Coriandolo

Il coriandolo è noto in in cucina oltre che ovviamente anche in erboristeria per il suo utilizzo alimentare e le sue importanti caratteristiche officinali, infatti i semi di coriandolo maturi ed essiccati hanno un profumo dolce ma intenso che si addice come condimento di diversi cibi. Inoltre le sue foglie ed i suoi semi, utilizzati soprattutto nella cucina asiatica, stimolano l'appetito, favoriscono la digestione e attenuano i crampi allo stomaco.

Coriandolo

Coriandolo

Azione terapeutica

Gli oli essenziali contenuti nel coriandolo hanno molte proprietà curative: stimolano l'appetito, la digestione e svolgono una/unzione antispastica.

Il coriandolo è anche un buon ricostituente e influisce positivamente sulla psiche in caso di paura e stanchezza mentale; inoltre è utile contro l'emicrania.

Usato esternamente è d'aiuto contro reumatismi, dolori alle giunture e nevralgie.

Composizione nei semi di coriandolo si trovano tannini, vitamina C, proteine, olio grasso così come gammasitosterine, umbelliferone e limonene.

Tisana di coriandolo contro i gonfiori

Versare 1/4 dilitro d'acqua bollente su 2 cucchiaini di coriandolo tritato e lasciare in infusione per 10 minuti.

Bere 1 tazza senza zuccherare.

Il Coriandolo...

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: