Corpo umano anatomia organi

Il corpo umano è una vera e propria macchina composta nel suo insieme da molti organi, gli organi interni, organi esterni, da ossa e muscoli che vengono regolati per svolgere nel migliore dei modi le loro funzioni da altrettanti sistemi ed apparati come l’apparato nervoso, l’apparato circolatorio, genitale ecc...

  • Ghiandole surrenali Capsule surrenali

    Ghiandole surrenali - Capsule surrenali i surreni
    Le ghiandole surrenali vengono chiamate anche capsule surrenali o più brevemente surreni, le ghiandole surrenali sono organi locati a pari posto, praticamente un cappuccio sul polo superiore del rene. Queste ghiandole possono misurare circa cinque centimetri di lunghezza ed altri cinque di altezza per uno spessore pari ad un centimetro e sono costituite da una parte esterna, detta la corticale e ovviamente da una interna in gergo la midollare. Nella corticale delle ghiandole surrenali si possono distinguere ulteriormente altre tre zone distinte: una esterna detta zona glomerulare una intermedia detta zona fascicolata una interna detta zona reticolare E la funzione rivestita dalla corticale è quella di produrre le tre categorie di ormoni: glicocorticoidi mineralcorticoidi ormoni sessuali
  • Apparato digerente: fisiologia in sintesi

    Fisiologia dell'apparato digerente in sintesi
    Per capire in sintesi la fisiologia dell'apparato digerente è bene cominciare dall'inizio, l' uomo ha un continuo bisogno di energia per compiere le sue attività sia fisiche che mentali, essa è ricavata dai cibi ingeriti attraverso l'elaborato processo della digestione, mediante il quale i cibi vengono scomposti, resi solubili e quindi assimilati. Per un corretto funzionamento un organismo ha bisogno di proteine, grassi, carboidrati, sali minerali e acqua, nonché, anche se in misura minore, di vitamine.
  • La pelle del corpo umano (anatomia della cute)

    La pelle del corpo umano - Cute: informazioni anatomiche
    A cosa serve la pelle del corpo? La pelle è un organo che limita e riveste la superficie esterna del corpo, il suo colorito è variabile a seconda della razza e nello stesso soggetto anche a seconda dell'età e delle varie regioni del corpo. Dipende poi dal contenuto di pigmento (detto melanina), delle cellule degli strati più profondi dell'epidermide, sulla superficie della pelle si possono notare delle rilevanze o creste e solchi ben visibili (es. impronte digitali sui polpastrelli delle dita). Sono poi visibili gli orifizi di sbocco delle ghiandole sebacee e sudoripare e gli orifizi dei follicoli piliferi.
  • Acidi bilari

    Acidi bilari - Cosa sono e a cosa servono gli Acidi bilari
    Acidi bilari come indica il nome stesso sono alcuni tra i principali componenti della bile umana, gli acidi bilari più importanti sono due, l'acido colico e il desossicolico e sono composti stabili che resistono all'azione degli enzimi intestinali e possono così essere fisiologicamente riassorbiti nell'intestino. Gli acidi biliari si formano nel fegato e con la bile vengono riversati nell'intestino lugogo in cui dove insieme agli altri componenti della bile, possono partecipare in modo attivo ai processi di digestione delle sostanze grasse introdotte con l'alimentazione durante i pasti e come anticipato, essere riassorbiti dall'intestino finito il loro lavoro, per tornare al fegato pronti per essere nuovamente utilizzati al momento opportuno.
  • Curva glicemica: Curva da carico di glucosio

    Curva glicemica - Curva da carico di glucosio
    La curva glicemica o curva da carico di glucosio è utile perché in molti casi un disturbo del metabolismo glucidico non è rilevabile con la semplice determinazione della glicemia a digiuno, perché è troppo lieve oppure perché è ancora in fase iniziale della sua evoluzione. In questi casi risulta molto indicativo il comportamento del tasso di glucosio ematico sotto particolari stimoli in grado di impegnare in modo particolare il meccanismo della regolazione glicemica.
  • Ipofisi cosa e'

    Ipofisi cos'è
    L'ipofisi è una ghiandola grande come un nocciiolo di ciliegia che si trova nella scatola cranica, incastrata in una cavità ossea detta "sella turcica", l'ipofisi si presenta come un aggregato del sistema nervoso, infatti essa è unita alla regione detta "ipotalamo" attraverso un cordone nel quale passano fibre e vasi sanguigni provenienti direttamente dall'ipotalamo. L'ipofisi è in grado di regolare la funzione di altre ghiandole endocrine (tiroide, surrenale etc).