Dieta dissociata

Come si fa e cosa si mangia nella dieta dissociata? La dieta dissociata fu sviluppata negli anni Trenta dal medico americano Howard Hay dieta dissociata del dr. Hay questa dieta si basa sul concetto che la digestione delle proteine necessita di un ambiente acido, mentre quella dei carboidrati di uno basico. Nella dieta dissociata, durante un pasto, non dovrebbero essere assunti proteine e carboidrati insieme, per evitare che questi ultimi rimangano non digeriti nell'intestino e fermentino.

Dieta dissociata

Dieta dissociata

Inoltre è molto importante essere moderati nel mangiare, e masticare accuratamente e lentamente. La dieta del dottor Hay prevede l'assunzione di molte vitamine, sali minerali ed elementi in traccia. La dieta dissociata del dottor Hay insegna a suddividere dinante la giornata i cibi a seconda del tipo e del loro effetto sull'organismo.

Esempio di pranzo nella dieta dissociata:

  • Antipasto: insalatona con insalata verde, carote grattugiate, ravanelli, fette di pomodoro, listarelle di finocchio (condita con olio d'oliva extravergine pressato a freddo, succo di limone e poco sale).
  • Primo: riso integrale con ragù di melanzane e funghi
  • Dessert:yogurt alla cannella.

La tabella alimentare del dottor Hay:

  • Alimenti con effetto basico: fFrutta e verdura (patate, topinambur, rape nere, cavolo verde, banane, fichi, datteri), cereali integrali (pasta, pane, farina, riso), altri alimenti come sciroppo di barbabietola, miele, frutta secca non additivata con conservanti (acido solforico).
  • Alimenti con effetto acido: proteine (carne, selvaggina, pesce, wurstel, latte, formaggio ricco di grassi (55%), uova intere, albume), derivati della soia (tofu, farina di soia, granulato di soia), frutta con nocciolo o semi (frutti di bosco, agrumi, melograno, melone, ananas, kiwi, mango, frutta esotica).
  • Alimenti neutri: grassi (oli vegetali e animali, burro, margarina), latticini (panna, panna acida, latte intero, quark,yogurt, formaggio con oltre il 60% di grassi), verdure (fagioli, carote, cavolfiore, spinaci, insalata a foglie, prezzemolo, crauti, funghi), spezie (erbe, aglio, curry, noce moscata), altri alimenti come nocciole e arachidi, gelatina, tuorlo d'uovo.

Perchè la dieta dissociata?

Una corretta alimentazione giornaliera è basata per l'80% da frutta e verdura (di cui la metà crude); non devono essere assunte insieme proteine e carboidrati e sono previsti 3 pasti, con 3-4 ore di distanza l'uno dall'altro, questo è il concetto base importante da capire e seguire.

La dieta dissociata del dottor Hay...

Dieta a dieta

Lascia il tuo commento: