Quale alimentazione contro il colesterolo

Corretta alimentazione e colesterolo vanno a braccetto, poiché una delle principali cause delle malattie cardiache o degli ictus è l’aterosclerosi o il blocco delle arterie, il cui rischio di insorgenza aumenta esponenzialmente quando si hanno livelli ematici di colesterolo costantemente alti. Fortunatamente, con un cambiamento tempestivo della dieta e dello stile di vita, il problema alle arterie può essere ridimensionato, evitando così di ricorrere alla chirurgia.

Quale alimentazione contro il colesterolo

Alimentazione colesterolo

Questi cambiamenti sono fondamentali soprattutto per chi ha già avuto attacchi cardiaci o interventi quali angioplastica, bypass o impianti di stent, e possono ristabilire il flusso sanguigno. Il modo più facile per affrontarli è tenere sempre a mente che lo si fa per la salute del cuore.

Ridurre i livelli di colesterolo con una alimentazione corretta:

Seguire una dieta salutare aiuta a ridurre i livelli di LDL (colesterolo cattivo), ad abbassare la pressione e a dimagrire. In questo modo non solo la circolazione sarà facilitata ma anche il cuore sarà sottoposto ad uno sforzo minore.

Alimentazione per abbassare il colesterolo:

  • Mangiare più frutta, verdura, cereali integrali e legumi: è dimostrato che un maggior apporto di fibre è in grado di abbassare il livello delle LDL. Inoltre in alcune verdure come i broccoli è presente il sulforafano che sembra avere un ruolo protettivo nei confronti del cuore.
  • Scegliere coscienziosamente i cibi grassi: l’introduzione di grassi dovrebbe essere drasticamente limitata e soprattutto i grassi saturi e idrogenati (margarina, condimenti o dolci). Meglio mangiare grassi monoinsaturi, l’olio di oliva ad esempio contiene molti polifenoli che con il loro potere antiossidante sembrano proteggere il cuore.
  • Ampliare la varietà dei cibi proteici: bilanciare le proteine assunte da prodotti animali (carne o pesce) e vegetali. Meglio evitare la carne rossa che è ricca di colesterolo e sembra essere correlata al rischio di insorgenza di malattie cardiache. Meglio mangiare più pesce che è ricco di omega3, un particolare acido grasso che non solo protegge il cuore ma aumenta anche i livelli di energia, aiuta a combattere alcuni tipi di tumore, migliora il sonno e le funzioni cognitive e riduce la pressione sanguigna.
  • Mangiare carboidrati complessi: pasta integrale, riso, avena, pane integrale sono esempi di carboidrati complessi ricchi di fibre, vitamine e minerali. Meglio limitare i carboidrati rifiniti (pane, pasta o biscotti) che possono aumentare i livelli di LDL.
  • Mangiare regolarmente: saltare i pasti porta spesso a mangiare di più di quello che si crede e non meno. È preferibile fare più pasti al giorno (solitamente cinque, colazione/pranzo/cena e due spuntini) e piuttosto mangiare un po’ meno in termini di quantità. In questo modo si tiene regolata la glicemia e tutto il metabolismo.

10 alimenti che aiutano ad abbassare il colesterolo:

  • Olio extravergine di olive
  • Cereali integrali e non rifiniti
  • Legumi
  • Yogurt
  • Grassi monoinsaturi e polinsaturi
  • Frutta e verdura (fibre e antiossidanti)
  • Pesce
  • Aglio e altri membri della famiglia delle cipolle
  • Cibi ricchi di omega3
  • Carni bianche

Considerazioni sulla corretta alimentazione per migliorare i livelli di colesterolo:

La maggior parte delle indicazioni dietetiche si concentrano su quello che una persona non può mangiare e spesso questa lista comprende molti dei cibi preferiti. Una strategia che ha più successo invece è quella di aggiungere i cibi salutari alla propria dieta e sostituirli man mano a quelli dannosi, in modo tale da far rientrare il cambiamento di alimentazione nello stile di vita e non renderlo un sacrificio.

Corretta alimentazione per migliorare ed abbassare i livelli di colesterolo.

Colesterolo - Ridurre il colesterolo

Lascia il tuo commento: