Danacol: Danacol come funziona contro il colesterolo?

Perché sviluppare un prodotto come Danacol? Il colesterolo è un termine sulla bocca di tutti ma quanti sanno che il colesterolo è una moda dei nostri ultimi decenni? Perché? Il progresso ha portato benessere, ma a volte non per il nostro organismo. Gran parte delle persone tende a dimenticarsi di una sana dieta ed è proprio questa la causa principale del colesterolo. Danacol grazie alla semplicità di assunzione, risulta un prodotto indicato da integrare alla normale alimentazione apportando nutrienti di origine vegetale utili a coadiuvare il corretto smaltimento dei lipidi.

Danacol funziona? Danacol funziona per il colesterolo cattivo e alto? Ha controindicazioni? Danacol è un prodotto notoriamente famoso per essere utile come coadiuvante nella problematica del colesterolo, e questo si può facilmente dedurre che scateni la curiosità dei consumatori,i quali si pongono la classica domanda di rito «ma funziona veramente?». Perlomeno secondo il produttore di danacol (Danone) parrebbe di sì, il quale ha svolto più di un test scientifico per valutare la resa degli steroli in termine di diminuzione dei livelli di colesterolo.

Danacol: Danacol come funziona contro il colesterolo?

Danacol - Danacol funziona

Informazioni di carattere generale sul colesterolo:

Ovunque e in qualsiasi momento della giornata siamo sottoposti a domande riguardanti il nostro colesterolo,e qualche volta i quesiti vertono sui trigliceridi nel sangue. Colesterolo e trigliceridi sono due forme di lipidi, o comunemente grassi, che circolano nel flusso sanguigno.

Entrambi sono necessari per il funzionamento del nostro corpo,infatti il colesterolo è necessario per la costruzione e per la manutenzione di alcune parti fondamentali delle cellule,ossia le membrane cellulari che ne costituiscono la parete interna, inoltre producono molti ormoni essenziali, mentre i trigliceridi,essendo catene di acidi grassi ad alta energia, forniscono gran parte della potenza necessaria affinché i tessuti possano funzionare.

Il colesterolo e i trigliceridi provengono da due principali fonti:una esogena,cioè proveniente dall'esterno,in questo casa si parla di fonti alimentari: e una endogena,dove la produzione avviene all'interno del nostro corpo.

Ma quando i livelli ematici di colesterolo o di trigliceridi sono troppo elevati, il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari aumenta sempre più in modo significativo, per cui non bisogna sottovalutare mai la percentuale di presenza di lipidi nel nostro sistema sanguigno.

Uno dei compiti principali del fegato è di assicurarsi che tutti i tessuti del corpo riescano a ricevere la quota di colesterolo e di trigliceridi di cui hanno bisogno per funzionare. In generale, 8 ore circa dopo un pasto, il fegato sintetizza colesterolo e trigliceridi dal flusso sanguigno.

Durante i periodi in cui i lipidi non vengono assunti dall'alimentazione, colesterolo e trigliceridi alimentari provengono principalmente dal consumo di carni e prodotti lattiero-caseari. I lipidi, assorbiti attraverso l' intestino, giungono al fegato attraverso il flusso sanguigno, dove vengono trattati.

Ed è appunto il fegato che si occupa della fabbricazione di colesterolo e trigliceridi.

Circa il 75% del colesterolo nel nostro corpo è prodotto dal fegato. Il tuo fegato immette in circolazione il colesterolo e trigliceridi insieme a delle speciali proteine,le lipoproteine,che funzionano come dei piccoli ovuli sferici.

Successivamente vengono rimossi dalle lipoproteine per essere incorporate nelle cellule del nostro corpo, ovunque siano necessari.

Steroli vegetali contenuti nel danacol (cosa sono e come funzionano):

Gli steroli vegetali svolgono una funzione nelle piante analoga al colesterolo per gli esseri umani. Un'alta assunzione di queste sostanze ostacola l'assorbimento del colesterolo da parte dell'intestino dato che riducono l'azione delle lipoproteine. Steroli e stanoli vegetali possono anche alterare i parametri di coagulazione, poiché agiscono direttamente sulle piastrine.

Nonostante siano stati dimostrati scientificamente i benefici sotto il profilo lipidico, ciò non è servito a far si che questi rimedi venissero usati nella prevenzione ai problemi cardiovascolari.

Gli steroli si trovano ovunque nel mondo vegetale. Essi sono più efficaci quando sono assunti attraverso il cibo.

Di solito sono vendute sotto forma di margarina, ma recente anche in altre forme come come lo yogurt. Anche crusca di riso, olio di avocado, germe di grano originale e olio extra vergine di oliva sono assai ricchi di steroli e stanoli.

Le ricerche hanno evidenziato che vi è una notevole variazione della risposta all'assunzione di steroli tra le varie tipologie di individui,questo vuol dire che l'effetto non è il medesimo per tutti.

Comunque l'azione principale degli steroli è quella di ridurre il livello di colesterolo nel sangue. In termini generali,assumendo 2 g al giorno di steroli la riduzione è compresa tra 10% e il 20%.

Tali ricerche devono tener conto del fatto che gli steroli devono essere prodotti in forma di emulsione per un effetto qualitativamente benevolo.

È importante tener conto anche della dieta di fondo che si sta attuando .

I primi esperimenti furono fatti sui vegetariani e dimostrarono quanto è importante aderire ad una sana alimentazione,come può essere quella vegetariana appunto, per mantenere un elevato numero di steroli. Infatti chi segue una dieta onnivora rivela una percentuale più bassa di steroli.

Una recentissima ricerca ha fatto notare risultati simili in soggetti con ipercolesterolemia.

In un recente studio su 72 persone con colesterolo moderatamente alto palesa in modo chiaro e lineare che bisogna assumere 2 g al giorno di steroli dal succo d'arancia e questi riduce il colesterolo del 12,4% in 8 settimane.

In aggiunta, ecco alcune piante ed erbe note per essere noti alleati contro il colesterolo:

Il Carciofo, o meglio la foglia di carciofo è la prima pianta utile contro il colesterolo.

Innanzitutto il nostro fegato produce colesterolo se necessario e se consumiamo cibi ricchi di grassi saturi, il fegato produce colesterolo LDL, dannoso per la salute.

L’etratto di foglie di carciofo contribuisce a limitare la produzione di colesterolo LDL mediante un polifenolo noto come cinarina, presente appunto nel carciofo.

Il Capsico o Peperoncino di Cayenna è una pianta nota per essere piccante ed è usata molto più del peperoncino.

Le sue proprietà stimolanti aiutano ad aumentare il flusso sanguigno e la circolazione lenta.

Diversi studi hanno determinato che questa erba ha dimostrato di essere utile nell’abbassare il colesterolo e la pressione alti.

L'aglio è un'erba usata per secoli nel trattamento di molte malattie e questo grazie all’alto contenuto di composti di zolfo in esso contenuti.

Difatti ne contiene circa quattro volte di più delle altre verdure come cavolfiore, cipolla e broccoli.

L’aglio aiuta a mantenere in equilibrio i livelli di colesterolo, riducendo i livelli di colesterolo LDL ed allo stesso tempo aumentando quelli del colesterolo HDL.

I Semi di erba medica e fieno greco sono composti entrambi dalle saponine che agiscono bloccando l'assorbimento del colesterolo dannoso, nonché aiutano a prevenirne la formazione di accumuli nelle arterie.

Psyllium si ricava dai semi schiacciati della pianta di Plantago ovata, nota per essere riconosciuta nell’aiuto contro il colesterolo totale ed il colesterolo LDL.

Il lievito di riso rosso cinese ha la capacità di inibire la produzione di colesterolo e da arrestare gli enzimi nel fegato responsabile della produzione.

Il Guggul è un'altra delle erbe utili contro il colesterolo aiutando a ridurre sia i trigliceridi che il colesterolo LDL, aumentando nel contempo i livelli di colesterolo HDL.

Lo Zenzero è una delle erbe anti colesterolo forse tra le più note, che aiuta ad aumentare il colesterolo HDL e ridurre i livelli di trigliceridi e di colesterolo totale.

Il Rusco è un’ottima erba anti-infiammatoria che aiuta a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, alla circolazione al cervello e alle gambe, oltre che abbassa il colesterolo LDL.

Calorie e valori nutrizionali del danacol:

Per 100 grammi di prodotto danacol apporta circa 97 kcal, 0,6 di grassi, 4,4 di carboidrati, 3,5 di proteine, 0,6 di fibre, 4 di zuccheri, 50 mg di sodio ed 1,6 grammi di fitosteroli

Dove si compra il Danacol?

Il danacol è disponibile presso qualsiasi supermercato e viene presentato in una confezione da 4 oppure 8 flaconcini da 100 grammi.

Il produttore del danacol:

Danone S.p.A. - www.danone.it
Indirizzo: Via Roma, 1/3, 26010. CASALE CREMASCO-VIDOLASCO (CR)

Ingredienti danacol gusto ananas:

Latte scremato e latte scremato concentrato, steroli vegetali (1.6%), fibra alimentare (oligofruttosio), fragola (1%), siero di latte in polvere, addensanti (amido modificato di mais, pectina, gomma di guar), aromi, colorante (cocciniglia), edulcoranti (aspartame, acesulfame k) fermenti lattici dello yogurt, correttori di acidità (acido citrico, citrato di calcio, citrato di sodio) Contiene una fonte di fenilananina.

Ingredienti danacol gusto fragola:

Latte scremato e latte scremato concentrato, steroli vegetali (1.6%), fibra alimentare (oligofruttosio), fragola (1%), siero di latte in polvere, addensanti (amido modificato di mais, pectina, gomma di guar), aromi, colorante (cocciniglia), edulcoranti (aspartame, acesulfame k) fermenti lattici dello yogurt, correttori di acidità (acido citrico, citrato di calcio, citrato di sodio) Contiene una fonte difenilananina.

Ingredienti danacol gusto frutti rossi

Latte scremato e latte scremato concentrato, steroli vegetali (1.6%), frutti rossi 1% (fragola 0.5%, amarena 0.3%, lampone 0.2%), fibra alimentare (oligofruttosio), siero di latte in polvere, addensanti: (amido modificato di mais, pectina, gomma di guar), aromi, coloranti (succo d’uva concentrato, cocciniglia) correttori di acidità (acido citrico, citrato di sodio, citrato di calcio), edulcoranti (aspartame, acesulfame k) fermenti lattici dello yogurt. Contiene una fonte di fenilananina.

Ingredienti danacol gusto frutti tropicali

Latte scremato e latte scremato concentrato, steroli vegetali (1.6%), frutti rossi 1% (fragola 0.5%, amarena 0.3%, lampone 0.2%), fibra alimentare (oligofruttosio), siero di latte in polvere, addensanti: (amido modificato di mais, pectina, gomma di guar), aromi, coloranti (succo d’uva concentrato, cocciniglia) correttori di acidità (acido citrico, citrato di sodio, citrato di calcio), edulcoranti (aspartame,acesulfame k) fermenti lattici dello yogurt. Contiene una fonte di fenilananina.

Avvertenze / controindicazioni ed effetti collaterali nella etichetta di danacol:

Nel caso si stia seguendo un cura per la riduzione del colesterolo consumare il prodotto solo sotto controllo medico.

Potrebbe non essere adatto alle donne in gravidanza, durante l’allattamento e per i bambini di età inferiore ai 5 anni.

Danacol è un prodotto destinato esclusivamente alle persone che intendono ridurre il proprio livello di colesterolo nel sangue.

Si raccomanda il consumo di una bottiglietta di Danacol al giorno (1.6g di steroli vegetali).

Danacol deve essere consumato nel quadro di una dieta varia e bilanciata che comporti il consumo regolare di frutta e verdura così da contribuire a mantenere i livelli di carotenoidi.

Evitare il consumo di più di 3g di steroli vegetali al giorno, poiché una quantità maggiore non apporta benefici addizionali.

Spot del Danacol:

Danacol funziona contro il colesterolo? I fitosteroli del danacol possono essere utili allo scopo.

Colesterolo - Ridurre il colesterolo

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo danacol: Danacol come funziona contro il colesterolo?

Danacol e le sue indicazioni

ottima indicazione per il prodotto

Danacol e valori di sodio

contiene un valore un po' alto di sodio per ogni 100 g di prodotto

Danacol

Un prodotto eccellente

Danacol funziona davvero per ridurre il colesterolo.

riduce veramente il colesterolo provare per credere!

Lascia il tuo commento: