Dieta corretta

Difficilmente con i tempi che corrono ed i vari impegni, si riesce a seguire una dieta corretta durante la giornata. Ma per dimagrire la dieta corretta ed una valida alimentazione portata avanti nel tempo, sono basilari.

Per dimagrire quanto conta la dieta corretta? Per funzionare una dieta deve essere molto più che corretta, I primi chili da perdere, come si sa, spesso non sono di solo grasso, ma portano via con sé anche molta ritenzione idrica. Non a caso è molto più facile perdere i primi chili all’inizio di una dieta che non in seguito, senza contare ovviamente lo “scossone” che si dà al proprio metabolismo.

Dieta corretta

Dieta corretta


La dieta corretta

In questo articolo saranno affrontate due metodiche per perdere velocemente 9 chili, correndo ai ripari prima di un’eventuale partenza oppure prima di un’occasione importante, fermo restando che il modo migliore per perdere peso resta quello graduale che fa scendere di un chilo a settimana, in modo da evitare la comparsa di smagliature, la fame arretrata e la perdita di muscolatura. I seguenti approcci last minute, dunque, hanno il solo scopo di essere seguiti per poco tempo: il primo, ossia la dieta slow-carb di Tim Ferris, per un mese; la seconda per sole due settimane. Se siete costretti a seguire un regime dietetico per più tempo, o se i chili da perdere sono tanti, allora è molto più indicato seguire una dieta che dia un apporto calorico più sostanzioso e rivolgersi ad un esperto nutrizionista.

La dieta low-carb: meno 9 kg in 30 giorni

È possibile perdere 9 kg di grasso corporeo in 30 giorni cercando di mettere in pratica tre fattori fondamentali: esercizio fisico, dieta e utilizzo di integratori. Sono stati registrati, a questo proposito, grandi risultati con atleti professionisti. In questo articolo si darà un’occhiata a quella che viene chiamata “slow-carb diet”, un approccio dietetico ideato da Tim Ferris.

Per seguire questa dieta basta seguire quattro semplici regole:

  • Evitare i carboidrati “bianchi” - Bisogna evitare tutti i farinacei bianchi, a meno che nel giro di un’ora e mezza non si debba completare un allenamento di resistenza che duri almeno 20 minuti. I farinacei bianchi sono, appunto, il pane bianco, il riso bianco, i cereali bianchi, la pasta non integrale, le patate e i fritti con panatura. Se si evita di mangiare questi alimenti, si fa già un grande passo.
  • Mangiare sempre gli stessi cibi sani - Le diete di maggior successo sono quelle in cui si mangiano gli stessi alimenti sani più volte, indipendentemente dal fatto che si possa trattare di una dieta per aumentare la massa muscolare o per perdere grasso.

L’importante è far sì che ogni pasto sia costituito da ciascuno dei seguenti tre gruppi:

  • Proteine: albumi d’uovo, petto o coscia di pollo, carne biologica, carne di maiale.
  • Legumi: lenticchie, fagioli neri, fagioli rossi.
  • Verdure: spinaci, asparagi, piselli, insalate miste.

Questi alimenti appena elencati possono essere mangiati nella quantità desiderata, basta cucinarli in modo semplice. Scegliere tre o quattro piatti e ripeterli. Non è una cosa difficile, anzi: rende l’alimentazione molto più semplice, persino quando si mangia fuori, anche perché qualsiasi ristorante è in grado di servire un’insalata o delle verdure grigliate al posto di patate al forno o di patatine fritte. A proposito di ristoranti: il cibo messicano sembra prestarsi particolarmente bene alla dieta low-carb!


Dieta corretta e benessere

La maggior parte delle persone che si alimentano con una dieta a basso tenore di carboidrati si lamenta di avere poca energia: questo avviene perché non si introducono le quantità adeguate di calorie. Un etto di riso corrisponde a 360 calorie, mentre un etto di spinaci equivale a 25 calorie: le verdure non hanno un grande contenuto energetico, è quindi fondamentale aggiungere i legumi per il giusto supporto calorico! Alcuni atleti riferiscono di mangiare dalle sei alle otto volte al giorno per spezzare il carico calorico ed evitare l’aumento di grasso.

Tuttavia questo può essere anche molto scomodo, per cui, per facilitarsi la vita, forse sarebbe meglio ridurre i pasti a quattro al giorno: colazione, pranzo, merenda e cena.

  • Non “bere” calorie - Quando si introducono liquidi, è importante scegliere grandi quantità di acqua, tè freddo senza zucchero, tè, bevande dietetiche, caffè senza panna e, in generale, bevande senza calorie o a basso contenuto calorico. Meglio evitare il latte, le bibite zuccherate ed il succo di frutta. Sì ad un bicchiere di vino al giorno durante i pasti, anche perché recenti ricerche sul resveratrolo (una sostanza contenuta nel vino) sostengono che aiuta il recupero sportivo e la perdita di grasso. Ovviamente è importante non esagerare, o si rischia di ottenere l’effetto opposto!
  • Prendersi un giorno libero a settimana - Un giorno libero dalla dieta è importante, mangiando ciò che si vuole e concedendosi i vizi più deliziosi per il palato. Paradossalmente, un extra calorico una sola volta a settimana può dare uno scossone al metabolismo, facendo perdere più grasso: il tasso metabolico, infatti, non si appiattisce sulla restrizione calorica costante degli altri giorni della settimana.


Dieta che fa perdere 9 kg in due settimane

Se invece si devono perdere 9 chili ma si hanno solo due settimane, la dieta che segue potrebbe essere una buona risposta, a patto che si segua il programma in modo preciso, a di più né di meno. Con questo programma nutrizionale non si tagliano solo calorie, ma si va a modificare il metabolismo, e se dopo le due settimane in questione si riprende a mangiare normalmente non si ingrassa di nuovo.

Semplice esempio settimanale di una dieta corretta per dimagrire

Giorno 1

Colazione: caffè senza zucchero
Pranzo: 2 uova sode, spinaci lessi
Cena: 1 bistecca grande (non di maiale) arrostita con1 o 2 cucchiai di olio, insalata verde.

Giorno 2

Colazione: caffè nero senza zucchero, 1 fetta di pane
Pranzo: 1 bistecca grande, insalata verde, 1 frutto qualsiasi
Cena: prosciutto cotto (nessun limite di quantità)

Giorno 3

Colazione: caffè nero senza zucchero, 1 fetta di pane
Pranzo: 2 uova sode, insalata verde
Cena: prosciutto (nessun limite di quantità), insalata verde.

Giorno 4

Colazione: caffè nero senza zucchero, 1 fetta di pane
Pranzo: carote bollite o rape, caffè nero senza zucchero
Cena: frutta (nessun limite di quantità), yogurt (nessun limite di quantità)

Giorno 5

Colazione: caffè nero senza zucchero.
Pranzo: pesce bollito, un pomodoro, carote fresche o rape con il limone
Cena: 1 bistecca grande, insalata verde.

Giorno 6

Colazione: caffè nero senza zucchero, 1 fetta di pane
Pranzo: pollo arrosto senza olio
Cena: 2 uova sode, carote fresche o rape con del limone

Giorno 7

Colazione: tè al limone senza zucchero
Pranzo: 1 bistecca grande (non di maiale) arrostita con 1 o 2 cucchiai di olio, insalata a scelta, frutta a scelta
Cena: a scelta da uno dei pasti del menù dietetico
A questo punto, il menù deve essere ripetuto per filo e per segno una seconda settimana.


Dei suggerimenti che possono facilitare la perdita di peso con la dieta delle due settimane possono essere i seguenti:

  • Bere minimo 2 litri di liquidi al giorno (acqua innanzitutto, ma si possono anche scegliere del tè senza zucchero o della limonata)
  • L’alcol è severamente proibito
  • L’insalata può essere condita con del sale e con aceto o limone.
  • La frutta, l’insalata, le carote e le rape possono essere mangiate in grandi quantità, senza limitazione alcuna.
  • Quando si parla di una bistecca nel menù, si intende approssimativamente un pezzo da 250 grammi circa senza grasso visibile. Viene vietata la carne di maiale.
  • Sulla bistecca si può utilizzare un po’ di sale e del pepe.
  • Si raccomanda un integratore multivitaminico nel periodo in cui si segue questa dieta.

Considerazione finale sulla dieta corretta

Se la dieta viene seguita con precisione, si possono perdere fino a 9 chili in 14 giorni. Dopo due settimane è consigliabile ritornare ad un’alimentazione più consistente, introducendo in modo graduale i carboidrati e i grassi.

Suggerimenti utili per impostare una dieta corretta per dimagrire

Dieta a dieta

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo dieta corretta

Dieta corretta e che funziona

funzionaaaaaaaaaaaaa

Ho seguito la dieta corretta e funziona sul serio

si io l'ho fatta e funziona davvero

La dieta funziona se si segue scrupolosamente: ho perso 2,5 kg in 4 giorni

In 4 giorni meno 2,5 kg , funziona se si segue in modo rigido lo schema.

Chi ha seguito questa dieta per 14 giorni ?

mi piacerebbe leggere un parere di chi l ha seguita per tutto il periodo, cioè 14gg., perchè è un pò rigida ma se funziona veramente la inizio anche io

Dieta di due settimane

io ho fatto la dieta delle due settimane, con l'aiuto di un dottore, che mi ha sottolineato che durante questa dieta andrebbero evitati gli sforzi e le attività sportive. funziona, ma va fatta con attenzione.

Seguendo una dieta corretta si dimagrisce !

funziona correttamente,ho perso anche 25 kili in 2 mesi !!!!!!!!!! dopo 2 anni ho ripreso 10 kili,ma niente da temere sto al 9 giorno e ho perso 5 kili ! il mio medico di famigia mi ha consigliato di ripeterla non meno di 2 anni ;)

Seguendo questa dieta ho perso 4 chili

io sono al 10 giorno che dire funziona sono contenta ho perso 4 kg dico niente male!

Seguendo una dieta corretta ho perso 6 kg

ho finito la dieta ho perso 6kg e mezzo ho solo 1kg in più ma sono contenta. Qualcuno mi sa dire naturalmente chi l'ha già fatta come ha proseguito? perchè ho paura di sbagliare ed ingrassare di nuovo

Io ho fatto questa dieta due volte

La prima volta è stata due anni fa, perdendo 5 o 6 kili in due settimane. Ho notato i cambiamenti del mio corpo circa dopo 10 giorni, mi sentivo sgonfia e soprattutto molto piu' magra. In effetti sono dimagrita. Il problema è stato il dopo perché avendo fatto questa dieta per sentirmi piu' a mio agio durante la gita scolastica, ho subito ripreso peso dato che non potevo controllare la mia alimentazione.

Percio' la seconda volta che l'ho fatta (l'anno scorso), non sono piu' ingrassata perché ho continuato a controllare seriamente la mia alimentazione.
Solo quest'inverno ho messo su qualche kilo "superficiale" visto la vita sedentaria che ho dovuto condurre per via degli esami.

Insomma, io consiglio di fare questa dieta perché non è costosa e da subito ottimi risultati SOLO SE siete convinti che riuscirete a mantenere un ritmo sano dopo il suo termine.
Basta solo continuare a bere molte tisane, infusi; mangiare insalate miste la sera per saziarsi senza mangiare cibi pesanti; evitare carboidrati dopo delle 14:00.

2010 ho pesato 58 kili
Ho fatto la dieta e sono scesa a 53 kili

2012 ho pesato 55 kili
Ho fatto la dieta e sono scesa a 51.

Ora siamo nel 2013 e sono sempre rimasta con il mio peso ideale, cioè da 51 ai 53.

Voilà spero di essere stata di aiuto! Buon proseguimento!!

Dieta corretta per perdere 5 chili in due settimane

Si e' vero ragazze ,questa e' l'alimentazione giusta per perdere 5 kili in 2 settimane.
Mia madre l'ha provata ed e' veramente orgogliosa per l'uso del computer.
Ciao ragazze!!! Cordiali saluti, e grazieeeeeeeeeeeeeeeee ancora...........!!!!

Voglio provare questa dieta

Buonasera premetto che questa dieta non l'ho mai fatta e che sarei intenzionata a seguirla benché sia rigida...due settimane non mi sembrano poi molte.. circa due anni fa' feci una dieta per 7 mesi e scesi ben 21 kg..c'e' da aggiungere che abbinavo acquagym a questa.dopo due anni ho ripreso 8 kg...è anche vero che ho mangiato sregolatamente di tutto(era immaginabile alla fine). Abbandonando questa lunga premessa scrivo qui' l'inizio della mia dieta per condividere con voi i risultati se ci saranno.prescindendo che vorrei iniziarla da domani ci vediamo qui' tra una settimana e poi dopo 2...sperando che la mia testimonianza possa essermi e esservi di aiuto!!!

Questa dieta funziona e la consiglio

Ciao a tutte io prima di sposarmi l'ho fatta due volte e devo dire che ho perso in
totale 12 kg ..funziona. . La consiglio. .però un po' di dissenteria ti viene...

Io l'ho provata nel 2005 dopo la prima gravidanza e ho perso 7 kg in 2 settimane ora a distanza di tempo e dopo la seconda gravidanza ci voglio riprovare inizio domani ora peso 65 voglio arrivare a 57 speriamo in bene e ci sentiamo tra 2 settimane

interessante questa dieta voglio iniziarla presto ..è bella perché non si pesa niente ...

Lascia il tuo commento: