Congestione nasale nei neonati e bambini

La congestione nasale nei bambini, è più che un fastidio per i più piccoli specialmente per i neonati, possono soffrirne tutta la notte e, inoltre, può impedirne la cura ed il corretto uso del biberon poiché egli non riesce a respirare bene tramite il naso. Ci sono molti motivi per cui un genitore vorrebbe curare istantaneamente la congestione nasale nei bambini e fortunatamente, ci sono molte cose che potete fare per aiutare la condizione del vostro piccolo. Anche se i casi più gravi non possono essere completamente risolti (se non con l'aiuto di un esperto), è sempre possibile migliorare la situazione.

Congestione nasale nei neonati e bambini

Congestione nasale bambini

Cosa fare?

Per prima cosa occorrono questi semplici strumenti

  • Aspiratore nasale
  • Gocce saline
  • Vaporizzatore
  • Cuscino
  1. Attendete fino a poco prima di dormire, o appena il vostro bambino è pronto per mangiare, prima di iniziare qualsiasi trattamento. A volte, l'aspirazione che avviene, può irritare il naso provocando una congestione ancora peggiore quindi è bene aspettare fino a quando non è strettamente necessario.
  2. Bagnate un paio di gocce di soluzione fisiologica nelle narici del bambino. Solo uno alla volta per ridurre lo shock. È possibile acquistare questa soluzione in una farmacia qualsiasi.Questa serve per assottigliare il muco denso, in modo che possa facilmente gocciolare dal naso.
  3. Utilizzate un aspiratore nasale, che avete trovato, probabilmente, in ospedale. Si tratta di dispositivi di aspirazione a bulbo. Schiacciate il bulbo, e ponetelo di fronte a una narice e lasciate andare. L'aspirazione dovrebbe prendere gran parte del muco.
  4. Alzate il vostro bambino dalla culla, lentamente, solo di pochi centimetri con un cuscino. Naturalmente, se il vostro bambino si muove in continuazione, questa non potrebbe essere la soluzione migliore, poiché potrebbe sconfiggere il scopo di elevazione.Perciò, in casi come questi, è sufficiente porre un cuscino sotto al materasso per elevarlo.
  5. Ponete un vaporizzatore nella sua stanza, ogni notte. Gli umidificatori funzionano altrettanto bene, e sono molto più tranquilli. Se avete un umidificatore, non preoccupatevi di acquistare un vaporizzatore.

Sintomi e cause che stimolano la congestione nasale nei bambini:

Alcuni sintomi tipici sono i seguenti:

  • Difficoltà con l'alimentazione
  • Piangere o agitarsi
  • Naso che cola
  • Respirazione nasale rumorosa
  • Disturbi del sonno
  • Possibilità di febbre
  • Un maggior comfort quando si è seduti in posizione verticale
  • Russare
  • Starnuti
  • Tosse

La congestione nasale nei bambini è quasi un fenomeno universale, che si verifica in età inferiore ai 6 mesi di età.

I bambini, notoriamente, soffrono di congestione nasale a causa del freddo, quasi ogni 6-8 settimane per i primi 18 mesi della loro vita. La congestione nasale è il risultato di un’infiammazione dei vasi sanguigni che, a sua volta, fa sì che il rivestimento dei tessuti del naso si gonfino. Ciò si traduce in un’ostruzione del passaggio nasale, causando irritazione nel bambino, che potrebbe star sveglio tutta la notte. I neonati respirano solo attraverso il naso (in quanto non possono respirare con la bocca per i primi 6 mesi) e si ostinano a respirare attraverso le loro narici anche se bloccate. I bambini hanno bisogno di alimentazione, e quando si attaccano ai capezzoli della madre è chiaro che hanno bisogno di respirare tramite il naso. Quindi, un naso congestionato, ostacola i loro modelli di alimentazione, in quanto non saranno in grado di respirare con il naso. L'incapacità di respirare correttamente causa irritazione nel bambino, che a sua volta preoccupa e frustra la madre, influenzando il flusso del latte materno.

Cause di congestione nasale nei bambini

La congestione nasale nei bambini è causata da più o meno gli stessi fattori che causano un naso che cola. Le cause della congestione nasale sono i seguenti:

  • Freddo e influenza
  • Comune raffreddore
  • Allergie o febbre da fieno
  • Infezione
  • Continua l'esposizione a sostanze irritanti
  • Rinite vasomotoria
  • L'abuso di qualche spray nasale o gocce

Inoltre, poiché i bambini sono molto “sperimentali”, possono prendere un virus del raffreddore mettendo in bocca dei giocattoli ecc. I neonati, invece, hanno il sistema immunitario in via di sviluppo, che è il motivo per cui sono più vulnerabili alla cattura di un comune raffreddore. I bambini incontrano dai 10 ai 40 raffreddori comuni nel primo anno di nascita.

La congestione nasale è nociva per il neonato?

La congestione nasale durante i primi mesi di vita dei neonati non interferisce solo con l'alimentazione e il sonno, ma può anche interferire con l'udito e lo sviluppo del linguaggio. La congestione nasale nel neonato, quindi, non deve essere trascurata, perché può portare a problemi di respirazione pericolosi per la vita stessa. È diversa dalla congestione nasale che si verifica nei bambini più grandi e negli adolescenti, dove è solo una seccatura.

Sebbene non sia un problema serio, la congestione nasale nei bambini può portare ad influenza, infezioni dell'orecchio o addirittura ad una polmonite.

Cosa causa la congestione nasale nei bambini e come curarla

Malattie

Lascia il tuo commento: