Depressione e sindrome da attacchi di panico

Depressione e sindrome da attacchi di panico o più semplicemente attacchi di panico; se soffrite di attacchi di panico seguiti da una profonda depressione è sicuramente arrivato il momento di prendere di petto la questione e cercare una soluzione tra le varie opzioni che i trattamenti moderni vi offrono, ma è necessario innanzitutto capire bene che cosa significano quegli attacchi di panico e depressione e in quale maniera si presentano sul corpo e sulla mente di una persona.

Depressione e sindrome da attacchi di panico

Attacchi di panico depressione

La sindrome da panico e depressione

La sindrome degli attacchi di panico e depressione è considerato come un disturbo psichiatrico caratterizzato da ricorrenti sbalzi d’umore, che sfociano in ansia e paura nei confronti di tutto ciò che circonda il soggetto, portandolo a soffrire senza alcun preavviso di diversi sintomi: a seguito di questo effetto la persona afflitta dagli attacchi di panico cadrà in uno stato di profonda depressione e di una spossatezza che la lascerà stremata e senza forze.

Se anche voi pensate di avere la sindrome da panico e depressione sarà bene che continuiate a leggere, in maniera da capire a fondo il problema, in quanto la sindrome degli attacchi di panico e depressione può seriamente interferire con la capacità di una persona di avere delle normali relazioni con gli altri, andando quindi a compromettere i rapporti lavorativi, famigliari e sociali in generale. Pensate che molti dei sintomi degli attacchi di panico sono simili agli effetti di numerose sostanze stupefacenti, ecco il motivo per cui molte persone dubiteranno di essa, facendola sentire ancora più sola ed avversa nei confronti del mondo intero.

I sintomi della sindrome: gli attacchi di panico e la depressione

I sintomi derivati dalla sindrome degli attacchi di panico possono risultare molto simili a certe malattie del corpo che riguardano il sistema cardiovascolare e respiratorio, così come diverse funzioni organiche di carattere fondamentale per la salute del corpo e della mente. Per i sintomi più gravi sarà necessario richiedere l’assistenza medica, soprattutto se il soggetto può diventare un pericolo per sé stesso e per chi gli sta vicino in quel momento. Non sono affatto rare allucinazioni e visioni alquanto distorte, durante gli attacchi di panico.

Tra i sintomi più comuni troviamo sicuramente quelli che coinvolgono il vostro corpo dal punto di vista fisico, causando diversi dolori e disturbi generali: i sintomi fisici degli attacchi di panico, infatti, provocano forti dolori al torace, alle braccia ed alla testa, affliggendo una persona in modo terribile, se pensate come può sentirsi in quel momento. Iperventilazione e battito accelerato saranno un fattore comune degli attacchi di panico, così come la sudorazione ed il tremore che vi prenderà in maniera improvvisa ed incontrollata.

E’ però a livello psicologico che gli attacchi di panico danno il meglio di sé stessi, in quanto provocano una serie di forti disturbi non solo a livello emotivo, ma anche in termini di personalità e razionalità di una persona portandola a comportarsi in maniera assurda, come se si trovasse su un’altra dimensione: è proprio qui che gli attacchi di panico diventano realmente pericolosi, ed è questo il motivo per cui bisogna pensare ad una soluzione il più presto possibile.

Vediamo ora quali sono i sintomi psicologici più comuni durante gli attacchi di panico:

Disturbi della personalità: il soggetto comincerà a comportarsi in modo strano, assumendo atteggiamenti poco consoni alla situazione in cui si trova.

Distorsione della realtà: la persona afflitta dalle crisi di panico può molte volte venir assalita da allucinazioni, che le faranno avere visioni e percezioni del tutto irreali; ciò può risultare davvero un rischio, pensate infatti se l’attacco di panico si sviluppa mentre state guidando o siete in una posizione pericolosa!

Frustrazione mentale: Uno dei disagi più incisivi di questa condizione è il fatto che gli attacchi di panico rendono una persona impotente e assolutamente indifesa, facendola sentire fuori dal mondo. Ciò significa che comincerà ad isolarsi da tutto ciò che la circonda, una volta che viene assalita da tutti i contorti pensieri di cui sono caratterizzate le crisi d’ansia.

La negatività prenderà il sopravvento anche nei periodi vuoti tra i vari attacchi di panico, lasciando alla depressione il campo libero per agire.

Chi colpisce gli attacchi di panico e la depressione?

C’è un dato che forse non avevate assolutamente considerato fino ad ora: gli attacchi di panico sono una condizione che può colpire chiunque! Non ci sono persone che sono più inclini a sviluppare questo problema, che siano bambini o anziani, dovete quindi capire che la possibilità di incorrere in questa sindrome non è poi così assurda.

Attacchi di panico e depressione derivata: come trattarli in maniera intelligente

Dovete capire che gli attacchi di panico e la depressione sono una di quelle condizioni in cui bisogna decidere di fare qualcosa subito, perché se lasciata dov’è la sindrome non farà altro che avanzare nel suo sviluppo e peggiorare di giorno in giorno.

Fare qualcosa non significa necessariamente affidarsi alla medicina o ai vari trattamenti psicologici per tentare di risolvere il problema, ma vi da la possibilità di scegliere una via più indicata per le vostre possibilità e per le vostre probabilità di successo.

Le tecniche di rilassamento e di immaginazione diventano automaticamente degli ottimi rimedi naturali per affrontare i disturbi derivati dagli attacchi di panico e dalla depressione, in quanto agiscono direttamente sui sintomi della sindrome: grazie a questa strategia potrete ridurre tutti gli effetti che gli attacchi di panico provocano sul vostro corpo e sulla vostra mente, risultando come una vera e propria forma di prevenzione al problema.

Gli effetti delle tecniche di rilassamento sulla depressione e gli attacchi di panico:

Grazie alle diverse tecniche di rilassamento della mente e del corpo riuscirete a limitare il senso d’angoscia che vi opprime durante gli attacchi di panico, così come potrete dare una svolta al proprio pensiero durante le crisi depressive che vi assalgono nei periodi vuoti, durante i quali non fate altro che aspettare il prossimo attacco d’ansia.

La respirazione, ad esempio, è importante per ridurre il battito cardiaco, distendendo in nervi e calmando le palpitazioni che martellano vi martellano il petto: ecco dunque che le palpitazioni se ne andranno assieme all’angoscia ed al dolore provocato dalle crisi di panico.

Grazie ad alcune posizioni mirate a stirare i muscoli e le articolazioni del corpo ridurrete anche molte forme di dolore che vi assalgono assieme agli attacchi di panico, che come ben sappiamo è molto spietato nei confronti del sistema nervoso: il tremore abbandonerà il vostro corpo, così come se ne andrà quella sensazione di formicolio ed intorpidimento da braccia e gambe.

Con l’aiuto di un esperto potrete anche seguire delle sedute d’esercizio e di attività rilassanti, caratterizzate da suoni, immagini e colori che aiutano una persona a raggiungere uno stato mentale ricco di tranquillità e serenità, rilassando la mente ed il corpo.

Queste tecniche innovative si sono rivelate enormemente utili per affrontare i problemi legati agli attacchi di panico, lo assicurano le migliaia di persone che hanno deciso di affidarsi a questo tipo di trattamento rimanendone pienamente soddisfatte.

Rimedi naturali per depressione ed attacchi di panico

Passiflora

La passiflora, chiamata anche passiflora incarnata o fiore della passione, è una delle piante più comuni per i trattamenti contro l’ansia e la depressione in quanto aumenta il livello di acido gamma-aminobutirrico nel cervello. Solitamente i metodi di assunzione sono molto semplici, basta infatti utilizzare questa pianta per preparare un buon infuso caldo e bevendone una tazza per tre o quattro volte al giorno. Grazie a questo infuso riuscirete a ridurre i sintomi degli attacchi di panico e della depressione, è quindi un ottimo rimedio naturale per questa sindrome.

Valeriana

La valeriana è considerata un ottimo tonico per il corpo ed un efficace calmante per la mente, rientrando quindi tra i nostri rimedi naturali preferiti per trattare gli attacchi di panico e la depressione, che vi darà la possibilità di veder diminuire gli effetti del problema che vi affligge e, giorno dopo giorno, vederlo sbiadire finché non interesserà più il vostro corpo.

Gelsomino, bergamotto e Melissa

Numerosi oli essenziali che vengono comunemente utilizzati dall’aromaterapia contro i disturbi psicologici includono la melissa, il gelsomino ed il bergamotto, che presi quotidianamente possono alleviare una gran quantità di disagi mentali. Aggiungeteli al vostro bagno quotidiano, così da godere del loro soave odore e allo stesso tempo beneficiare dei favolosi effetti che offrono.

La papalina e il tarassaco

Queste due erbe sono degli ottimi rimedi naturali contro l’ansia a gli attacchi di panico, distogliendo l’attenzione da tutti i pensieri e le sensazioni negative derivate dalla depressione e dalla frustrazione che comporta questa sindrome.

Camomilla

La camomilla è sicuramente una delle piante più note per i suoi effetti calmanti,motivo per cui non poteva assolutamente mancare nella nostra lista di rimedi naturali contro le crisi di panico e la depressione. Sicuramente tutti quanti avete assaggiato l’infuso alla camomilla almeno una volta, ora è arrivato quindi il momento di farlo come abitudine quotidiana, se volete liberarvi degli attacchi di panico.

Dire addio alla depressione e alle continue crisi di panico non è impossibile,ecco perché dovete concentrarvi anche voi a riuscirci, migliorando la vostra vita e quella di chi vi sta attorno.

La depressione e gli attacchi di panico non sono certo un buon mix.

Attacco di panico

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo depressione e sindrome da attacchi di panico

Depressione e attacchi di panico

É difficile uscirne... non si riesce

Depressione e sindrome da attacchi di panico

L'articolo è molto chiaro e assolutamente realistico. Mi sono riconosciuta in tutto quello che c'è scritto. Anche molto incoraggianre. Grazie!!!

Articolo utile sulla depressione e gli attacchi di panico

L'articolo è confortante,utile e prezioso. Ogni tanto pratico la tecnica del rilassamento con buoni risultati. Aggiungerò la Respirazione per ridurre il battito cardiaco. Vorrei conoscere un esperto che possa fornirmi un programma di guarigione e di mantenimento della stessa. GRAZIE,GRAZIE DI CUORE!

Lascia il tuo commento: