Congiuntivite neonato: congiuntivite neonatale

La congiuntivite è un’infiammazione della congiuntiva, la membrana che riveste la sclera (la parte bianca degli occhi), e l’interno delle palpebre. È una patologia molto comune perché la congiuntiva è piuttosto vulnerabile agli attacchi di agenti esterni, e può infiammarsi facilmente.

Congiuntivite neonato: congiuntivite neonatale

Congiuntivite neonatale

Cause generiche della congiuntivite neonatale:

In genere è causata da:

  • Virus
  • Batteri
  • Funghi
  • Allergie
  • Irritazioni dovute a fumo, vento, polvere, cloro, cosmetici, e detergenti.

Sintomi generici della congiuntivite infantile:

  • Arrossamento
  • Lacrimazione abbondante
  • Gonfiore
  • Prurito
  • Bruciore
  • Sensazione di granelli di sabbia nell’occhio
  • Fotofobia (sensibilità alla luce)

Tipologie di congiuntivite infantile

Congiuntivite gonococcica

È causata dai gonococchi, microrganismi che solitamente infettano le vie urinarie e l’apparato genitale, sia maschile che femminile. È tra le tipologie di congiuntivite neonatale più grave; il neonato la contrae al momento del parto, durante il transito nel canale vaginale. Si manifesta con abbondante secrezione purulenta e gonfiore della palpebra. Se il bambino contrae l’infezione, l’intervento terapeutico deve essere tempestivo, perché il gonococco è in grado di diffondersi rapidamente e di provocare lesioni alla cornea.

Congiuntivite neonatale da Chlamydia

L’agente eziologico è un batterio (Chlamydia trachomatis), che contagia il neonato durante il parto, quando la congiuntiva è a contatto diretto con le secrezioni della parte cervicale dell'utero. Si manifesta come congiuntivite acuta purulenta e può degenerare in congiuntivite papillare (bolle all’interno delle palpebre).

Congiuntivite batterica

È causata dalla penetrazione nella congiuntiva di microrganismi batterici vaginali, durante il parto: solitamente Stafilococchi, Streptococchi, e altra flora batterica vaginale. Comporta secrezione abbondante, densa e giallastra, soprattutto al risveglio (le cosiddette "palpebre appiccicose" al mattino), mentre prurito e lacrimazione sono di scarso rilievo.

Congiuntivite virale

È provocata da virus Herpes Simplex, Zoster, e più frequentemente da Adenovirus. Si manifesta prima in un occhio e poi nell’altro, accompagnata a volte da infezione alle vie aeree superiori. La congiuntivite virale è molto contagiosa, e il rischio di contagio dura dai dieci ai venti giorni. In questo frangente è meglio che il piccolo ammalato non stia a contatto con altri bambini .

Come si curano le congiuntiviti infantili?

Il pediatra prescrive:

  • soluzione fisiologica da instillare nell’occhio
  • collirio antisettico con funzione antibiotica e vasocostrittrice
  • pomate antibiotiche

La terapia va somministrata in entrambe gli occhi, anche se apparentemente la congiuntivite sembra averne infettato solo uno.

Consigli utili e rimedi per il trattamento e la prevenzione della congiuntivite:

Che cosa fare

  • Contattiamo subito il pediatra se non notiamo miglioramenti entro le 24 ore dall’inizio della terapia.
  • Laviamo con cura gli occhi del neonato: è un piccolo accorgimento che aiuta a prevenire il proliferare delle infezioni.
  • Facciamo attenzione all’igiene delle mani prima di avere un qualsiasi contatto con gli occhi del bambino.
  • Prima di instillare il collirio, laviamo bene gli occhi con una garza bagnata.
  • Colliri e pomate, usate durante la cura, vanno gettate via.

Cosa non fare

  • Evitiamo di toccarci gli occhi, per non essere contagiati a nostra volta.
  • Il contagocce del collirio, o il tubetto della pomata, non devono mai trovarsi a contatto diretto con gli occhi, rischiamo di contaminare i medicinali.
  • Non esponiamo il bambino a luci troppo intense.

Congiuntivite neonatale

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo congiuntivite neonato: congiuntivite neonatale

Buongiorno mi chiamo Alessia e sono mamma da 19 mesi. Purtroppo mi sono accorta che mio figlio ha la congiuntivite, penso batterica dalle ricerche che ho letto in internet. Non riesco a contattare la pediatra ed è già sabato e le farmacie di turno sono poche... voi non sapreste darmi un consiglio prima che mio figlio peggiori? intanto gli pulisco gli occhi con garze sterili e fisiologica. Vi prego datemi un consiglio perché sono un po' preoccupata. Vi ringrazio in anticipo alessia

Congiuntivite

ciao anche a me è capitato una forte congiuntivite ho fatto subito gli impacchi di camomilla e poi collirio turbal dopo qualche giorno va via tutto...

Lascia il tuo commento: