Gardnerella: sintomi cause cure naturali

La gardnerella è una infezione la cui cura dei sintomi può essere fatta anche con semplici rimedi naturali, gardnerella è il nome di un microrganismo presente in quantità minime nella vagina in condizioni normali, un calo della normale acidità vaginale (innalzamento del ph) può provocare l'aumento della proliferazione di questo microrganismo che causa l'insorgere di una delle più comuni infezioni vaginali che è anche trasmissibile sessualmente (malattie veneree).

Gardnerella: sintomi cause cure naturali

Gardnerella

Sintomi gardnerella

  • Il sintomo principale che si manifesta è una condizione di odore molto sgradevole (pesce marcio) delle secrezioni vaginali.
  • Perdite vaginali di colore biancastro o giallognolo ,talvolta accompagnate da striature di sangue.
  • Irritazione vaginale accompagnata a prurito intenso .
  • Mal di schiena forti,crampi addominali e dolori muscolari.
  • Bruciore intenso durante l'orinazione e i rapporti sessuali.

Molto spesso i sintomi da gardnerella possono indurre in errore per la diagnosi in quanto molto simili a quelli dovuti ad una infezione da Trichomonas;in realtà la differenza sostanziale si nota analizzando le perdite vaginali che risultano essere di differenti colorazioni e composizione.

Le perdite per Trichomonas sono verdastre e spumose mentre quelle per gardnerella sono biancastre – grigio e più cremose.

Cause gardnerella

  • La causa più comune di infezione da gardnerella è la trasmissione sessuale. Lo sperma abbassa l'acidità vaginale favorendo la prolificazione di questo microrganismo.
  • Un'altra causa determinante questa infezione è l'indebolimento delle difese immunitarie femminili dovuto a varie circostanze ovvero stress,mancanza di riposo,nervosismo,una alimentazione povera.
  • Igiene intima non corretta.
  • Uso frequente di anticoncezionali vaginali (spirale).
  • Eccesso di antibiotici che favoriscono l'abbattimento della flora batterica.

Le cure natururali per la gardnerella

Al fine di rafforzare le difese immunitarie riguardo a questa infezione, è utile prioritariamente vivere in un regime alimentare sano e che apporti elementi necessari allo scopo.

Alimentazione

L' alimentazione deve essere ricca di proteine per combattere efficacemente l'infezione in quanto migliorano la sintesi di anticorpi.

E' anche molto importante consumare molto aglio che risulta essere un ottimo antibiotico naturale e per le persone sensibili all'odore è possibile trovarlo in capsule inodore.

L'alimentazione deve apportare anche un buon contenuto in  sali minerali e particolarmente ricca di vitamina B complessa e vitamina C,E,A.

Rimedi naturali

Un ottima cura erboristica si può considerare l'assunzione da parte delle donne che soffrono di questo disturbo di una tisana tonica ottenuta mescolando consolida maggiore e paglia d'avena.

Queste piante medicinali oltre ad essere considerate delle ottime purificanti sono anche ricche di proteine,vitamine e sali naturali.

  • In riferimento al prurito e all'irritazione vaginale,le pazienti possono usare dei balsami di consolida maggiore o di iperico direttamente sulle labbra vaginali e nelle cavità al fine di ridurre considerevolmente questi disagi provocati dall'infezione da gardnerella.
  • Altro rimedio erboristico consiste nello spruzzare  polvere yoni quotidianamente per alcuni giorni,  direttamente sulle parti vaginali irritate .La polvere costituita da erbe medicinali,curerà la parte malata e contemporaneamente ridurrà il forte odore sgradevole emanato dalla vagina malata.
  • Lo yogurt è considerato anche un ottimo rimedio per curare questa patologia ginecologica;bisogna applicarlo direttamente sulle parti irritate e anche nella cavità vaginale con le dita o utilizzando un tampone. Le parti trattate inizialmente potrebbero bruciare data l'acidità dello yogurt ma è una sensazione molto temporanea che lascerà posto ad un gradevole sollievo . Questo rimedio si può considerare un veloce curativo.
  • Bere più di 1 litro di succo di mirtillo non zuccherato al giorno risulta essere molto salutare in quanto aumenta l'acidità nel sangue favorendo la guarigione.
  • L'aglio è un ottimo rimedio se aggiunto ad 1 litro di acqua calda unitamente a 2 cucchiai di aceto di sidro di mele;la soluzione cosi ottenuta si utilizzerà direttamente per lavaggi vaginali.

Considerazioni finali sulla gardnerella

Infine, unitamente ai suddetti consigli è bene ricordare che quando è in atto una infezione da gardnerella è bene astenersi da rapporti sessuali non protetti in quanto questa malattia si trasmette velocemente in questo modo ed è una patologia che non riguarda solo le donne ma anche gli uomini.

Informazioni consigli e cure naturali dedicate alla gardnerella.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo gardnerella: sintomi cause cure naturali

Cure naturali e gardnerella

consigli molto utili e soprattuto i rimedi naturali per combattere le malattie in modo naturale. grazie.

Interessante lettura sulla gardnerella

Molto interessante, semplici e sopratutto come natura semplicemente detta! Grazie

Rimedi naturali con gardnerella

mi hanno dato un gel come cura, ma non e' servito a risolvere completamente il problema. Spero di risolvere prima o poi,non so piu' cosa fare...forse cambiero' ginecologa! Provero' intanto ad aiutarmi col questi rimedi naturali. grazie.

Gardnerella

Complimenti per la completezza ed esaustività della trattazione.. darò buoni consigli a mia suocera che ha assunto un antibiotico prescritto dalla ginecologa dopo aver fatto l'urino-coltura..ma ha continuato erroneamente ad usare saponi neutri...occorrerebbe consigliare l'uso di saponi di igiene intima acidi...!

Lascia il tuo commento: