Stitichezza cure naturali

Le cure naturali contro la stitichezza sono sempre gradite anche ai giorni nostri, poichè i normali ritmi corporei variano da persona a persona,ma quando i movimenti intestinali diventano meno frequenti di tre volte a settimana la maggior parte dei professionisti salutisti diagnosticano un caso di costipazione e tutto ciò è confermato solitamente dalle feci asciutte,difficili e dolorose al loro passaggio.

Stitichezza cure naturali

Stitichezza cure naturali

La costipazione nasce solitamente dall’inadeguata assunzione di fibre alimentari indispensabili per il corretto funzionamento dell’organismo,ma può avere anche altre cause.

Alcuni farmaci possono cause stitichezza tra cui:

  • La codeina
  • I tranquillanti
  • I sedativi
  • Gli integratori di ferro
  • Alcuni farmaci per l’ulcera
  • Alcuni farmaci usati per alleviare spasmi dell’intestino,vescica e bronchi

Altre situazioni e prodotti che possono causare stitichezza

L’anestesia totale può rallentare i movimenti intestinali e la stitichezza inoltre può essere accompagnata da condizioni addominali come la sindrome dell’intestino irritabile e l’ostruzione intestinale.Il numero e i tipi di lassativi sul mercato sono una testimonianza di quanto è comune  il problema della stitichezza. La maggior parte di questi lassativi hanno pochi effetti collaterali e molti usano gli stessi ingredienti come i rimedi erboristici .L’eccezione,per gli effetti collaterali,sono i lassativi stimolanti;alcune alternative,nel campo erboristico,rientrano in questa categoria e la maggior parte delle erbe lassative vengono assunte alla rinfusa per migliorare naturalmente la funzione intestinale.

Cure naturali a base di erbe officinali contro la stitichezza:

Seme psyllium (plantago psyllium)

Questi semi e i loro gusci sono una grande fonte di fibra naturale che è facilmente ottenibile dai prodotti che si trovano comunemente in commercio.Puoi anche acquistare sementi in polvere presso i negozi di alimentari o salutistici e rinunciare all’aggiunta di edulcoranti e coloranti.Alcuni praticanti di rimedi erboristici credono che il seme può alloggiare nelle tasche intestinali e causare irritazione costringendo l’intestino a contrarsi e ad espellere il suo contenuto.

Il dosaggio tipico prevede:

  • Un cucchiaio sciolto in un bicchiere di 8 once di acqua o succo di frutta.Bisogna bere velocemente perché le bucce dei semi si gonfiano velocemente creando un fango che è difficile da ingoiare.Seguire immediatamente con un altro bicchiere d’acqua.

Semi di lino(linum usitatiassimum)

Questo agente di carica fornisce una fonte significativa di acidi grassi essenziali omega 3;ma il suo beneficio per la stitichezza deriva dal suo contenuto di fibra