Diabete

Riconoscere il diabete è compito del professionista perchè i sintomi possono variare da individuo a individuo e dal tipo di diabete. I sintomi più comuni includono sete e minzione eccessiva. Il diabete di tipo 1 in genere si sviluppa rapidamente, spesso nei bambini, e i sintomi possono essere gravi e si verificano all'improvviso. Al contrario, il diabete di tipo 2 di solito si sviluppa gradualmente da una condizione chiamata pre-diabete, ed è possibile che non compaiano sintomi per anni o che non li notiate. Le donne incinte che sviluppano il diabete gestazionale spesso non hanno sintomi, ma possono manifestarsi sete e minzione eccessiva.

Diabete consigli

Diabete

I sintomi del diabete di tipo 1 sono:

  • Fame eccessiva
  • Molta sete
  • Sintomi simil-influenzali
  • Minzione frequente
  • Irritabilità e cambiamenti di umore
  • Stanchezza grave
  • Vomito
  • Perdita di peso

Sintomi diabete tipo 2

I sintomi del diabete di tipo 2 includono:

  • I sintomi del diabete di tipo 1 di cui sopra
  • Vista offuscata o modificata
  • Impotenza
  • Infezioni frequenti, in particolare da lievito o infezioni fungine
  • Lenta cicatrizzazione delle ferite o contusioni
  • Formicolio o altre sensazioni insolite nelle mani o nei piedi
  • Debolezza

Gravi sintomi che potrebbero indicare pericolo di vita

I sintomi del diabete, che possono indicare un pericoloso cambiamento nel vostro livello di zuccheri nel sangue o una complicanza pericolosa per la vita, come la chetoacidosi diabetica, si verificano improvvisamente e rapidamente.

Ecco di seguito i sintomi di:

  • Iperglicemia e Ipoglicemia

Sintomi iperglicemia

I sintomi della glicemia alta (iperglicemia) e chetoacidosi diabetica comprendono:

  • Dolore addominale
  • Confusione
  • Bocca e pelle secca
  • Minzione frequente
  • Sete grave
  • Mancanza di fiato
  • Respiro dall’odore di frutta 
  • Vomito
  • Debolezza

Sintomi ipoglicemia

I sintomi di zucchero nel sangue (ipoglicemia) includono:

  • Comportamento aggressivo
  • Confusione
  • Irritabilità estrema
  • Debolezza o svenimenti
  • Mal di testa
  • Fame
  • Cuore che batte (palpitazioni)
  • Sudorazione o pelle umida
  • Tremore.

Complicazioni

Se i vostri livelli di zucchero nel sangue sono molto alti o troppo bassi e non intervenite, ecco a cosa andate incontro:

  • Perdita di coscienza e coma
  • crisi epilettiche
  • Morte.

Chiamate subito il 118 se voi o qualcuno che ha il diabete presentano questi sintomi mortali o è svenuto.

Diagnosi del diabete

Il diabete è rilevato con un campione di urina, perché in questo modo scoprite se è presente glucosio in eccesso. Questo è normalmente accompagnato da un esame del sangue, che misura i livelli di zucchero nel sangue e conferma se la causa dei sintomi è il diabete. Se siete preoccupati perché avete alcuni dei sintomi di cui sopra, parlatene con il vostro medico.

Cause diabete tipo 1

Nel diabete di tipo 1, le cellule del pancreas che producono insulina sono distrutte, causando una grave mancanza dell’ormone in questione. Il diabete si presenta quindi perché il corpo attacca e distrugge le proprie cellule nel pancreas, nota come una “reazione autoimmune”. Non è chiaro perché questo accada, ma esistono diverse spiegazioni e possibili fattori scatenanti.

Possibili fattori scatenanti

Questi includono:

  • Infezione provocata da un virus o un batterio
  • Esposizione alle tossine chimiche di origine alimentare 
  • Esposizione a un componente non ancora identificato che innesca la reazione autoimmune, come succede a un bambino molto piccolo con il latte di mucca.

Tuttavia, queste sono solo ipotesi e non motivi comprovati. Come per altre malattie autoimmuni, i geni sembrano giocare una parte determinante, rendendo alcune persone più vulnerabili a questi fattori scatenanti. In rari casi, danni al pancreas causati da tumori, tossine o lesioni (compresi interventi chirurgici), possono anche portare a diabete di tipo 1.

Cause diabete tipo 2

Il diabete di tipo 2 di solito si verifica per diversi fattori, il più importante dei quali è genetico: se avete il diabete di tipo 2, i vostri figli hanno una probabilità su tre di sviluppare la malattia. In questo tipo di diabete, i recettori sulle cellule del corpo che normalmente rispondere all'azione dell'insulina non sono stimolati da essa. Questo è noto come resistenza all'insulina. Come risposta a questo, è possibile che sia creata più insulina e questa sovrapproduzione esaurisce le cellule che generano l’ormone nel pancreas. In sostanza l'insulina disponibile è insufficiente e la quantità può essere anormale. Di conseguenza non funziona correttamente.

Fattori di rischio

I seguenti fattori di rischio aumentano le probabilità che sviluppiate il diabete di tipo 2:

  • Innalzamento dell'età
  • Obesità
  • Inattività fisica.

Cause più rare di diabete di tipo 2 includono:

  • Alcuni medicinali
  • Gravidanza (diabete gestazionale)
  • Qualsiasi disturbo che danneggia il pancreas e colpisce la sua capacità di produrre insulina, come la pancreatite.

Cos’è che non causa il diabete?

È importante che siate consapevoli su cosa provoca realmente il diabete e quali invece sono solo leggende metropolitane:

  • Mangiare troppo zucchero non provoca il diabete. Tuttavia, può farvi diventare obesi e questo è associato a chi sviluppa il diabete di tipo 2.
  • Lo stress da solo non causa il diabete, anche se può essere un fattore scatenante per una malattia autoimmune come il diabete di tipo 1. Ci sono anche prove che evidenziano che lo stress cronico aumenta il rischio di sviluppare una condizione complessa nota come sindrome metabolica. La sindrome metabolica include obesità addominale, livelli anormali di grasso nel sangue, pressione alta e resistenza all'insulina, tutto ciò aumenta il rischio di contrarre il diabete di tipo 2. Lo stress può anche fare peggiorare i sintomi del diabete e rendere difficile controllarlo.
  • Il diabete non è contagioso, quindi non potete trasmetterlo ad altri o viceversa.

Trattamento per il diabete

Il successo del trattamento fa la differenza sulla salute a lungo termine, e seguire una terapia equilibrata vi permette di vivere sia con il diabete di tipo 1 che con quello di tipo 2. Il trattamento varia per ogni individuo, non solo per il tipo di diabete. Il trattamento va concordato tra voi e il vostro medico e ha come scopo quello di mantenere i livelli di glucosio nel sangue il più vicino possibile alla norma. È importante che autogestiate il diabete e risolviate i problemi medici, psicosociali e stiate attenti allo stile di vita.

Terapie bilanciate per il diabete

Diversi fattori svolgono un ruolo nel trattamento del diabete, ma è importante che seguiate una terapia equilibrata e regolare per diminuire il rischio di complicanze. 

Trattamento diabete di tipo 1

Il trattamento del diabete di tipo 1 è un compito quotidiano. La mancanza di produzione d’insulina nel pancreas rende il diabete di tipo 1 particolarmente difficile da controllare, quindi dovete seguire un regime rigoroso che in genere include:

  • Una dieta calcolata attentamente
  • attività fisica programmata
  • Iniezioni multiple giornaliere d’insulina e 
  • Controllo del livello di glucosio nel sangue a casa un tot di volte al giorno.

Trattamento diabete di tipo 2

Il trattamento comprende tipicamente:

  • Controllo della dieta
  • esercizio fisico
  • Tenere a bada il glucosio nel sangue a casa e 
  • in alcuni casi, farmaci da assumere per via orale e / o insulina.

Circa il 40% delle persone con diabete di tipo 2 richiede iniezioni d’insulina.

Erbe per il diabete

Alcune delle erbe più utili per il trattamento del diabete sono le seguenti:

In breve, i sintomi del diabete dipendono dal tipo di disturbo che avete. Non dovete trascurarli: è molto pericoloso! Seguite il trattamento consigliato dal medico e monitoratelo costantemente per evitare complicanze anche mortali. Chiedete al medico se e come potete usare le erbe elencate.

Ipoglicemia iperglicemia e diabete di tipo 1 e 2.

Malattie

Lascia il tuo commento: