Congiuntivite e rimedi naturali casalinghi

I rimedi naturali casalinghi contro la congiuntivite possono rivelarsi un buon strumento di difesa, la congiuntivite è l’irritazione o l’arrossamento della membrana mucosa che ricopre il bulbo oculare, chiamata congiuntiva appunto, e che protegge il bulbo oculare stesso e la cornea, agevolando anche l’apertura e la chiusura delle palpebre. E’ un infiammazione molto comune che colpisce soprattutto i bambini ed è anche molto contagiosa, e può trasmettersi  facilmente da un occhio all’altro a causa del semplice tocco delle mani.

Congiuntivite e rimedi naturali casalinghi

Congiuntivite rimedi

I disturbi avvertiti sono:

  • Lacrimazione eccessiva
  • Forte prurito sulla parte interessata
  • Dolore
  • Difficoltà nel tenere aperto l’occhio
  • Sensazione di granelli di polvere nell’occhio
  • Secrezione di pus o liquido giallo  dall’occhio

La congiuntivite può essere causata da diversi fattori:

Oltre ai diversi medicinali che il vostro medico di famiglia saprà consigliarvi, per la cura di questo disturbo esistono anche diversi rimedi naturali che utilizzano comuni alimenti che si trovano in tutte le case; di seguito riporterò quelli più efficaci.

Rimedi naturali casalinghi contro la congiuntivite:

  • Far bollire dell’acqua e versarci dentro un cucchiaio di fiori di camomilla essiccati e lasciar macerare per dieci minuti circa. Far raffreddare e sciacquarsi gli occhi con questo infuso.
  • Intingere un panno con dell’aloe vera ed applicare sugli occhi. E’ possibile utilizzare l’aloe vera anche per sciacquarsi gli occhi.
  • Applicare una o due gocce di miele direttamente negli occhi oppure potete versare 3 cucchiai di miele in 2 tazze di acqua e dopo che questo sarà sciolto, lavarsi la faccia. Il miele contiene degli antibatterici naturali che possono aiutare a curare il disturbo ed inoltre allevia il dolore.
  • Fette di patate oppure purea da applicare sugli occhi per due o tre notti consecutive per ottenere ottimi risultati. La patata è un astringente e di conseguenza riduce l’infiammazione.
  • Far bollire semi di finocchio in acqua e sciacquarsi gli occhi con questa in modo da alleviare il rossore ed il dolore.
  • Qualche goccia di lacrime artificiali aiutano a ripulire l’occhio ed alleviare il fastidio.
  • Questi sono, secondo molte persone, i rimedi casalinghi più rapidi ed efficaci per liberarsi dall’irritazione alla congiuntiva; altre persone aggiungono, sempre come rimedio, pane freddo o latte tiepido da applicare direttamente sugli occhi per qualche minuto in modo da alleviare il prurito ed il dolore e guarire l’irritazione.

Altri rimedi sono:

  • Un infuso di radici di cucurma. Si sciolgono in una tazza di acqua precedentemente portata ad ebollizione 2 cucchiai di polvere di cucurma.
  • Un’altra soluzione è il bicarbonato di sodio, il quale funge da lenitivo calmando il prurito ed il dolore. Sciogliere 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio in due tazze di acqua ed applicare.
  • Una soluzione di acido borico è anche ideale per questo problema. Si scioglie un cucchiaio di acido borico in un quarto di acqua precedentemente portata ad ebollizione. Si applica sugli occhi imbevendo una pezza o una garza dopo che si sarà lasciato raffreddare un po’, almeno 3 volte al giorno. Dopo aver applicato sugli occhi lasciare asciugare e alla fine risciacquare con acqua abbondante.
  • Una goccia di olio di ricino nell’occhio per 3 volte al giorno funziona anche come rimedio per molte persone.
  • Non è una malattia che porta gravi ripercussioni all’occhio, come perdita della vista o danneggiamento della cornea, e generalmente si risolve da sola dopo circa una settimana per le forme più leggere , mentre per quelle più forti può durare anche per circa tre settimane; è bene comunque consultare un medico se il dolore e l’infiammazione aumentano dopo tre o quattro giorni.

Come detto è una malattia molto contagiosa e ci sono alcune accortezze che, chi ne è affetto, deve tenere per evitare di contagiare l’altro occhio o altre persone:

  • Bisogna lavarsi bene e spesso le mani dopo averle portate a contatto con la parte interessata
  • evitare di condividere asciugamani con altre persone durante il periodo della malattia.
  • Gli occhi vanno sciacquati spesso  e ripuliti dalle secrezioni che secernono a causa dell’infiammazione  
  • assolutamente non vanno bendati gli occhi in quanto la garza potrebbe attaccarsi a causa delle suddette secrezioni le quali, asciugandosi, agirebbero come una colla.

Conclusioni sulla congiuntivite ed i rimedi naturali casalinghi più indicati:

La congiuntivite causata da virus non è curabile e bisogna avere molta pazienza attendendo che l’infiammazione passi da sola. I rimedi sopracitati, però, possono aiutare a lenire il dolore ed il prurito, nonché alleviare il rossore e dare una sensazione di sollievo, aiutando a sopportare meglio il disturbo durante tutto il periodo del contagio.

E’ difficile che la congiuntivite nelle forme virale e batterica si ripresenti dopo essere stata curata; mentre quella di tipo allergica essendo causata appunto da allergia dovuta al polline ed alle graminacee, può ripresentarsi ogni primavera ed ogni estate, periodi in cui c’è una grossa presenza dei suddetti allergeni nell’aria.

In conclusione la congiuntivite è un disturbo molto comune ed è molto facile essere colpiti da questo tipo di infiammazione, ma, come visto, non è sempre necessario ricorrere a medicinali potendo risolvere il problema rapidamente con soluzioni casalinghe e molto più facili da reperire.

Sempli ed efficaci rimedi naturali casalinghi contro la congiuntivite.

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo congiuntivite e rimedi naturali casalinghi

Rimedi naturali per la congiuntivite

Rimedi naturali che possono dare risultati benefici.

Ottimi consigli per la congiuntivite

Ottimi consigli, molti dei quali non conoscevo. grazie

Congiuntivite e rimedi semplici e naturali

grazie, a volte non ci si pensa, ma è bene ricordarli soprattutto se semplici e naturali.

Lascia il tuo commento: