Depressione durante la gravidanza

La gravidanza è un periodo delicato per ogni donna, specialmente se alla prima esperienza in merito, per questo in alcuni casi, l'insicurezza e la paura di commettere errori può portare anche alla depressione.

Cosa causa la depressione durante la gravidanza? La depressione può arrivare anche con la gravidanza anche se la gravidanza dovrebbe essere uno dei momenti più felici della vita di una donna, ma per molte di esse, invece, rappresenta un momento di confusione, paura, tristezza, stress, e persino depressione. Infatti, circa il 10-20% delle donne lotta contro alcuni sintomi di depressione durante la gravidanza e circa un quarto, se non addirittura la metà, di queste soffre di una depressione ancora più forte.

Depressione durante la gravidanza

Depressione durante gravidanza

La depressione è un disturbo dell'umore che colpisce, normalmente, una donna su quattro ad un certo punto della sua vita, e quindi il fatto che colpisca anche le donne incinte potrebbe sembrare una sorpresa. Ma, in realtà, troppo spesso, la depressione non viene diagnosticata correttamente durante la gravidanza perché si pensa che sia solo uno dei tanti tipi di squilibrio ormonale in cui incorra la donna durante tale periodo. Si commette così un gravissimo errore, in quanto la depressione può essere pericolosa sia per la madre che per il nascituro.

La depressione è una malattia che può essere trattata e gestita durante la gravidanza, ma il primo passo più importante da compiere è sicuramente cercare aiuto e sostegno.

La depressione durante la gravidanza, o anche quella pre-parto, non è altro, come già accennato, che un disturbo dell'umore, al pari della depressione clinica. Questi disturbi dell'umore sono delle malattie biologiche che comportano cambiamenti nella chimica del cervello e, in particolare, durante la gravidanza, i cambiamenti ormonali possono influire sui cosiddetti prodotti chimici del cervello che sono direttamente collegati alla depressione e all’ansia. Inoltre, il tutto può essere aggravato da situazioni di vita particolarmente difficili che si stanno vivendo e che potrebbero causare la depressione proprio durante la gravidanza.

Di solito, le donne affette da depressione presentano alcuni dei seguenti sintomi per 2 settimane o poco più:

  • Persistente tristezza
  • Difficoltà di concentrazione
  • Dormire troppo o troppo poco
  • Perdita di interesse in attività a cui di solito ci si dedica                                                                                                
  • Ansia
  • Sentimenti di colpa
  • Cambiamento delle abitudini alimentari
  • Tra i possibili fattori scatenanti della depressione durante la gravidanza si annoverano:
  • Problemi relazionali
  • Storie personali o familiari di depressione
  • Trattamenti di infertilità
  • Una precedente gravidanza interrotta
  • Eventi stressanti della vita
  • Complicanze durante la gravidanza
  • Eventuali storie di abuso o traumi

Inoltre, non bisogna sottovalutare che la depressione che non viene trattata può essere potenzialmente pericolosa sia per la madre che per il bambino.

Più precisamente, la depressione non curata può portare a malnutrizione, a bere alcolici, a fumare o anche a tenere comportamenti che potrebbero poi causare un parto prematuro, un peso del bambino eccessivamente scarso alla nascita ed eventuali problemi di sviluppo. Infatti, spesso una donna che è depressa non ha la forza, il desiderio, non sente proprio la necessità di un'adeguata cura di se stessa né del suo bambino in via di sviluppo.

Per cui, se pensate di essere afflitte da depressione, la cosa più importante è quella di chiedere aiuto, di parlare con il vostro medico illustrandogli i vostri sintomi, così vi potrà indicare la cura più giusta e ottimale per voi e il vostro bambino, discutendo insieme sulle opzioni di trattamento.

Al riguardo, le opzioni di trattamento per le donne incinte possono includere:

  • Gruppi di sostegno
  • Psicoterapia privata
  • Medicazione
  • Terapia di luce

Se i sintomi sono gravi, il vostro medico può decidere di prescrivervi immediatamente dei farmaci. Di fatti, ci sono farmaci che sono stati utilizzati durante la gravidanza senza alcun effetto collaterale. Quindi parlarne con il vostro medico è la scelta più giusta sia per voi che per il vostro bambino. Se poi non vi sentite sicure di parlare con il vostro medico delle vostre sensazioni di depressione, parlatene con qualcun’altro. La cosa più importante è che qualcuno sappia cosa avete in modo da potervi aiutarvi o per lo meno provarci.

Infine, vi raccomando di non tentare mai di affrontare la depressione da sole, il vostro bambino ha bisogno di voi e del giusto trattamento richiesto.

La depressione durante la gravidanza

Gravidanza on line

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo depressione durante la gravidanza

Depressione in gravidanza

io sono al sesto mese di gravidanza e circa da 3 settimane mi sento molto giu' come insonnia, ansia sullo stomaco, pianto, appetito poco come fare non so...........adesso comunque mi sono rivolta ad uno pschiatra per potermi aiutare.

Lascia il tuo commento: