Dieta ipocalorica

La dieta ipocalorica è una dieta che regola l'assunzione delle calorie mantenendo un'alimentazione equilibrata e le le calorie della dieta vanno misurate sul fabbisogno calorico tenendo sempre presente che la dieta non e' un mero momento, ma deve aiutare la persona ad acquisirre uno stile di vita sano.

Con la dieta ipocalorica quanto si può dimagrire? Questa è la domanda che interessa di più a chi segue una dieta dimagrante e la risposta è che con costanza e attività fisica si possono ottenere buoni risultati.

Dieta ipocalorica

Dieta ipocalorica

Una dieta ipocalorica possiamo definirla una tecnica non molto veloce, che deve in genere essere seguita per vari mesi (a seconda del numero di chili che si intende perdere) ma che dà risultati duraturi, modificando profondamente il regime e le abitudini alimentari.

Una dieta ipocalorica basica, presenta il vantaggio della grande varietà di cibi consentiti, della libertà di mangiare abbastanza secondo i propri gusti, con tre pasti sostanziosi, limitando il numero di proibizioni.

Una dieta di questo tipo deve essere preparata con cura decidendo i vari menù quotidiani, valutando con precisione i singoli alimenti, il loro valore nutritivo e il loro peso esatto.

Alimenti permessi nella dieta ipocalorica:

  • carni magre di vitellone, vitello e manzo, quelle di cavallo e di coniglio
  • il fegato di vitello e le carni di pollo e tacchino purché sgrassate e private della pelle
  • pesce magro come merluzzo, sogliola, orata, spigola, cernia, dentice, sarago,trota
  • uova
  • verdure fresche cotte o crude (no legumi)
  • frutta
  • yogurt e ricotta
  • brodi vegetali e minestre di verdura, privi di legumi
  • riso integrale

Alimenti permessi in modo moderato nella dieta ipocalorica:

  • prosciutto crudo accuratamente sgrassato, bresaola o alla lingua cotta o affumicata
  • pane
  • pasta

Alimenti proibiti nella dieta ipocalorica:

  • insaccati
  • frattaglie
  • lumache
  • carni grasse e carni in scatola
  • fritture
  • pesce grasso come aringhe, salmone, baccalà, sardine, tonno, sgombro, seppie, calamari e polipi, crostacei
  • legumi
  • olive
  • frutta calorica come banane, avocados e frutta secca e oleosa
  • frutta conservata e marmellate
  • formaggi fermentati o particolarmente grassi come fontina, Brie, a burro e panna
  • aperitivi e superacolici, birra, bevande gassate, succhi e bevande zuccherate
  • dolci e cioccolata
  • salse

Dieta ipocalorica

Dieta a dieta

Lascia il tuo commento: