Cosa fare contro i pidocchi

Cosa fare contro i pidocchi? I pidocchi sono piccoli parassiti bianco-grigiastri semi trasparenti con 6 zampe dalla lunghezza di alcuni mm, il pidocchio che attacca l'uomo è chiamato Pediculus Humanus, infesta in primo luogo il cuoio capelluto, esso si riproduce partendo dalle lendini (uovo) fino a formare il pidocchio e le lendini sono deposte per la maggior parte dietro le orecchie e sulla nuca, aderiscono ai capelli per mezzo di una sostanza adesiva che essi stessi secernono.

Cosa fare contro i pidocchi

Cosa fare contro i pidocchi

Dal momento in cui vengono deposte le uova impiegano una settimana per schiudersi.

Chi infestano?

Il Pediculus Humanus infesta soltanto l'uomo e non gli animali e si trasmettono facilmente da soggetto a soggetto.

Dove si insediano e come si individuano?

Vivono nel cuoio capelluto cibandosi del sangue che succhiano dal medesimo a piccoli morsi.

È difficile individuare i pidocchi, ma è più facile riconoscere le loro lendini, uova, sono visibili biancastre ed assomigliano ad una squama di forfora, ma a differenza di questa si presentano fortemente attaccate al capello.

Cosa provocano nel soggetto infestato?

Quando il bambino è infestato dai pidocchi lamenta un:

  • intenso prurito del cuoio capelluto
  • eruzioni rosso-squamose sulla nuca, dove si attaccano i capelli
  • ingrossamento dei linfonodi
  • lesioni da grattamento, conseguenti dell'intenso prurito, ce talvolta possono anche infettarsi.

Come si riconoscono i pidocchi?

È difficile individuare i pidocchi ad occhio nudo tra i capelli del bambino, mentre si individuano con più facilità le lendini attaccate ai capelli.

Queste possono facilmente distinguersi dalla forfora perché spazzolando i capelli non vengono via, ma per toglierle bisogna staccarle con le unghie.

In cosa consiste il trattamento contro i pidocchi?

Possiamo differenziare due metodi:

1) se non si sono create infezioni, il trattamento consiste nell'uso di uno shampoo con prodotti particolari, procedendo in questo modo:

La schiuma deve essere lasciata “riposare” per alcuni minuti

  • risciacquare con aceto
  • pettinare i capelli con un pettine fitto per eliminare al meglio le lendini.
  • pettini e spazzole devono essere accuratamente disinfettati con gli stessi prodotti,
  • stesso trattamento per federe dei cuscini e copricapi.

Oltre a shampoo possiamo trovare creme o lozioni disinfettanti.

2) in caso di lesioni da grattamento infette e ingrossamento dei linfonodi del collo interviene il medico, che se riterrà opportuno, prescriverà una terapia antibiotica per 5-10 giorni.

A cosa bisogna fare attenzione?

Le polveri insetticide sono velenose se ingerite o assorbite dalla pelle, perciò devono essere tenute fuori dalla portata dei bambini.

Quando un soggetto è affetto da pidocchi tutti gli altri componenti della famiglia devono essere controllati.

Consultare immediatamente il medico in caso di di lesioni da grattamento infette e ingrossamento dei linfonodi del collo.

Cosa fare contro i pidocchi? Contro i pidocchi esistono vari rimedi naturali.

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo cosa fare contro i pidocchi

shampoo contro i pidocchi

Vi scrivo aspettando mia mamma che è in farmacia a prendermi l'ho shampoo ,all'inizio visto che soffro molto di forfora credevamo fosse quella,dato che avevo giá avuto in precedenza i pidocchi gli escludavamo poi ieri grattandomi con il pettine ho notato un'animale ma non capivo cosa fosse,sta mattina ho trovato un'altra volta l'animale e abbiamo capito che erano pidocchi!

Schiuma shampoo per eliminare i pidocchi

mia mamma sta facendo di tutto per togliermeli sono tantissimi e ho preso una schiuma che li fa morire, spero che si tolgano entro domani perchè non ne posso piu' :(

Pidocchi: Pensavo fosse forfora da cui sono affetto da anni...

....ma provando con il pettine e con spazzole a denti stretti..abbiamo notato che i pezzetti bianchi non si staccavano dai capelli!
Abbiamo guardato meglio e la sorpresa non è stata delle più piacevoli....decine e decine di uova, tenacemente attaccate ai capelli....praticamente impossibili da togliere dopo innumerevoli lavaggi.....!
Dopo aver parlato con esperti e farmacisti ci è stata consigliata una schiuma....sperimo in bene!!

Avvertendo prurito in testa mi sono accorto di avere i pidocchi...

sono un ragazzo con capelli ricci e molto crespi. Solo qualche giorno fa, ho inziato ad avvertire un intenso prurito al livello della nuca. Non ci ho fatto molto caso, ma con il passare dei giorni si faceva sempre più forte! Abbiamo controllato meglio, e accuratamente, ciocca per ciocca....ed ecco la sopresa! Quattro o 5 pidocchi scorrazzavano sulla mia testa, tra decine di uova! Pezzettini bianchi che si confondo con la forfora, se non che....rimangono attaccati ai capelli, per la colla che questi secernano...uffa! Dopo numerosi lavaggi e schiume finalmente la brutta esperienza è passata!

Ho avuto i pidocchi un sacco di volte, non ce la faccio più ! È la quarta volta in 3 mesi!

Lascia il tuo commento: