Corpo umano anatomia organi

Il corpo umano è una vera e propria macchina composta nel suo insieme da molti organi, gli organi interni, organi esterni, da ossa e muscoli che vengono regolati per svolgere nel migliore dei modi le loro funzioni da altrettanti sistemi ed apparati come l’apparato nervoso, l’apparato circolatorio, genitale ecc...

  • Trasfusione di sangue

    Trasfusione del sangue - Come viene fatta la trasfusione del sangue?
    A cosa serve la trasfusione di sangue? Ci sono controindicazioni per la trasfusione di sangue? Come avviene la trasfusione del sangue? Queste sono le domande principali che si fanno le persona quanto sento parlare di trasfusione del sangue. La trasfusione del sangue può avvenire per varie motivazioni, la trasfusione è una semplice operazione che consiste come indica già il termine nel trasferire il sangue prelevato da un soggetto, ad un altro, il quale può averne necessità per infortuni, incidenti, traumi, emorragie o malattie particolari.
  • Succo duodenale

    Succo duodenale - Il succo duodenale
    Il succo duodenale è un liquido che come lascia intendere il suo nome si trova nel lume duodenale ed è un succo risultante dell'attività secretiva non solo della mucosa duodenale ma anche del pancreas esocrino e del fegato mixato ad una certa quantità di succo gastrico che ha superato il piloro. Senza particolari problematiche, normalmente il succo duodenale è un liquido di color giallo chiaro, lievemente opalescente. Il succo duodenale può esser raccolto mediante sondaggio ovvero in pratica con un sondino si arriva al duodeno e una volta da qui raccolto, se in particolari presenze di problematiche si potranno notare, variazioni alle normali caratteristiche del succo.
  • Perche' si starnutisce ; Starnuto

    Perché si starnutisce e cosa causa lo starnuto
    Perchè si starnutisce? Fino a quando non si starnutisce in continuazione lo starnuto è una fisiologica e naturale conseguenza respiratoria accessoria che tecnicamente può essere causata da una espirazione violenta consecutiva a una profonda inspirazione, con urto sonoro della colonna d'aria contro le fauci e le coane le quali da inizialmente chiuse da una barriera formata con l'innalzamento del palato molle e la contrazione del muscolo costrittore superiore della faringe danno improvvisamente il "via libera" sbloccando di colpo questa barriera e l'aria, compressa dal mantice polmonare penetra sotto pressione le fosse nasali percorrendole e detergendole dal loro contenuto.
  • Prove di funzionalita' renale

    Prove di funzionalità renale
    Le prove della funzionalità renale mettono in evidenza l'efficienza funzionale del rene, con la prova della concentrazione si esplora la capacità del rene a limitare la perdita dei liquidi, pur eliminando le scorie in condizione di deficiente apporto idrico. Il rene deve cioè riuscire a concentrare la normale quantità di soluti in minore quantità di urina a più alta densità e tale compito è svolto soprattutto dalla parte distale del tubulo. Tecnica di esecuzione: al soggetto, digiuno dalla sera precedente, si fa vuotare la vescica e si somministra un pasto asciutto, vietando assolutamente anche nelle ore pomeridiane l'assunzione di ogni bevanda.
  • Prelievo del sangue

    Prelievo del sangue - Procedura del prelievo del sangue
    Il prelievo del sangue non fa male e non deve fare paura, per eseguire un prelievo di sangue occorre sapere la procedura e quale è la quantità di sangue necessaria per l'esame da eseguire in rapporto alla metodica eseguita. A seconda dell'esame si può ricorrere al prelievo di sangue venoso oppure al prelievo di sangue capillare, il prelievo di sangue venoso viene fatto generalmente dalle vene della regione anteriore del gomito dopo aver prodotto una certa stasi applicando un laccio di gomma sul braccio e facendo attenzione a non provocare una stasi eccessiva.
  • Valvola mitrale - Valvola bicuspide

    Valvola mitrale - Valvola bicuspide
    La valvola mitrale conosciuta anche come valvola bicuspide è una particolare struttura valvolare cardiaca che si trova in esatta corrispondenza dell'ostie atrioventricolare di sinistra, praticaemente la valvola mitrale si trova interposta tra l'atrio sinistro e il ventricolo sinistro e si apre durante la diastole per consentire al sangue in dirittura d'arrivo dal circolo polmonare di fluire perfettamente nel ventricolo il quale si chiude all'inizio della sistole impedendo cosi l'eventuale possibilità di reflusso di sangue proveniente dal ventricolo all'atrio. La valvola mitrale è conosciuta anche con il nome di valvola bicuspide per via della sua forma anatomica in quanto è costituita da due lembi chiamati anche cuspidi e nel suo aspetto globale ha una forma grossolanamente quadrangolare dovuta al fatto che la parte anteriore separa l'orifìzio atrioventricolare dall'imbocco dell'aorta e l'altra è corrispondente alla parete posteriore del ventricolo.