Cure naturali per curare la fibromialgia

Anche per curare la fibromialgia esistono diverse cure naturali da sperimentare con il consenso del professionista, la fibromialgia può essere considerata una sindrome da affaticamento cronico conseguentemente a stati di stress,insonnia,o ad un trauma. Si manifesta con dolori muscolari localizzati o estesi su una area più vasta. Normalmente i dolori si manifestano alle spalle,alle anche o ai muscoli superiori delle cosce, ai gomiti e alle ginocchia.

Cure naturali per curare la fibromialgia

Cure naturali fibromialgia

La fibromialgia:

Effetti negativi della fibromialgia: ansia, depressione, insonnia, stanchezza.

Possibili cause: stress, affaticamento, infezioni, traumi, alimentazione.

Cure tradizionali per la fibromialgia:

Rimedi farmaceutici: antiinfiammatori (naproxene, ibuprofene)  che però possono causare dipendenza e acuire l'insonnia e raramente curano il dolore. Antidepressivi o anche iniezioni di corticosteroidi direttamente nei punti dolorosi.

Cure naturali per la fibromialgia

Di seguito si elencano una serie di piante medicinali che sono risultati efficaci nella cura della fibromialgia.

Estratto di semi d'uva (vitis vinifera)

Dai semi dell'uva, si estrae un forte antiinfiammatorio e antidolorifico chiamato proanticianidina; usata per curare la fibromialgia è utile in quanto inibisce le infiammazioni e il dolore. Se ne assumono da 50 a 300 mg al giorno è consigliabile iniziare la terapia con dosaggio a decrescere.

Artiglio del diavolo (harpagophytum procumbens)

È una pianta con forti proprietà antiinfiammatorie inoltre stimola la digestione favorendo un benessere generale dell'organismo; se ne possono assumere fino ad 800 mg al giorno però non è indicata per donne gravide e persone con ulcera gastrica o duodenale.

Corteccia di salice bianca (salix alba)

Questa corteccia è un potente antidolorifico e grazie al suo contenuto di salicina è un ottimo antiinfiammatorio. Se ne assumono fino a 6 capsule da 400mg al giorno,o fino a 3 tazze di tè (1 cucchiaio di polvere di corteccia in una tazza di acqua riscaldati per 15 minuti) al giorno.

Ginkgo (ginkgo biloba)

È la più famosa erba medicinale con proprietà antiossidanti; porta ossigeno ai muscoli sotto stress e inibisce lo stato infiammatorio. Se ne possono assumere fino a 180 mg al giorno.

Cayenne (capsicum)

Agisce da forte antinfiammatorio. Si distribuisce come crema sulle parti doloranti e sprigiona una potente sensazione di calore che allevia i dolori muscolari. Il suo principio attivo è la capsaicina.Non avvicinare agli occhi o al naso.

Erba di san Giovanni (hypericum perforatum)

È un erba medicinale che risulta molto utile a curare i disturbi di insonnia conseguenti alla fibromialgia.
Assunzione fino a 900 mg al giorno.

Consigli  alimentari:

  • Bere molta acqua e spremute di frutta e verdure (che contengono antiossidanti)
  • Mangiare molta verdura a foglie verdi
  • Mangiare poco e spesso
  • Consumare cibi ricchi di fibre o integratori
  • Evitare cibi grassi,carni rosse,cibi a contenuto di acidità come pomodori, peperoni melanzane
  • Eliminare caffeina , alcolici e cibi dolci.

Ulteriori cure naturali:

Nella cura della fibromialgia è possibile anche ricorrere ad altri tipi di sostanze chimiche che grazie ai loro principi attivi riescono a curarne i sintomi.

  • NADH, un enzima che controlla il dolore e gli spasmi muscolari
  • Acido malico e magnesio aiutano biochimicamente i muscoli nello utilizzo del glucosio
  • 5Htp aumenta i valori della serotonina  aiutando a diminuire l'insonnia
  • coenzima Q10 è un enzima che migliora l'ossigenazione muscolare.

In definitiva possiamo dire che la fibromialgia non è una malattia che può provocare la morte però è bene non sottovalutarla e curarla nel migliore dei modi in quanto modifica sicuramente lo stile di vita di chi ne è affetto.

Nb. Visto lo stato di salute di una persona affetta di fibromilagia, è bene consultare il proprio professionista di riferimento prima di intraprendere qualsiasi trattamento "extra" terapia.

Cuna naturali ed efficaci per la fibromialgia.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo cure naturali per curare la fibromialgia

Ci sarebbe un ortaggio oppure un tipo di erbe per l'artimia?

Curare la fibromialgia può essere difficile

E' difficilissimo da disoccupato curarsi ricorrendo alla mutua, gli esperti in materia dovrebbero sapere come si viene trattati quando non si hanno le possibilità economiche, specialmente quando si ha il sospetto di avere la fibromialgia, che già a pagamento è una malattia difficile da diagnosticare. Sono di Bari, e chiedo gentilmente un consiglio dove rivolgermi e trovare medici coscienziosi della mutua che non pretendano denaro facendotelo capire nel trascurare il problema, e se è possibile vi chiedo una combinazione efficace di farmaci naturali che mi calmino i dolori, in quanto gli antinfiammatori farmaceutici convenzionali non sono efficaci al mio problema. Soffro di disturbi alla pelle che non posso toccare, ed è un problema quando mi lavo, sensibilità in tutto il torace e schiena, braccia superiori fino ai gomiti, glutei e cosce, oltre a sentire dolori di spillo e pizzichi molto forti in tutto il corpo, ed in oltre l'insonnia. Però provo meno fastidio agli avambracci ed ai polpacci.

Sindrome di atlante

trovo interessante in quanto ho una figlia che è affetta da questa sindrome di atlante e vive in giappone e le girerò il tutto previa traduzione. grazie

Fibromialgia e malattia della pelle

Per Umberto Coladonato: è possibile sapere di che disturbo della pelle soffre?Potrei indicarle qualcuno che si occupi contemporaneamente di malattie della pelle e fibromialgia

Ho la fibromialgia e tanto dolore alle spalle

mi è stata diagnosticata la fibromialgia sono disperata il dolore ai muscoli alle spalle adesso anche le ginocchia non so più cosa fare

Fibromialgia

Scusami Ginevra solo ora sono riuscito a rivedere i messaggi.
Il disturbo della pelle è un fastidio al tatto, si sente come se dietro la schiena vi si è appiccicato lo schotch, oltre a sentire come delle punture di ortiche quando la pelle si sfrega anche leggermente con qualsiasi cosa, come es. magliette, ecc.ecc.

Sono affetta da fibromialgia dal 2009

ne sono affetta dal 2009 uso regolarmente il magnesio e faccio fatica con difficoltà resto seduta a terra perchè le anche sono dolenti e le vertigini sono sempre presenti per un problema congenito ai vasi cerebrali le mani sono spesso dolenti e le parestesie alle braccia si ripresentano a periodi

Da un mese ho scoperto di avere la fibromialgia

ma in realtà la ho da anni.. male alle caviglie, ginocchia, spalle, gomiti, viso, piedi, mani.. dolori, fitte a polpacci come crampi.. dopo risonanze magnetiche fatte alla schiena il risultato è che non avevo niente.
sono d'accordissimo per usare il magnesio e vorrei provare a fare yoga.. in molti lo fanno. i miorilassanti li trovo ottimi e sono decisa di fare anche qualche seduta di schazu e rifflessologia plantare. io penso che la fibromialgia... sia il corpo che da tanto stress e tensioni....esplode, magari sbaglio, ma il corpo parla. ciao grazie.

Fibromialgia diagnosticata nel 2009 e ci convivo senza farmaci.

Lavoro sui miei pensieri e cerco di riconoscere quando i miei meccanismi mentali mi portano verso uno stress che puo' scatenare questa malattia. Uso fiori di Bach, yoga, meditazione, shatzu, riflessologia (tutto questo ogni tanto quando capisco ke ne ho bisogno) seguo un alimentazione senza glutine che mi fa stare meglio. Docce calde sopratutto sulle zone che dolorano,sto sempre al caldo.....eeehh un altra cosa....evitate le persone troppo negative.....avete bisogno di proteggere la vostra ENERGIA.....che è molto importante per vivere al meglio. Ah....non ho detto la cosa piu importante sono buddista.......seguo la filosofia di Nicheren Daishoni da 10 anni e questo aiuto è stato molto importante perchè mi ha portato ad una grande consapevolezza. Ciao amici fibro

Fibromialgia e forti dolori articolari e muscolari

Da qualche mese soffro di forti dolori nelle articolazione e muscolatura (i dolori sono a me noti fin dal 1996 per via della gotta) e cerco di difendermi con la fitoterapia. In questo momento facio la cura con la bettula che di dà un pò di sollievo. Per adesso vado avanti così. Tanti cari saluti a tutti voi

Ciao, io ne sono uscita dalla fibromialgia. È importantissimo cambiare l alimentazione. Ho eliminato lo zucchero in tutte le sue forme, il sale il caffè, pomodori, peperoni, patate, melanzane, arance, tutta la carne rossa, la carne bianca una volta ogni 2 settimane, pesce una volta settimana, no cioccolato, si frutta non acida ( es. mela gialla e non verde). E tanta verdura, preferibilmente verde( perchè butta fuori le tossine). Mi sono riabilitata in acqua calda a 35 gradi ricevendo OCEANIC BODYWORK o Watsu. Abbiate costanza !

Lascia il tuo commento: