Dimagrire con la cyclette

Dimagrire e cyclette? ma certo, due parole perfette, la cyclette è senza dubbio uno degli strumenti ginnici più diffusi e utilizzati al mondo, perché considerata un ottimo metodo per dimagrire o semplicemente per mantenersi in salute e in forma. Essa si presta perfettamente all'attività domestica, tanto che oramai è presente in quasi tutte le case come un normale elettrodomestico, oltre che essere un attrezzo di primaria importanza in tutte le moderne palestre di fitness.

Dimagrire con la cyclette

Dimagrire cyclette

Infatti, per chi volesse allenarsi nella comodità e riservatezza della propria casa, oggi, grazie alla tecnologia, esistono modelli da camera di elevata qualità, compatte e potenti, esattamente come quelle che si possono trovare in palestra, adatte a soddisfare anche i più esigenti, perché dotate di tutti i
moderni dispositivi per monitorare la velocità, la frequenza cardiaca, il consumo calorico e il tempo dell'allenamento, e ideali per piccoli ambienti, perché di minimo ingombro o ripiegabili.

La cyclette è consigliata per assolvere a tre funzioni principali:

  • come riscaldamento iniziale;
  • come metodo di lavoro per coloro che vogliono approcciarsi all’attività motoria in modo estremamente graduale;
  • come strumento per bruciare grassi grazie all’attività aerobica.

Come specificato nell’ultimo punto, la cyclette è considerata proprio una macchina aerobica, in quanto favorisce la cardio - circolazione e quindi la possibilità di apportare ossigeno e nutrimento (glucosio, acidi grassi) ai tessuti muscolari. Il lavoro aerobico è, non a caso, il più adatto per dimagrire, perché consente di utilizzare un maggior numero di calorie provenienti dai grassi di deposito, in modo da avere un corpo più bello e armonioso e una migliore tonicità generale.

Questo attrezzo, a differenza di altre macchine per l’attività aerobica, come il tapis roulant, prevede una postura seduta, divenendo così un prezioso aiuto per il recupero post traumatico e per tutte le persone obese che, avendo un forte sovrappeso, hanno difficoltà nella deambulazione. Essa risulta quindi essere uno strumento efficace, adatto alla stragrande maggioranza degli utenti e quasi del tutto completo, in quanto può vantare numerosi benefici:

  1. aiuta a migliorare la respirazione;
  2. aumenta gradualmente la capacità polmonare;
  3. migliora la circolazione sanguigna;
  4. riduce il gonfiore alle gambe;
  5. aiuta a eliminare la tensione accumulata durante la giornata;
  6. fa lavorare caviglie e ginocchia, mantenendo le articolazioni attive;
  7. riduce gli inestetismi della cellulite;
  8. stimola l’effetto drenante dei liquidi;
  9. tonifica i muscoli della parte inferiore ma anche di quella superiore del nostro corpo.

In effetti, la cyclette viene spesso erroneamente considerata come un metodo per tonificare soltanto i muscoli della parte inferiore del corpo, ma in realtà è più completa di quanto si pensi: la sua efficacia nell’avviare e mantenere il metabolismo aerobico porta ad un dimagrimento generale, quindi anche della parte superiore. Le cyclette che meglio si adattano a coloro che hanno l’esigenza di allenare non soltanto gambe e glutei, sono in particolar modo quelle dotate di manubrio oscillante, con funzione di vogatore, che rende possibile anche l'allenamento della parte superiore del corpo, come addominali, pancia, spalle e braccia.

Ad esempio, una delle ultime novità in fatto di home fitness (vale a dire l’attività fisica che si svolge in casa) è la “cyclette ellittica”, famosissima negli Stati Uniti già da alcuni anni, ma ancora poco conosciuta in Italia. Questo particolare attrezzo è considerato come l’evoluzione della normale cyclette, in quanto consente non solo un movimento circolare, tipo pedalata, ma anche un movimento di spostamento, tipo sci di fondo: i due movimenti avvengono contemporaneamente e in modo armonico, coinvolgendo sia i muscoli delle gambe che quelli superiori. E’ possibile inoltre pedalare anche all’indietro. L’ellittica risulta essere quindi un attrezzo molto completo, in quanto  permette di allenare praticamente tutte le parti del corpo, dalle braccia alle gambe, dai glutei agli addominali, in maniera più efficace rispetto ad una normale cyclette.

Però va detto che, per godere appieno di tutte le benefiche proprietà che la cyclette ha in sé, è necessario allenarsi in maniera costante e piuttosto intensiva e, se non si fa attività fisica da tempo, è assolutamente necessario approcciarsi ad essa con moderazione: nella prima settimana sono sufficienti solo dieci minuti, nella seconda si può arrivare a venti minuti e nella terza a mezzora. Quando ci si sarà abituati, si potrà aumentare gradualmente la durata, fino a raggiungere i quaranta minuti o più: l'intensità e la durata del lavoro e la sua regolarità vanno scelti in funzione dello scopo che si vuole raggiungere. Nei primi periodi, comunque, è consigliabile fare delle brevi pause durante l’utilizzo della cyclette, per permettere all’organismo di riposarsi e ricaricarsi; in seguito si potrà portare a termine l’intero allenamento senza soste. Inoltre, si raccomanda di non cominciare a pedalare a freddo, rischiando così traumi muscolari, ma di effettuare una decina di minuti di riscaldamento, attraverso esercizi come lo stretching, utilissimo per migliorare la mobilità articolare.
Ovviamente, un attrezzo come la cyclette non può essere paragonato alla bicicletta, soprattutto perché le calorie che si bruciano sono leggermente inferiori, a parità di fatica percepita: quando si va in bicicletta, infatti, bisogna affrontare diverse situazioni che la cyclette non offre, come pendenze, salite, discese. Pertanto, per raggiungere gli stessi obiettivi che si raggiungerebbero utilizzando una vera bicicletta, sarà necessario pedalare un po’ di più. Questo però non significa che la cyclette non presenti dei vantaggi rispetto al velocipede da cui trae forma e ispirazione.

Anzi, ne ha alcuni abbastanza rilevanti:

  • si può evitare il traffico, con tutti i suoi pericoli (non in tutte le città sono presenti piste ciclabili);
  • non si deve sopportare lo smog;
  • non si è vincolati alle condizioni atmosferiche;
  • si può fare esercizio a qualunque ora e in qualunque giorno;
  • se si è stanchi, ci si può fermare senza dover affrontare la strada del ritorno;
  • si ha la possibilità di distrarsi durante l’esercizio guardando la tv, ascoltando musica o leggendo un libro.

In poche parole, la cyclette consente l’andatura tipica della bicicletta, con in più la comodità e la sicurezza di essere sempre fermi sul posto, o tra le mura domestiche o tra quelle di una palestra.
Prima di salire su una cyclette e cominciare ad utilizzarla, è necessario regolarla, per garantirci una postura corretta: tutti gli attrezzi di questo genere danno la possibilità di scegliere l’altezza della sella e l’altezza del manubrio, a seconda della nostra corporatura e delle nostre preferenze. La maggior parte dei modelli sono inoltre dotati di sellini ergonomici e confortevoli.

Se non si ha a disposizione una cyclette particolarmente accessoriata, che permetta di misurare la frequenza cardiaca, può essere utile acquistare un cardiofrequenzimetro, un importante apparecchio che tiene sotto controllo il battito cardiaco mentre si pedala, semplicemente appoggiando il polso o il dito su una placca metallica.

Comunque è fondamentale tener presente che, per stare in forma ed eliminare l’antiestetica pancetta, è  sempre consigliabile abbinare all’allenamento con la cyclette una serie di esercizi mirati a tonificare gli addominali, sciogliere il grasso e scoprire i muscoli che sono sotto la superficie. Inoltre, non bisogna mai dimenticare di affiancare all’uso di tale strumento aerobico una dieta ipocalorica, e di bere molta acqua, per favorire l'eliminazione di tossine e scorie legate alla degradazione dei grassi. Oltretutto, l'esercizio con la cyclette non dovrebbe essere preso sotto gamba, ma deve essere considerato come una vera e propria attività sportiva e quindi, prima di iniziare, è fondamentale verificare di essere in perfetta salute: una visita dal proprio medico, o ancor meglio da un medico sportivo, può essere utile per fugare ogni dubbio e partire sicuri e col piede giusto.

Riassumendo, la cyclette, se usata nel modo giusto, e se unita ad una dieta equilibrata, non ha a da invidiare al running e ad altri sport aerobici, quando si ha come obiettivo il dimagrimento e, più nello specifico, la riduzione della tanto odiata pancia e la conquista del tanto agognato ventre piatto.

La cyclette è un pratico strumento per dimagrire.

Perdere peso dimagrire velocemente

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo dimagrire con la cyclette

Consigli per dimagrire con la cyclette

Grazie per i consigli

Dimagrire le cyclette

tutto quello che c'è scritto è vero.. tanto che gia nella prima settimana che ho iniziato ad usarla sentivo già l inizio della tonicita alle gambe fino al suo completo assottigliamento...

Consigli per dimagrire con la cyclette

grazie mille per i vostri consigli!

Articolo chiaro e completo per dimagrire in cyclette

Bell'articolo, comprensibile e completo.

Lascia il tuo commento: