Dimagrire a 45 anni

Dimagrire a 45 anni? A molte persone come voi, che vogliono dimagrire a 45 anni, interessa prima di tutto la velocità con cui riuscire a perdere peso, e sentirsi più giovani e sicuri di sè: è giusto capire invece cosa succede nel vostro corpo quando dimagrite, capire da dove viene tutto quel peso perso e, soprattutto, chiedersi se è una cosa buona o se puotrebbe invece danneggiare il vostro organismo.

Dimagrire a 45 anni

Dimagrire a 45 anni

Iniziamo spiegandovi una cosa che vi sarà molto utile, se volete dimagrire a 45 anni: quando intraprendete una di quelle diete spaccastomaco, non perdete solo grassi,ma anche massa muscolare finendo così per rallentare il metabolismo e a dimagrire difficilmente.

È fondamentale che aiutiate il vostro corpo durante la dieta assumendo le proteine necessarie i muscoli; è inoltre importantissimo assumere tanta acqua, anche 8-9 bicchieri al giorno.

Quando perdete peso infatti non perdete solo grasso e muscoli, ma anche una gran quantità d'acqua.

Pensate che il nostro corpo quando non riceve abbastanza idratazione è indotto a formare delle riserve d'acqua sottocutanee, facendovi sembrare così più grassi e brutti.

Quindi se volete dimagrire a 45 anni datevi da fare!

Tornando a parlare della velocità con cui perdere peso, è fondamentale che prima farvi capire una cosa: gli esseri umani, essendo diversi gli uni dagli altri, hanno caratteristiche diverse.

Ognuno di noi riesce a perdere peso in tempi differenti, influenzati da: il nostro peso, l'attività fisica che si svolge, lo stile di vita, il tasso di metabolismo...

Ora capite perché non si può determinare quanto velocemente riuscirete a perdere peso!

È molto importate però che capiate quanto peso si può perdere, ad esempio in una settimana, senza creare disagi anche gravi al nostro organismo.

Se volete dimagrire a 45 anni non dovete farlo con fretta eccessiva: a nessuno fa bene perdere 5 kg in una settimana!

Ora vi chiederete qual'è la quantità di peso ideale da perdere in una settimana, che secondo gli esperti va dal chilo ad un massimo di due.

Il vero traguardo però è raggiunto però da una persona veramente sovrappeso che riuscirà a vedere anche il doppio di questi chili persi: una gran soddisfazione!

Una donna d'altra parte potrà ritendersi soddisfatta se riuscirà a perdere un chilo a settimana, fatto che non sembra tanto soddisfacente se volete riuscire a dimagrire velocemente a 45 anni; dovete però pensare che il corpo umano non è generalmente predisposto a perdere peso velocemente.

Ricordatevi che per il vostro organismo è fondamentale ricevere nutrimento, non dovete quindi fornirli un apporto calorico inferiore a quello di cui ha bisogno: potrebbe causare oltre ai calcoli biliari la perdita della pelle e del deperimento del vostro fisico.

Inoltre se il vostro corpo non riceve l'energia sufficiente a risentirne sarà il metabolismo, rallentando il processo di combustione dei grassi e facendovi così aumentare di peso.

Non pensate però che per dimagrire a 45 anni sia sufficiente seguire questi semplici consigli: per raggiungere il vostro scopo dovrete cominciare anche ad allenare il vostro fisico facendo un po' di sano esercizio fisico.

Se non avete ore da buttare via in palestra, potete provare a svolgere questi esercizi per riuscire a dimagrire a 45 anni ed a mantenervi in forma perfetta:

AFFONDI

Questo allenamento è mirato a sviluppare la parte bassa del vostro corpo, cioè le gambre; vi aiuterà anche però a bruciare calorie, riuscendo così a dimagrire a 45 anni.

Quando fate gli affondi state attenti alla distanza tra i vostri due arti inferiori: più sono distanti uno dall'altro, più i muscoli ed i tendini verranno tesi.

Provate anche ad invertire gli affondi nell'altro senso, così da stimolare di più il vostro corpo.

SQUAT COMPLETO

Per chi vuole dimagrire e tonificare la parte del proprio corpo caratterizzata da glutei e schiena, lo squat è l'esercizio ideale e da praticare regolarmente.

INTERVALLI MIRATI

Se per dimagrire a 45 anni la vostra priorità assoluta è bruciare calorie, non potete attuare una strategia migliore di quella degli intervalli mirati.

Consistono nel fare diverse pause durante l'allenamento in modo da stimolare il metabolismo nella combustione dei grassi.

Potete fare degli intervalli di 30-40 secondi anche per 10 volte durante il vostro esercizio.

STRETCHING

Lo stretching non vi permetterà di dimagrire, ma vi aiuterà a rilassare e a stendere i muscoli dopo aver fatto questi esercizi, riducendo il rischio di infortuni che potrebbero costringervi a stare a riposo per settimane; ostacolando la riuscita del vostro obiettivo: dimagrire e sentirvi più giovani a 45 anni.

Dimagrire a 45 anni

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: