Costipazione intestinale: sintomi cause

Cosa causa la costipazione intestinale? La costipazione intestinale è definita come una mancanza di movimento di viscere che avviene meno di tre volte la settimana, la stitichezza con feci solitamente mostra escrementi duri, secchi, di piccole dimensioni, e difficili da eliminare. Alcune persone che soffrono di costipazione intestinale solitamente trovano doloroso avere un movimento intestinale. Alcune persone pensano di essere stitici se non hanno un movimento di viscere ogni giorno. Tuttavia l'eliminazione di feci può avvenire tre volte al giorno o tre volte alla settimana a seconda della persona. La costipazione intestinale è un sintomo, non una malattia. Quasi tutti, ad un certo punto della loro vita, soffrono di questo disturbo e, in generale, una dieta povera di fibre ne è la causa. La maggior parte delle persone che soffrono di stipsi, accusano questo disturbo solo temporaneamente e capire le cause, la prevenzione e il trattamento aiuterà molte persone a trovare sollievo. La costipazione è uno dei disturbi gastrointestinali più comuni nel paese. I casi più riportati riguardano le donne e gli uomini adulti tra i 65 anni. Le donne incinte possono soffrire di costipazione intestinale, ma è un problema comune dopo il parto o interventi chirurgici.

Sintomi e cause della costipazione intestinale

Costipazione intestinale


Quali sono le cause della stitichezza?

Per capire la stipsi, è utile conoscere come il colon e l'intestino crasso funzionano. L'intestino crasso impiega circa una trentina d'ore per terminare tutti i processi del sistema digestivo. Egli deve assorbire acqua ed elettroliti che passano attraverso la valvola ileocecale. Il colon, invece, compatta le feci, e mantiene la materia fecale nel retto fino a quando possono essere scaricati per l'ano in evacuazione. La stipsi, quindi, si verifica quando il colon assorbe troppa acqua o se le contrazioni muscolari del colon sono lente, causando lo spostamento della materia digestiva in maniera troppo lenta. Come risultato, le feci possono diventare dure e asciutte.

Queste sono le cause più comuni:

  • Mancanza di attività fisica (soprattutto negli anziani)
  • Farmaci
  • Variazioni di vita o di routine, come la gravidanza e l'invecchiamento
  • Abuso di lassativi
  • L'ignorare la voglia di avere un movimento intestinale
  • Disidratazione
  • Malattie o condizioni specifiche, come l'ictus (più comune)
  • Problemi con il colon e e il retto
  • Problemi con la funzione intestinale (stipsi cronica idiopatica)


Non abbastanza fibre nella dieta

Le persone che consumano una dieta ricca di fibre hanno meno probabilità di diventare stitici. Le cause più comuni di costipazione sono una dieta povera di fibra o una dieta ricca di grassi, come formaggi, uova e carni. Una dieta povera di fibre gioca un ruolo chiave nella stipsi tra gli adulti più anziani, che potrebbero perdere interesse nel mangiare e scegliere gli alimenti più sani. Inoltre, se essi hanno difficoltà di masticazione o deglutizione, possono spronare le persone più anziane a mangiare cibi morbidi che vengono elaborati e poveri di fibre.

Non abbastanza liquidi

La ricerca mostra che, sebbene una maggiore assunzione di liquidi non contribuisce necessariamente ad alleviare la costipazione intestinale, molte persone ne trovano comunque un lieve sollievo. Basta bere liquidi come acqua e succo di frutta per evitare la disidratazione. I liquidi aiutano il colon a rendere i movimenti intestinali più morbidi e più facili da passare. Infatti le persone che hanno problemi di stitichezza dovrebbero cercare di bere liquidi ogni giorno. Tuttavia, i liquidi che contengono caffeina, come caffè e cola, peggiorano i questi sintomi causando la disidratazione. L'alcool è un'altra bevanda che provoca disidratazione. È importante bere liquidi che idratano il corpo, soprattutto quando si consumano bevande contenenti caffeina o alcool.

Mancanza di attività fisica

La mancanza di attività fisica può portare a stipsi, anche se i medici non sanno esattamente il perché. Ad esempio, la stitichezza si verifica spesso dopo un incidente o durante una malattia in cui si è costretti a letto e non si può esercitare.

Farmaci

Alcuni farmaci possono causare costipazione intestinale, tra cui:

  • farmaci per il dolore (in particolare narcotici)
  • Antiacidi contenenti alluminio e calcio
  • Farmaci per la pressione del sangue
  • Farmaci antiparkinson
  • Antispastici
  • Antidepressivi
  • Integratori di ferro
  • Diuretici

Cambiamenti nella vita o di routine

Durante la gravidanza, le donne possono essere stitico causa dei cambiamenti ormonali, o perché l'utero comprime l'intestino. L'invecchiamento può colpire anche la regolarità intestinale, perché un metabolismo più lento risultati in meno l'attività intestinale e il tono muscolare. Inoltre, le persone spesso diventano stitico durante il viaggio, perché la loro dieta normale e di routine quotidiana sono interrotti.

Abuso di lassativi

La convinzione comune delle persone che credono che devono avere come minimo un movimento intestinale al giorno, hanno portato molti ad auto-medicarsi con prodotti lassativi. mAnche se le persone possono sentirsi sollevate quando usano i lassativi, in genere devono aumentare la dose nel corso del tempo, perché il corpo fa affidamento sui lassativi per avere un movimento intestinale. Come risultato, i lassativi possono diventare causa di assuefazione.

Ignorare lo stimolo del movimento intestinale

Persone che ignorano la voglia di avere un movimento intestinale possono smettere di sentirne il bisogno, portandole alla stitichezza. Alcune persone hanno un ritardo di un movimento intestinale, perché non intendono usare servizi igienici fuori casa. Altri ignorano l'urgenza a causa dello stress emotivo o perché sono troppo occupati.

Malattie specifiche

Malattie che causano stipsi includono disturbi neurologici, disturbi metabolici ed endocrini, e le condizioni sistemiche che colpiscono i sistemi organici. Questi disturbi possono rallentare il movimento delle feci attraverso il colon retto, o l'ano.

Ecco alcune malattie che possono causare costipazione intestinale:

Disturbi neurologici

  • sclerosi multipla
  • malattia di Parkinson
  • pseudo-ostruzione intestinale / ictus
  • lesioni del midollo spinale

metabolici ed endocrini condizioni

  • diabete
  • uremia
  • ipercalcemia
  • scarso controllo glicemico
  • ipotiroidismo

malattie sistemiche

  • amiloidosi
  • lupus
  • sclerodermia

Quindi, in breve, per curare la nostra costipazione intestinale è necessario seguire una dieta equilibrata, accompagnata dall'assunzione costante di liquidi e da della sana attività fisica, ponendo sempre attenzione a tutto ciò che il nostro corpo assume.

La costipazione intestinale può avere moltissime cause.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo costipazione intestinale: sintomi cause

Costipazione e altri disturbi... cosa posso fare ?

sono affetto da parkinsonismo, diabete e faccio uso di antidolorifici per la schienache concorrono alla costipazione (x cinque sei giorni a non evaciare) cosa potrebbe aiutarmi?????

Consigli per la costipazione

il mio consiglio é di eliminare latte, latticini, zucchero raffinato. Provare per credere !

Lascia il tuo commento: