Dimagrimento cosce

Il dimagrimento delle cosce solitamente interessa maggiormente alla popolazione femminile che desidera delle cosce snelle e toniche, ma calcoliamo che già la perdita di peso è uno dei problemi più difficili da affrontare per la maggior parte delle persone e per alcune questo diventa un ostacolo ancora più grande da superare come nel caso di persone obese che necessitano di diversi metodi mirati alla perdita di peso al fine di raggiungere questo obiettivo.

Dimagrimento cosce

Dimagrimento cosce

Con la giusta alimentazione, il dimagrimento della zona cosce sarà più veloce

Secondo alcuni studi infatti i pazienti con problemi di obesità dovrebbero seguire delle diete ipocaloriche controllate dalla combinazione di alcuni integratori specifici per la perdita di grassi. Le persone che invece devono far fronte solo ad un lieve sovrappeso, possono affrontare il problema semplicemente regolando la propria dieta in modo che sia più sana ed equilibrata. In entrambe le situazioni è raccomandata l’associazione di una regolare attività fisica.

Lo stile di vita è un fattore estremamente importante nel processo della perdita di peso. Molte delle persone in sovrappeso riscontrano questo problema non tanto a causa dell’alimentazione, ma per motivi legati a fattori esterni che caratterizzano la propria vita quali ad esempio lo stress o una vita particolarmente frenetica che costringe persino a dover saltare i pasti o comunque a mangiare in modo squilibrato e meno sano di quel che si dovrebbe. In realtà questi sono elementi che accomunano la vita della maggior parte delle persone in questa società moderna, pertanto non dovrebbe sorprendere il fatto che l’obesità è quasi diventata un’epidemia. Data questa alta percentuale di probabilità di sovrappeso, è bene prendere in considerazione l'idea di aiutare la propria linea con un regime alimentare giornaliero più appropriato. Negli ultimi anni, il numero di persone che ha preso questa decisione è via via aumentato proprio per questo motivo.

È vero che la pancia è uno dei punti a cui si punta più l’attenzione, ma inevitabilmente le donne dedicano spesso la loro attenzione verso il desiderio di cosce più snelle e toniche, oltretutto quando si osserva un aumento di peso, questo si manifesta prima di tutto nel punto vita e nelle cosce: per ovviare a questo problema è vero che la dieta gioca un ruolo importantissimo, ma un programma di esercizio fisico regolare non può che rendere più rapida l’eliminazione dell’inconveniente. Una lunga camminata ad esempio potrebbe essere una semplice soluzione che faccia al caso vostro ed ancora più efficace potrebbe risultare l’allenamento se affiancato da una serie di esercizi mirati al dimagrimento coscia.

Esistono tantissime tipologie di diete che si differenziano a seconda della combinazione degli alimenti che includono o in base alla ripartizione delle calorie nel tempo, in altre parole ce n’è davvero per tutti i gusti.

Suddividiamo di seguito le più famose diete in diversi gruppi:

  • Dieta ipocalorica: la sua caratteristica è quella di basarsi su prodotti a basso contenuto calorico. Rappresenta il più grande e famoso gruppo di diete orientate alla perdita di peso.
  • Mono-dieta: le diete appartenenti a questo gruppo sono anche conosciute sotto il nome di diete severe e drastiche dal momento che si basano sul consumo regolare di un solo alimento che in genere è il riso o la mela (o altri alimenti simili).
  • Dieta proteica: è una dieta nutriente a base di prodotti contenenti proteine animali (carne e pesce), ma di contro consente il consumo di una quantità limitata di frutta e verdura. Le diete proteiche sono molto efficaci, ma il processo di dimagrimento è piuttosto lento.
  • Dieta con grassi: sembrerebbe un paradosso in termini di sana alimentazione, ma anche questa dieta risulta abbastanza efficace. Si tratta di una dieta basata sul consumo di cibi grassi quali ad esempio carne o lardo ed allo stesso tempo è permesso il consumo di proteine di origine animale, vengono però esclusi i carboidrati; i grassi assunti servono infatti a compensare proprio questa mancanza. Ad aumentare il margine di assurdità vi è il fatto che spesso le diete di questo tipo risultano essere efficaci anche in casi di obesità e diabete.
  • Dieta contrasto: sono diete classificate come ipocaloriche e che sono caratterizzate per di più dalla loro rigidità poiché permettono una serie molto limitata di prodotti. Sono delle diete piuttosto dure da seguire, che portano spesso quasi a morire di fame poiché sono previsti alcuni giorni (al più due) durante la settimana di digiuno quasi totale. In questi giorni è consentito il solo consumo di: patate, mele, latte, carne, verdura accanto ad un numero limitato di altri alimenti. L’obiettivo del digiuno è quello di liberare completamente il corpo e di riuscire a perdere persino 1 chilo in una sola giornata.
  • Dieta vegetariana: questa rappresenta un importante esempio di dieta sana. Non è molto efficace in realtà per la perdita di peso, ma è sicuramente un’ottima scelta per la salvaguardia della propria salute.
  • La maggior parte dei chili indipendentemente dalla tipologia di dieta seguita, viene persa nella fase iniziale della dieta. Questi gruppi di diete rappresentano dei metodi classici per la perdita di peso, ma esistono anche dei principi di nutrizione sviluppati in tempi più recenti, che tuttavia non sempre dimostrano di essere dei metodi efficaci. Tali metodi sono ad esempio:
  • separazione alimentare: è un metodo che permette di consumare qualsiasi tipo di cibo purché combinato agli altri alimenti in maniera corretta. Se si volessero consumare dei prodotti tra loro incompatibili è possibile mangiare prima l’uno e poi l’altro, ma con una distanza di tempo di non meno di 2 ore.
  • Metodo Montignac: è un modo di selezionare accuratamente gli alimenti consumati. La perdita di peso è molto lenta, tuttavia è possibile considerarlo come un metodo efficace dato che il risultato raggiunto si conserva nel tempo.
  • Dieta del gruppo sanguigno: sono delle diete molto soggettive poiché legate al gruppo sanguigno dell’individuo. Un pranzo che sia conforme alla tipologia di sangue permette la pulizia del corpo dalle tossine e per di più migliora la digestione ed il funzionamento degli organi interni ed in conseguenza porta ad una perdita di grassi. Uno degli aspetti positivi di questo regime alimentare consiste nel fatto che non costituisce una rinuncia verso qualsiasi alimento, ma implica semplicemente una redistribuzione della dieta in base al funzionamento dell’organismo. È una soluzione piuttosto efficace per coloro i quali non sono bravi nel gestire la quantità e la qualità degli alimenti consumati.

Sono davvero tantissimi i modi in cui è possibile perdere peso, ma qualunque sia la dieta scelta questa affinché sia efficace deve rispettare determinate regole ovvero è importante che non causi sensazioni di fame o problemi di salute; una buona dieta dovrebbe includere tutte le sostanze necessarie in modo equilibrato, una carenza di macro e micro alimenti, di aminoacidi essenziali, acidi grassi o altri elementi può provocare un effetto esattamente contrapposto facendo rallentare o addirittura fermare la perdita di peso. Si dovrebbe mangiare tutto e preferibilmente scegliendo degli alimenti non trasformati organicamente, che siano quindi il più vicino possibile al loro stato naturale: questi prodotti hanno per di più un elevato apporto di fibre che aiutano a tenere sotto controllo il livello glicemico e supportano il controllo dell’appetito.

Non è necessario dover sopportare il consumo di alimenti che non piacciano completamente. Per concludere la dieta dovrebbe garantire il normale svolgimento delle attività quotidiane in modo efficiente. L’ideale è seguire una dieta che aumenti il metabolismo e dunque che riesca a bruciare più in fretta le calorie. Le nuove abitudini alimentari dovrebbero essere mantenute anche dopo che sia stato raggiunto il proprio obiettivo.
In particolare se ciò che si desidera non è la semplice perdita di peso, bensì la tonificazione di zone mirate del corpo quali appunto le cosce, è necessario svolgere anche un costante esercizio fisico così da bruciare quei grassi indesiderati, concentrandosi in particolare sulla zona addominale. Un allenamento di resistenza (esercizi anaerobici come salto, esercizi di velocità, nuoto) aiuta a bruciare grassi in maggiore quantità rispetto a degli esercizi cardio.

Incorporando queste regole nella vostra vita riuscirete senza alcun dubbio a costruire un affidabile programma personale che vi porterà ad ottenere un dimagrimento delle cosce, che diventeranno così più snelle e tonificate, ed un dimagrimento generale da cui ne beneficerà tutto il corpo.

Consigli utili inerenti al dimagrimenti delle cosce.

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: