Dimagrire a 50 anni

Dimagrire a 50 anni? È possibile dimagrire a 50 anni? Siamo sicuri che anche voi volete tornare ad avere il corpo di quando eravate giovani, forti e belli, proprio per questo siamo felici di potervi dire che oggi dimagrire a 50 anni è possibile e accessibile a tutti. Sappiamo che arrivati ad una certa età non è molto semplice andare in palestra o a correre spesso per cui quello che vi serve sono dei semplici consigli su come riuscire a dimagrire, anche a 50 anni, solamente regolando il proprio stile di vita.

Dimagrire a 50 anni

Dimagrire a 50 anni

Prima di tutto dovete prestare attenzione all'alimentazione: ormai avrete sentito parlare milioni di volte sui cibi che fanno bene o male al vostro organismo, a quelli che aiutano a dimagrire (anche a 50 anni) e quelli che vi fanno ingrassare. Avrete provato svariate diete mirate a bruciare più grassi mangiando alimenti sani e salutari, però forse avete commesso qualche errore.

Seguendo magari le indicazioni di qualche specialista, avete intrapreso diete che vi consigliavano di rinunciare ai cibi contenenti poche calorie e grassi a favore dei cibi ricchi di valori nutrizionali; e fin qui siamo d'accordo.

Può succedere però di fare seguire questi consigli in maniera sbagliata, come ora vi spiegheremo:

Il primo punto dove molti di voi sono caduti in trappola sono le verdure come l'insalata: mangiare una buona insalatona fà si bene al vostro organismo, ma non quando ci aggiungiete litri di olio, pollo, maionese ed altre schifezze.

Così non riuscirete mai a dimagrire a 50 anni, quindi assicuratevi di non aggiungere cibi ricchi di calorie al vostro pasto.

  • Tutti sapete quanto facciano bene al vostro organismo i cereali, per questo vi hanno detto che lo snack ideale è una di quelle buone barrette che potete comprare al supermercato. Dovete però prestare attenzione a che barrette acquistate: se andate a scegliere le barrette ai cereali che vi fanno più gola, rischiate di mangiare cibo pieno di zuccheri, caramello e sciroppi, contenenti moltissime calorie.
  • Sempre al supermercato, vi sarà capitato spesso di vedere l'etichetta su certi cibi "senza grassi". Dovete stare alla larga da questi cibi perché il più delle volte, per eliminare i grassi, vengono riempiti di zuccheri così da mantenerne il gusto e da indurre la gente a continuare a comprarli. E come sapete gli zuccheri non vi permetteranno mai di dimagrire a 50 anni, quindi controllate sempre l'etichetta descrittiva del prodotto che volete comprare.

Questi sono alcuni degli errori che non dovete assolutamente fare se volete riuscire a far ringiovanire il vostro corpo e, di conseguenza, la vostra mente. In altri casi, e magari il vostro fa parte di questi, il problema principale è di carattere psicologico: i casi di alimentazione convulsiva e nervosa sono molto frequenti, ma oggi è possibire combattere questa malattia che porta all'obesità; ci sono moltissime persone al mondo che mangiano in seguito a emozioni dolorose, trovando nel cibo una sorta di sfogo, di comfort, di rifugio.

Come primo passo per sconfiggere l'alientazione nervosa è guardare dritta in faccia la verità: dimagrire non è un impresa facile, dovrete far leva sulla vostra forza di volonta e sul vostro autocontrollo, oltre che possedere una gran determinazione.

Ammettere che dimagrire sarà un processo lungo e duro sarà già il primo obiettivo per vincere la battaglia! Ricordatevi che siete esseri umani, e che è una cosa naturalissima se vi viene la tentazione di aprire il frigo e mangiare quello che volete. Non dovete sentirvi in colpa, ma fare la scelta migliore tra il cibo e la felicità.

Quando la voglia di mangiare e strafogarvi è troppa vi insegno una piccola tecnica: promettete a voi stessi che da lì a 15 minuti non mangierete più niente, che non toccherete cibo: noterete che passati quei pochi minuti la voglia di mangiare vi sarà andata via.

Se la dieta non fa per voi, vi consiglio di ascoltarmi: non fate qualcosa che già in partenza non vi va di fare, non riuscirete mai ad avere la convinzione e a metterci la dedizione necessaria.

Non dovete privarvi subito di tutto, ma graduatalmente, magari facendo un piccolo schema di quanti cibi grassi potete mangiare al giorno. Potete partire da una cifra alta per poi diminuirla di giorno in giorno, così facendo smetterete di mangiare schifezze senza accorgervi! È necessario anche che iniziate a ridurre le porzioni dei pasti, e di mangiare lentamente e masticando bene.

Controllate inoltre le vostre emozioni, il vostro stress la vostra stanchezza... sono tutti disagi che influiscono sull'alimentazione nervosa e che non vi permetteranno mai di combatterla.

Un altra soluzione per dimagrire a 50 anni è l'esercizio fisico: non possiamo consigliarvi niente di meglio che una camminata mattutina o una corsetta alla sera per tenervi in allenamento e perdere peso. Per di più è gratuito, dovete solo infilarvi le scarpe da ginnastica e partire! Pensate a quanto vi sentirete meglio, sia fisicamente che mentalmente, dopo aver scaricato lo stress di una giornata con un una bella corsetta, e come vi godrete la serata in famiglia.

Dimagrire a 50 anni

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: