con problematiche e particolari dolor, la condroitina è un glicosaminoglicano, o GAG, una molecola composta da oltre cento zuccheri alternati, in particolare da N-acetilgalattosamina e da acido glucoronico, e si trova spesso in collaborazione con proteine. Si tratta di una parte strutturale della cartilagine che fornisce la sua abilità nell'ammortizzare lo stress da compressione muscolare e ossea.

Condroitina solfato

Condroitina solfato

Innanzitutto, bisogna sottolineare che la condroitina è una molecola che viene prodotta naturalmente dal corpo umano e che si trova principalmentte nella cartilagine.

Il tessuto connettivo che si trova tra le giunture infatti ha bisogno della condroitina per mantenersi in salute, ed è per questo che gli integratori di questa molecola sono così popolari.

La condroitina fornisce ai tessuti connettivi la capacità di assorbire liquidi e aiuta anche ad assorbire l'acqua che introduciamo, permettendo alla cartilagine di rimanere sana. Inoltre è stato scoperto che la condroitina blocca gli enzimi che degradano la cartilagine e fornisce le basi per la crescita di una nuova cartilagine.

La condroitina e la osteoartrite:

Una condizione molto comune alla persone è quella dell'artrosi o OA, spesso risultato di lesioni, che vede una iniziale rottura della cartilagine che poi finisce per peggiorare e causare una totale perdita di cartilagine.

Si tratta di una condizione che può accadere a qualsiasi età, ma il più delle volte colpisce le persone anziane.

Alcuni studi hanno dimostrato che l'uso di condroitina aiuta a combattere questo problema, e quindi, alle persone che soffrono di osteoartrite, spesso viene consigliata l'integrazione di questa molecola.

Attraverso molti studi, è stato stabilito che la condroitina è un integratore efficace per il trattamento di OA, in particolare per i casi che coinvolgono ginocchia ed anche, in quanto riesce ad alleviare il dolore, riduce il gonfiore e aumenta la mobilità nelle ginocchia e nei fianchi.

Esistono anche ricerche sugli effetti della condroitina nella prevenzione dell'insorgenza di osteoartrite, ma, mentre in passato gli studi erano promettenti, negli ultimi anni sono stati meno ottimisti.

La condroitina e il dolore al ginocchio:

Nel 2006 vennero condotti studi riguardati l'uso della glucosammina e della condroitina nelle persone che soffrono di osteoartrite a livello delle ginocchia. Si notò che coloro che soffrivano di dolori alle ginocchia, a causa dell'OA, riscontravano una riduzione del dolore e un miglioramento della loro condizione.

Per queste ragioni, la condroitina viene usata come trattamento per l'OA, in particolare per i casi che colpiscono le ginocchia, in quando si riduce la perdita di cartilagine e il dolore viene alleviato.

Altri benefici della condroitina:

La maggior parte delle volte la condroitina viene associata solo ai trattamenti per l'osteoartrite, ma questo non è il suo solo utilizzo possibile. Infatti, molti studi suggeriscono che la condroitina può aiutare anche per i disturbi della vescica, in quanto aiuta a ridurre ad esempio gli effetti della cistite interstiziale ed è utile per coloro che soffrono di vescica iperattiva.

Inoltre, alcuni ricercatori hanno anche suggerito che gli integratori di condrotina possono anche essere utili nel trattamento di patologie quali malattie cardiache, parti prematuri, Alzheimer e osteoporosi. Tuttavia, non esistono ancora prove effettive dell'utilizzo della condroitina per queste condizioni, e gli studi e le ricerche sono ancora notevolmente arretrati.

Dosaggio ed assunzione della condroitina:

Generalmente, gli integratori di condroitina vengono venduti sotto forma di capsule o pillole e si consiglia di non assumerne più di 400-600 mg per volta. Questo è infatti considerato il dosaggio massimo e se lo si supera, c'è il rischio di andare incontro ad effetti indesiderati.

Molti integratori di condroitina includono anche elementi come la glucosamina e il magnesio e, poiché la quantità giornaliera raccomandata di glucosamina e di magnesio è molto variabile, è importante prestare molta attenzione alle dosi.

Effetti collaterali della condroitina:

Se la vostra maggiore preoccupazione sono i possibili effetti collaterali della condroitina, sarete felici di sapere che, se la userete nelle quantità consigliate per brevi periodi di tempo, non ci sarà alcun pericolo.

Chi invece ne assumerà a livelli elevati e per periodi di tempo prolungati, si potrebbero verificare fastidi al ventre e allo stomaco. Inoltre donne incinte e bambini dovranno evitare di assumere questo integratore, poiché non sono ancora stati fatti studi sulle reazioni della condrointina solfato su questi individui.

Infine, se state portando avanti una cura specifica per altri disturbi, che prevede l'assunzione di farmaci, consultate il vostro medico prima di iniziare un trattamento a base di condroitina, per evitare spiacevoli interazioni.

Asssunzione e benefici della condroitina solfato.

Integratori alimentari

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo condroitina solfato

Condroitina

La cura di bustine di condroitina mi hanno migliorato le ginocchia.

Lascia il tuo commento: