Reflusso gastroesofageo cure naturali

Anche contro il reflusso gastroesofageo esistono cure naturali, anche perchè il reflusso gastroesofageo è il peggiore di tutti i bruciori che si possono avvertire nell’organismo perché, nei casi gravi, gli acidi provenienti dallo stomaco possono danneggiare in modo permanente il tessuto interno del tubo digerente. Che cos’è il reflusso acido? Nel linguaggio medico il reflusso acido è detto reflusso gastroesofageo o, in breve, GERD.

Reflusso gastroesofageo cure naturali

Reflusso gastroesofageo cure naturali

Benché sia considerata una malattia, questa affezione generalmente non coinvolge virus o batteri, ma si verifica quando alcuni acidi forti dello stomaco risalgono il tubo digerente, provocando acute infiammazioni della sua parte più interna.

Se questa affezione persiste nel tempo può causare danni permanenti. In ogni caso, non soltanto gli acidi secreti dallo stomaco, ma anche la pepsina e la bile possono recare danno all’esofago.
Purtroppo, il reflusso acido non è una fase temporanea, ma una condizione cronica. Una volta iniziato, potrebbe durare anche per tutta la vita del paziente. Non appena capita che un soggetto interrompa la terapia farmacologica studiata per questa condizione cronica, essa si manifesta nuovamente nel giro di pochi mesi.

Cause e sintomi del reflusso acido

Le cause del reflusso acido dipendono molto dallo stile di vita dei vari soggetti.

Se uno soffre di questa condizione deve mutare qualcosa nelle proprie abitudini quotidiane.

Ad esempio:

  • smettere di fumare;
  • ridurre il proprio peso, in caso di obesità;
  • evitare il consumo di alcool;
  • consumare pasti ridotti;
  • indossare abiti ampi e comodi e non coricarsi per almeno tre ore dopo un pasto.

Le cause, oltre all’abuso di fumo e alcool, possono essere anche altre:

  • una gravidanza;
  • il consumo di cibi come agrumi, cioccolato, caffeina, aglio, cipolle, condimenti alla menta, cibi grassi, speziati o fritti, oppure a base di pomodoro, come il sugo, il chili e la pizza.
  • I possibili sintomi, che peggiorano dopo mangiato o quando ci si piega o ci si corica, sono:
  • raucedine;
  • necessità di schiarirsi di frequente la voce;
  • presenza di fluidi gastrici amari in bocca;
  • difficoltà a deglutire bevande e cibi;
  • respirazione difficile e tosse durante la notte.

Prevenzione del reflusso acido

  • Dormire con la testa sollevata rispetto allo stomaco, per impedire ai succhi gastrici di entrare nell’esofago;
  • prendere sei pasti ridotti durante la giornata al posto di tre pasti completi;
  • evitare ad ogni costo la stitichezza, dal momento che la pressione intestinale si ripercuote sullo stomaco e costringe i succhi gastrici a risalire;
  • non piegarsi o fare esercizio subito dopo aver mangiato;
  • dormire sul fianco sinistro per tenere lo stomaco al di sotto del livello dell’esofago;
  • evitare stress e collera.

Cure naturali per il reflusso gastroesofageo:

Dai farmaci anti acido alle iniezioni, esistono moltissimi trattamenti disponibili per curare questo problema, ma tutti presentano ora questo, ora quell’effetto collaterale. Pertanto, i rimedi naturali contro il reflusso acido sono i più sicuri e i più efficaci.

Essi includono:

  • aceto di sidro naturale: mescolarne un cucchiaio in un bicchiere d’acqua, e berlo a piccoli sorsi durante i pasti;
  • yogurt: i suoi benefici batteri della digestione aiutano a contrastare la formazione di acidi in eccesso nello stomaco.
  • frutta: fichi secchi, ananas fresco o essiccato e papaya fresca (contengono una gran quantità di enzimi digestivi che aiutano la digestione e prevengono l’acidità);
  • assenzio (Artemisia Asiatica);
  • estratto di buccia d’arancia: ricavato dalle bucce di arance fresche, aiuta a muovere il cibo all’interno dell’esofago fino allo stomaco, in modo efficace ed efficiente, prevenendo così la formazione di acidi in eccesso.

Quindi, se si è uno dei milioni di persone che ne hanno abbastanza degli effetti collaterali dei farmaci contro il reflusso acido, nessun problema: esistono diverse cure naturali in grado di lenire in modo efficace l’infiammazione dell’esofago.

Possibili cure naturali per il reflusso gastroesofageo.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo reflusso gastroesofageo cure naturali

Ho trovato questo articolo sul reflusso decisamente istruttivo anche perché aggiunge argomentazioni che non si leggono altrove, soprattutto quelle inerenti la preferenza di rimedi naturali che possono essere davvero d'aiuto in quei casi in cui perfino i farmaci "ufficiali" non funzionano.

Reflusso e oppressione a livello della gola

Soffro di reflusso da tanti anni ormai e sinceramente sono davvero stanca! Non è tanto la risalita degli acidi che sento ma un senso di oppressione a livello della gola..Credo che sia legato al mio problema dal momento che anche le pareti interne della gola si ustionano alla risalita degli acidi...

Reflusso e cure naturalissime

ho trovato l'articolo veramente interessante!Tra le cose che farò, visto che non ne ero a conoscenza, sarà quello di usare l'estratto delle bucce di arance...visto che ne ho delle piante in giardino!Posso chiedervi se funziona anche se l'estratto viene surgelato?

Contro il reflusso gastroesofageo ho usato il gel di aloe puro

Ho sofferto per lungo tempo di reflusso e le medicine non hanno fatto molto.Poi ho provato un prodotto naturale che ha funzionato e lo consiglio a tutti,gel di aloe puro.Ma bisogna trovare quello giusto perchè non tutti hanno la stessa efficacia.

Assumo aloe per il reflusso ma con risultati blandi

Ciao Maria, anch'io sto assumendo succo di aloe vera pura da circa 1 mese, gli effetti però sono blandi. Non ho mai provato il gel, forse è più efficace. Quale mi consigli? Grazie mille.

L'aloe in gel o succo è differente

Cara Maria e Paolo, c'é veramente una differenza tra aloe-gel e aloe-succo, credo sia meglio il gel ma dove si compra?? Io trovo solo succo..
Grazie mille auguri
mariarosa 9/1/2012

Bruciore a acidità alla gola

salve, ogni volta che mangio la pizza di sera ,durante la nottata mi sveglio di soprassalto con bruciore e acido alla gola ,cosa posso fare ?

Reflusso e rimedi naturali

sono stanca dei soliti farmaci che dopo tanto tempo non hanno risolto.proverò questi rimedi ....vediamo se funzionano grazie

Le cure naturali per il reflusso gastroesofageo sono soggettive...

Probabilmente questi rimedi non producono lo stesso effetto su ognuno. Per esempio, lo yogurt per me è deleterio (non so se sia un effetto collaterale, ma il latte e derivati mi sono diventati sempre più indigesti negli anni) così come l'aceto.
Il riso è un alimento invece che mi ha fatto benissimo. Mangiare per una settimana riso in bianco con un po' di verdura e ananas per frutta me l'ha fatto passare: ho preso comunque il Pantopan, ma mi sono sentita molto meglio con questa dieta.

Per il reflusso ed il bruciore è ottima anche la malva

anche la malva è molto utile per contrastare il bruciore.Presa dopo i pasti aiuta la digestione: ottima è anche la liquerizia pura ma non bisogna abusarne perchè alza la pressione

Le cure naturali per il reflusso gastroesofageo

La medicina tradizionale non mi dava miglioramento ecco che sono ricorsa a quella naturale. Con i consigli e i rimedi datimi dalla farmacista mi è passata la tosse secca, l'amaro in bocca, il bruciore sulla lingua e nel palato, la disappetenza. Il tutto supportato da un'efficace dieta adeguata al caso. Perdendo peso, la situazione migliora, ma bisogna dimenticare i cibi che più ci piacciono (fritture di pesce, pizze e altri succulenti cibi, ahimè). Io in verità non ho un reflusso fluido, ma aria acida nell'esofago se mangio i cibi proibiti.

Lascia il tuo commento: