Programma di dimagrimento

Dimagrimento è un termine che ingloba dentro di esso anche la cultura, la scienza, la metodica ed il ragionamento, oltre alla costanza, sacrificio e dedizione per il raggiungimento dell'obiettivo.

Per dimagrire, seguire un programma di dimagrimento soprattutto considerando che nel mondo di oggi l’obesità sta diventando uno dei problemi predominanti a livello mondiale è la soluzione migliore per chiunque si ritrovi a combattere con l’adipe in eccesso e non segue un corretto e sano piano alimentare. Nel caso in cui desideriate semplicemente perdere peso, allora potete innanzitutto puntare la vostra attenzione su di una dieta sana ed equilibrata.

Programma di dimagrimento

Programma dimagrimento

Secondo uno studio svolto alcuni anni fa, relativo all’analisi di alcuni soggetti lungo l’arco di 12 settimane in regime di dieta, gli scienziati hanno confermato che la perdita di peso è stata allo stesso modo possibile senza un supplementare esercizio fisico. Secondo questo programma le donne sono riuscite a perdere 5.5 Kg mentre gli uomini nello stesso periodo sono arrivati a perdere 8.4 Kg, ciò è stato possibile riducendo il consumo calorico portandolo a 945 chilocalorie in meno per le donne e 1.705 chilocalorie in meno per gli uomini al giorno. Simmetricamente lo studio è stato svolto su dei soggetti che hanno associato solo l’attività fisica: le donne sono riuscite a perdere 0.6 Kg mentre gli uomini 0.3 Kg. L’allenamento consisteva in esercizi di jogging e passeggiate svolti per 5 giorni alla settimana per 30 minuti al giorno; in media una donna brucia 190 Kcal per sessione, mentre gli uomini ne riescono a bruciare 255 Kcal.

In conclusione unendo i risultati derivanti dai due studi: le donne sono riuscite a perdere il 2% del loro grasso corporeo svolgendo soltanto dell’attività fisica, mentre sono giunte a perdere il 6% con il programma di sola dieta. Negli uomini si è invece riscontrata una perdita del 6% di grasso corporeo con la sola dieta, ma non si è osservato alcun cambiamento significativo con il solo esercizio fisico. Dai risultati ottenuti si deduce che ovviamente la perdita di peso più consistente è ottenuta con la regolazione della propria dieta, costituita da alimenti a basso contenuto calorico. Da notare che lo studio ha svolto la propria analisi riferendosi ad un’attività fisica non eccessivamente impegnativa, senza includere alcun esercizio con i pesi, essenziali per la costruzione della massa muscolare e quindi per una conseguente perdita di grasso.

Gli esercizi svolti con l’ausilio dei pesi hanno diversi vantaggi relativamente alla propria forma fisica e secondo un recente studio l’esercizio fisico non solo è un bene per la propria linea, ma in generale per la propria salute: ogni ora spesa svolgendo questo tipo di attività fisica equivale ad un prolungamento della vita pari a 2 ore e per di più non solo ne viene variata la durata, ma anche la qualità di essa. Il movimento promuove una vita libera da malattie della vecchiaia.

Per finire elenchiamo alcuni dei vantaggi legati all’attività fisica, che oltre a portare agli ottimi risultati appena citati, permette di: ridurre il rischio di diabete (di tipo 2), permette a mantenere sani i muscoli, le articolazioni e le ossa, riduce la pressione arteriosa diminuendo quindi il rischio di sviluppare ipertensione e per di più porta miglioramenti al benessere psicologico riducendo la depressione e stati d’ansia; tra gli altri benefici effetti dell’attività fisica vi è una riduzione del colesterolo alto, del cancro al colon ed al seno ed un miglioramento nel funzionamento del cervello ed anche nella produttività sul lavoro. Il movimento fisico aiuta anche a dormire meglio.

Come si può facilmente intuire la dieta rappresenta l’elemento chiave per la perdita di peso, ma associando a dell’esercizio fisico si rende ancora più efficace il proprio programma che in tal modo si prefigge l’obiettivo non solo di ridurre il grasso presente nel corpo, ma anche di mantenere un buono stato di salute per vivere la vita al massimo delle proprie potenzialità.

Così come lo sport comporta una serie di vantaggi per la persona, la perdita di grasso sino a raggiungere un certo peso ottimale, porta con sé significativi benefici. Una perdita di peso infatti non si ferma ad un miglioramento della forma fisica, ma comporta anche una vita sana e libera da stress così come è stato dimostrato da alcune ricerche. Osservando ancora il problema della perdita di peso, il vantaggio più importante è rappresentato dal fatto che in questo modo il peso corporeo evita di essere una delle possibili cause di morte: all’obesità segue spesso una pressione alta o ipertensione, oppure delle malattie cardiache o ictus. Queste in realtà dovrebbero essere le principali ragioni che dovrebbero spingere a perdere peso.
Ancora secondo altre ricerche svolte sulle conseguenze legate al peso vi è il sonno: esso gioca un ruolo fondamentale per quanto riguarda il mantenimento del giusto peso. Una privazione di sonno porta infatti alla secrezione di ormoni che regolano l’appetito e quindi ciò può indurre con molta probabilità ad avvertire un senso di fame, anche nelle ore notturne, che sono tra l’altro le più pericolose.

Il livello di eccessivo grasso nel corpo, può anche portare a problemi frequenti di disturbi del sonno: porta nello specifico ad abbassare il grado di apnea del sonno ovvero ciò diviene un comportamento anormale che causa sonnolenza ed insufficienza cardiaca. Perdere peso è un’altra delle soluzioni per prevenire l’insorgere di questo problema.

L’osteoporosi, ovvero la malattia delle ossa che conduce ad una fragilità di esse è un’altra delle malattie legate al sovrappeso. Questa è una malattia che colpisce in genere le donne e che può essere, se non combattuta, per lo meno alleviata, dalla perdita di peso in modo da ridurre il dolore al ginocchio ed alle articolazioni.

I soggetti obesi sono quelli che più di altri rivelano problemi quali il cancro ed in particolare tale malattia si manifesta nelle donne sotto forma di cancro dell’utero, della mammella, della cervice uterina, dell’ovaio, del seno, della colecisti o del colon; negli uomini invece si hanno maggiori probabilità di sviluppare il cancro alla prostata ed il cancro colon-retto.

Al fine di evitare questi problemi è indispensabile porre attenzione ancora una volta alla dieta e quindi di includere in essa il consumo di molta frutta e verdura che insieme rafforzano la presenza di antiossidanti. In questo modo si spiega il motivo per cui una dieta sana è una delle strade più semplici da seguire per tenere lontano dalla propria vita un ostacolo quale il cancro.

In generale, uno stile di vita sano che guardi con attenzione la propria alimentazione assieme a delle abitudini sane, porterà molto difficilmente a problemi di sovrappeso o peggio ancora obesità. Perdere peso è un elemento determinante al fine di svolgere una vita serena e sana.

Considerazione finale sulla utilità di un programma di dimagrimento

Programmi alimentari mirati sono ormai diventati parte dell’informazione quotidiana, ma tra le moltissime opzioni proposte ogni giorno si deve porre molta attenzione prima di decidere di seguirne uno; molti di questi non portano alla perdita di grasso in eccesso bensì a possibili problemi di salute: prima di iniziare una dieta chiedete dunque un consiglio ad una persona competente in questo campo in modo tale da non correre alcun rischio. In generale il miglior programma per la perdita di peso deve essere tale da includere: impegno, giusta preparazione psicologica, coerenza, pazienza ed impegno.

È anche vero che la società in cui viviamo, piena di impegni e di lavoro non lascia praticamente spazio per dedicarsi un po’ al proprio benessere, ma se intendete perdere qualche chilo e migliorare la qualità della vostra vita in modo da vivere più a lungo e meglio, non vi è alternativa: bisogna apportare modifiche all’alimentazione quotidiana ed integrare molta attività fisica durante la settimana.

Il dimagrimento deve essere fatto seguendo un apposito programma.

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: