Dieta mediterranea: seguire la dieta mediterrana

Perchè fare la dieta mediterranea? La dieta mediterranea è stata considerata dagli scienziati la dieta migliore dal punto di vista nutrizionale ed è da 20 anni circa che il suo utilizzo è stato ampiamente pubblicizzato. La dieta mediterranea si contraddistingue dalle altre diete perché predilige un grande consumo di frutta e verdura, un uso seppure moderato di carboidrati soprattutto integrali, riso, olio di oliva extravergine, carni bianche, formaggio magro, yogurt e pochissimo vino.

Dieta mediterranea: seguire la dieta mediterrana

Dieta mediterranea

Il termine dieta mediterranea è facile da capire, in quanto in questo regime alimentare sono inseriti tutti gli alimenti che normalmente si producono e si trovano nei paesi che si affacciano nel bacino del mar Mediterrraneo.

Questo tipo di dieta è considerata ottima perché vengono fatti consumare dai pazienti che la seguono, tutti gli alimenti, dosati nelle giuste proporzioni sulla base di schemi alimentari studiati per ogni persona.

Ovviamente è un tipo di alimentazione che può essere seguita da tutti, anche da quelle persone che non vivono in questa zona del mondo, perché la frutta e la verdura sono facilmente reperibili in ogni supermercato.

Quali sono gli alimenti alla base della dieta mediterranea?

  1. Frutta, verdura e cereali devono essere presenti in ogni pasto perché sono ricchi di vitamine, minerali, antiossidanti e fibre che aiutano a mantenere il nostro corpo sano e se consumati nelle giuste proporzioni aiutano anche a perdere peso.
  2. Cereali soprattutto integrali, frumento, segale, crusca e avena sono da preferire rispetto alle farine bianche che sono trattate chimicamente.
  3. Ortaggi e legumi sono un alimento tipico dei paesi dell'area mediterranea, ma si trovano ovunque. Di solito gli ortaggi vengono cotti, ma si possono consumare anche crudi e sono un ottimo rimedio per combattere la fame, soprattutto se mangiati prima dei pasti principali.
  4. Frutta fresca da preferire in assoluto ai succhi di frutta che contengono una bassissima percentuale di frutta ed un'alta percentuale di zuccheri.
  5. Olive e olio di oliva sono un alimento tipico dei paesi del mar mediterraneo e per condire l'olio di oliva è da preferire in assoluto a burro e margarina perché ricco di importanti sostanze nutritive.
  6. Aromi: utilizzare erbe o spezie per aromatizzare il cibo è un ottimo sistema per evitare o comunque limitare l'uso di sale.
  7. Formaggio e yogurt vanno consumati ma senza eccessi. Il formaggio di solito è un alimento ricco di grassi che dovrebbe essere consumato con moderazione.
  8. Pesci sono ricchi di proteine, vitamine e di acidi grassi importanti per il cuore che si chiamano omega 3 e che si trovano soprattutto nel tonno, aringhe, sardine, salmone, nei molluschi e nei crostacei.
  9. Uova sono ricche di proteine e vengono consumate da chi non ama le carni sia bianche che rosse.
  10. Dolci sono il piacevole alimento che viene consumato a fine pasto, soprattutto nei paesi dell'area mediterranea. Sono però da preferire i sorbetti di frutta ai dolci ricchi di creme che hanno molte calorie.
  11. Vino non è vietato nelle diete, purchè lo si beva con moderazione in quanto molto zuccherino.
  12. Acqua è l'elemento indispensabile nella dieta non solo mediterranea perché oltre ad idratare tutto il nostro corpo, consente di eliminare le scorie dal nostro organismo attraverso le urine.

Consigli per la dieta mediterranea

Un ottimo consiglio per mangiare di meno è quello di utilizzare dei piatti da portata piccoli che fanno sembrare il contenuto molto più abbondante. L'altro consiglio è quello di mangiare un poco di tutto senza esagerare: sono gli eccessi che fanno male e creano problemi. Infine si ricorda che l'attività fisica è la componente principale, insieme ad una corretta alimentazione per poter avere un fisico in forma.

La dieta mediterranea fornisce una varietà notevole di alimenti e non risulta essere noiosa, per questo può essere seguita senza correre il rischio di odiarla.

Ovviamente l'assunzione di cibo dev'essere controllata e valutata da un esperto dietologo o nutrizionista, che oltre a fornire indicazioni dal punto di vista alimentare, sarà anche in grado di dare un consiglio circa l' attività sportiva da praticare in base al fisico di ogni singolo paziente.

Seguire la dieta mediterranea con semplici consigli.

Dieta a dieta

Lascia il tuo commento: